Diretta/ Perugia Civitanova (risultato 2-0) streaming video e tv: vola la Conad

- Michela Colombo

Diretta Perugia Civitanova: info streaming video e tv della partita di volley maschile, attesa gara 3 delle finali play off scudetto di Serie A1 Superlega.

Perugia_volley_gruppo_facebook_2018
Diretta Perugia Civitanova (da Facebook ufficiale Sir Safety, repertorio)

DIRETTA PERUGIA CIVITANOVA (2-0): VOLA LA CONAD

Perugia dominatrice anche del secondo set contro Civitanova, con la Conad che si è imposta 25-20 e sembra davvero a un passo dalla conquista della gara. I padroni di casa non sono stati straripanti come nella prima frazione, ma hanno condotto comunque sempre con autorità, col solito Leon protagonista al momento di piazzare l’allungo decisivo, verificatosi stavolta quando Perugia si è portato in vantaggio sul 19-13. Come accaduto già nel primo set, Civitanova è riuscita a reagire quando era ormai troppo tardi per riportarsi a ridosso degli avversari, che dopo un servizio vincente di Kovar che aveva portato gli ospiti sul 24-20, hanno saputo chiudere al quarto set point. (agg. di Fabio Belli)

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE GARA 3

Ricordiamo a tutti gli appassionati che che sarà possibile seguire la diretta tra Perugia Civitanova in diretta tv: punto di riferimento sarà il canale Raisport +, ovviamente dalle ore 20,30. Sarà quindi garantita pure la diretta streaming video della partita di volley maschile della Serie A1 Superlega, tramite il noto portale gratuito raiplay.it.  CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

UMBRI, AVVIO SPRINT

E’ iniziata alla grande per Perugia la sfida di gara 3 dei play off Scudetto di volley contro Civitanova. 25-17 in favore dei padroni di casa il risultato del primo set, con la formazione di casa che ha preso definitivamente il largo nel parziale con un ace di Leon che ha portato il punteggio sul 18-12. Civitanova ha opposto una reazione che le ha permesso di mantenere le distanze, portandosi sul 23-17, ma Perugia ha subito ripreso il controllo e un errore di Stankovic ha permesso agli ospitanti di concretizzare già il primo set point, con Civitanova che dovrà provare a reagire in modo ben diverso se vorrà rientrare in partita dopo un avvio così complicato. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Sta per accendersi la tanto attesa gara 3 per le finali scudetto di Serie A1 Superlega di Perugia Civitanova, e il Pala Barton è già infuocato in attesa che i sestetti titolari facciano il loro ingresso in campo. Prima però di udire il fischio d’inizio, vediamo come gli umbri si sono preparati a questo nuovo testa a testa per il titolo italiano, dopo pure il KO subito all’Eurosuole Forum per 3-1. Ecco infatti che in tale occasione è stato il capitano della Sir, De Cecco a indicare la strada: “Ci siamo innervositi troppo. Abbiamo fatto bene per tre quarti di gara, poi però abbiamo peccato in alcune situazioni che ci ha messo di fronte la partita. Ma ci sta, uno pari e testa subito a gara 3. Cosa cambiare? Dovremo giocare un po’ meglio a pallavolo, approfittare delle opportunità che avremo, commettere meno errori. Questa è una serie equilibrata con campioni da una parte e dall’altra, quindi c’è poco da dire e molto da fare”. Vedremo che accadrà questa sera in campo, si gioca! (agg Michela Colombo)

LE PAROLE DI STANKOVIC

Prima di dare la parola al campo per la diretta tra Perugia e Civitanova, facciamo un passo indietro e ricordando come la Lube è riuscita a pareggiare la serie delle finale scudetto sull’1-1 vincendo per 3-1 una tesissima gara 2, diamo la parola a Dragan Stankovic. Il capitano dei cucinieri e vero protagonista in gara 2, ha infatti analizzato con lucidità il momento: “Questa partita per noi era da dentro o fuori, se fossimo andati sotto 2 a 0 sarebbe poi stato molto difficile. Era molto importante restare aggrappati alla serie, ripartire e far notare a loro che ci siamo ancora. Oggi abbiamo messo tutto dentro con tanto aiuto dei nostri tifosi, un palazzetto carico. Questa vittoria ci permette di provare ad andare avanti nuovamente a casa loro, vediamo come andrà il fattore campo perché può aiutare in questa serie. Stasera la differenza l’ha fatta il gruppo, oltre i fondamentali tecnici penso che oggi siamo stati più squadra, più gruppo di loro, pazienti soprattutto nel terzo set, nella tecnica della pallavolo ci siamo dobbiamo solo essere lì con la mente”. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Perugia Civitanova, diretta dagli arbitri Cesare e Simbari, è la partita di volley maschile in programma oggi mercoledì 8 maggio: fischio d’inizio previsto per le ore 20,30 al Pala Barton di Perugia. Si accende oggi con la diretta tra Perugia e Civitanova la tanto attesa gara 3 delle finali play off scudetto della Serie A1: atto terzo quindi del duello appassionante per il titolo italiano, che pare essere ancor ben lontano dall’essere attribuito. Considerando anche solo i risultati ottenuti fino a qui, ma ancor di più le prestazioni messe in campo da entrambe le squadre in questa finale play off, specie in gara 2 combattutissima, capiamo bene che ci troviamo di fronte a due squadre di grandissimo livello, pronte e giocarsi fino all’ultimo pallone lo scudetto: non sarà quindi facile alfine spuntarla per uno dei due club, stra pieni di campionissimi e diretti da due tecnici di indiscutibile talento.

DIRETTA PERUGIA CIVITANOFVA: COME ARRIVANO I DUE CLUB

In attesa di poter dare la parola al campo per la diretta tra Perugia e Civitanova, gara 3 delle finali scudetto, è ben ricordare come i due club approderanno questo nuovo atto della lotta per il titolo italiano. Come detto prima, sarà difficilissimo attribuire quest’anno il titolo italiano, anche per il grande equilibrio visto non solo in stagione ma pure nel tabellone dei play off, dove sia la Sir che la Lube sono state assolute protagoniste nel risultato come per la qualità del gioco espresso. Ecco perchè partendo dal 1-1 segnato solo pochi giorni fa siamo impazienti di vedere come la squadra di Fefè De Giorgi si comporterà al Pala Barton questa sera. L’ultimo precedente, risalente a gara 1 della finali play off scudetto infatti non è assolutamente veritiero: benchè la vittoria per 3-0 di Perugia sia stata più che meritata, non è certo stata la vera Lube quella che è scena in campo e lo abbiamo visto nel riscatto compiuto pochi giorni dopo di fronte al propri pubblico. Al contrario Perugia, che tanto ha fatto vedere in gara 1, in terra ostile ha giocato molto a strappi, concedendo fin troppo spazio ai cucinieri, molto più freddi e lucidi. Vedremo quindi oggi se il fattore campo sarà di nuovo decisivo per il club di Bernardi oppure se Civitanova riuscirà a sbancare il palazzetto umbro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA