DIRETTA/ Perugia Modena (risultato finale 3-2): Sir vola in finale scudetto con Lube!

- Michela Colombo

Diretta Perugia Modena: info streaming video e tv Rai della partita di volley maschile, gara 5 delle semifinali play off scudetto di Serie A1 Superlega.

Perugia volley
Diretta Perugia Modena (da Facebook ufficiale Sir Safety, repertorio)
Pubblicità

DIRETTA PERUGIA MODENA (3-2): 15-8 5^ set, è finale per la sir

Diretta Perugia Modena: è la Sir a vincere questa affascinante e coinvolgente gara 5 delle semifinali play off scudetto della Serie A1 per 3-2 e quindi a volare in finale con Civitanova per il titolo italiano 2018-2019. Un quinto set perfetto quello messo in campo al Pala Barton dalla squadra di Bernardi e che si è chiuso con il risultato parziale di 15-8: trascinati dal un tifo indiavolato gli umbri hanno fatto un sol boccone dei canarini, arrivati troppo stanchi e confusi al tie break. Forti del trascinatore Atanasjevic ma soprattutto di Wilfredo Leon esploso in questo finale della partita, gli uomini di Perugia non hanno avuto alcuna difficoltà nel piegare l’animo di Modena, che pure quando ha ricevuto spazio si è comportata ottimamente come al solito. Il risultato sul tabellino finale è però ben netto a favore della Sir: ora qualche giorno di riposo perchè il 1 maggio iniziare la serie della finalissima scudetto. (agg Michela Colombo)

Pubblicità

25-20 4^ set

Diretta Perugia Modena: ancora una volta il grande volley ha dato spettacolo in un Pala Barton più che mai bollente per questa gara 5 delle semifinali play off di Superlega! Il quarto set è stato poi davvero al cardio palma ed è pure durato a lungo, con tanti scambi lunghi e complicati e a volte pure acrobatici e dove però si è respirata anche tanta tensione in campo come sugli spalti. Alla fine però il successo è tutto per la Sir, sia pure con il risultato parziale di 25-20, sufficiente perché gli umbri riaprano lo scontro e vadano a giocare il tutto per tutto e il pass per la finale scudetto della Serie A1 al tie break. Sarà un quinto set più che mai faticoso ed appassionate pure da seguire: il ritmi sono altissimi nonostante una evidente stanchezza. Ad alzare poi la posta proprio in questo quarto set ci si è messo prue Leon che è finalmente entrato pienamente in partita: al contrario i gialloblu ora sono apparsi meno graffianti. Vedremo che accadrà al tie break! (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE MODENA PERUGIA

Ricordiamo a tutti gli appassionati che la diretta tra Perugia e Modena sarà visibile in diretta tv e in chiaro per tutti su Rai Sport + HD, canale numero 57 del telecomando che è la casa della pallavolo italiana, naturalmente alle ore 18,00. Di conseguenza, sarà disponibile gratuitamente per tutti anche la diretta streaming video del match di volley maschile su Rai Play, particolarmente utile per quei tifosi e appassionati che quest’oggi non potessero mettersi davanti a un televisore.   CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

Pubblicità

23-25 3^ set

Diretta Perugia Modena: va ai gialloblu con il risultato di 22-25 il terzo set di questa affascinante gara 5 delle semifinali scudetto e la squadra di Velasco si porta quindi sul 2-1 nel tabellino generale. Ancora una volta un grandissimo spettacolo al Pala Barton: al via è però la Sir a partire alla grande mettendo subito a tabella un netto 3-0. La ripresa degli emiliani è lenta e ma costante, benché dall’altra parte del campo ci sia un Fabio Ricci e un Leon ora di nuovo in un grande momento di forma fisica e mentale. In questo parziale si gioca pallino su pallone e sono solo i dettagli a fare la differenza: il risultato però sul tabellino è ben chiaro e ora Perugia dovrà impegnarsi ancora di più per riaprire la sfida, che vale un pass per la fine scudetto con Civitanova. Da segnalare sul 18-17 per la Sir il piccolo incidente occorso a Ivan Zaytsev: il gialloblu è stato infatti colpito al volto da una potente schiacciata di Leon, ma dopo un breve momento a terra lo Zar è tornato subito a disposizione. Vedremo ora che accadrà nel quarto set che potrebbe essere decisivo per Modena. (agg Michela Colombo)

27-25 2^ set

Diretta Perugia Modena: succede davvero di tutto in questo secondo set del match di volley al Pala Barton, ma alla fine è la Sir a vincere per 27-25 e portarsi in pari. Come da pronostico questa gara 5 ci sta regalando davvero tanti colpi di scena e proprio quando Modena pareva aver in mano pure il secondo parziale è stato sul 23-20 che abbiamo assistito al grande rilancio di Perugia, fino a qui non concentrata e quasi sottomessa ai gialloblu. A spezzare il ritmo della squadra di Velasco è occorsa la brutta caduta di Bedzorn, tanto che il giocatore è stato costretto ad abbandonare il campo sostenuto dai compagni di squadra. La Sir è quindi riuscita ad approfittare di questo momentaneo calo di tensione per trovare un rilancio davvero insperato visto che neppure Leon era riuscito a farsi trascinatore di Perugia. Ritrovato il coraggio in casa della Sir ora sarà ufficiale per Modena reagire di conseguenza. Servirà tutta la concentrazione e freddezza vista fino ad ora per i gialloblu nel terzo set. (agg Michela Colombo)

19-25 1^ set

Diretta Perugia Modena: va alla squadra di Julio Velasco il primo set di questa accesissima gara 5 delle semifinali dei play off scudetto di volley maschile per la Serie A1. La partita che stiamo ammirando al pala Barton è di primo livello come pure prevedevamodavamo nei giorni scorsi senza particolari dubbi: il ritmo si è fatto subito elevatissimo e la qualità della pallavolo messa in campo è più che importante. Benché quindi entrambe le contendenti stiano giocando molto bene è dei gialloblu il primo parziale con il risultato di 25-19: Modena si sta rivelando particolarmente feroce nel controattacco e in battuta ma soprattutto appare più tranquilla e ordinata al contrario di Perugia, che sente maggiormente la pressione in questa gara 5. Da segnalare il cambio di marcia per gli emiliani al 15-13 (firmato da Micah Christenson) e l’occasione mancata di rilancio per gli umbri sul finale quando Leon si è presentato al sevizio. Vediamo che accadrà ora nel secondo set! (agg Michela Colombo)

SI COMINCIA!

Sta per accendersi la tanto attesa diretta di Perugia Modena, gara 5 per le semifinali scudetto della Serie A1 di volley maschile. Si deciderà solo stasera e solo tra pochi minuti la prossima finalista per il titolo italiano e il Pala Barton è ovviamente rovente. Gli appassionati hanno risposto presente a questo incontro che si annuncia davvero emozionante: sarà infatti una grande battaglia, e ne è certo anche Kevin Tillie, vero jolly di Velasco in gara 4. Il gialloblu ha infatti dichiarato: “Non mi aspettavo una gara così, abbiamo giocato molto bene e siamo stati bravi in particolare nel secondo set che ci ha lanciati verso il terzo e fatto dimenticare del tutto gara3. Siamo stati bravi nel sideout ed anche in contrattacco. Cosa provo? Una gioia immensa, ero pronto a giocare e sono carichissimo in vista di gara 5, dovremo spingere e cercare di ammazzare subito il match”. Staremo a vedere che cosa ci dirà il campo, si gioca! (agg Michela Colombo)

CIVITANOVA E’ LA PRIMA FINALISTA

Siamo in attesa di poter dare la parola al campo per la diretta di Perugia Modena, ma prima di scoprire chi sarà la seconda finalista per la finale dei play off scudetto della Serie A1, andiamo a conoscere chi sarà la prossima contendente per il titolo. Il nome non è certo una sorpresa: parliamo infatti di Civitanova che ha battuto in 4 gare Trento di mister Lorenzetti. Anche qui non è stata una semifinale semplice, ma ricca di grandi emozioni: alla fine però la Lube, piegando l’Itas solo pochi giorni fa con un netto 3-0, ha trovato l’ennesima finalissima della suya storia e la terza di fila. Ora però De Giorgi e i suoi dovremmo fare attenzione e non cadere nei medesimi errori di queste ultime stagioni: sono infatti fin troppe le medaglie d’argento vinte dal 2018 in avanti da parte dei cucinieri. Intanto però Civitanova può riposarsi un poco nell’attesa di conoscere il suo prossimo avversario: ricordiamo che la serie della finale non partirà prima del 1 maggio. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Perugia Modena, è la partita di volley maschile in programma oggi 28 aprile 2019 al Pala Barton: fischio d’inizio previsto per le ore 18,00 per questa emozionante gara 5 delle semifinali dei play off di volley maschile di Serie A1. Con il successo dell’Azimut per 3-0 in gara 4, si è dovuti andare a gara 5, l’ultima e decisiva della serie a questo punto del tabellone dei play off per assegnare l’ultimo biglietto per la finale del titolo italiano: questa sera quindi con la diretta tra Perugia e Modena si accenderà uno scontro senza pari e all’ultimo pallone. I protagonisti in campo sono ben noti, come è nota la loro storia e palmares e il valore tecnico e fisico: ci attende un incontro di sicuro spettacolo in casa della Sir, campo più che bollente.

DIRETTA PERUGIA MODENA: COME ARRIVANO I DUE CLUB

Sarà di fatto una partita secca a decidere chi sarà oltre a Civitanova la prossima finalista per lo scudetto di Serie A1 2018-2019. Benché in questa fase del tabellone si giochi al meglio delle 5 partite alle due contendenti servirà un nuovo scontro infuocato per decidere chi proseguirà il cammino verso il titolo italiano. In questo senso però fare quindi un pronostico dell’esito è ben complicato, perchè i soliti riferimenti si annullano e pure la storia o lo stato di forma recente potrebbero darci dati forvianti. Se però osserviamo che è accaduto in queste semifinale del volley maschile di Superlega notiamo che sempre i padroni di casa hanno vinto la propria gara, segno che ancora una volta il popolo del volley è davvero il jolly in più in campo. Seguendo tale tendenza oggi sarebbe la Sir la favorita: Perugia in casa difficilmente ha poi fallito in stagiono e specie negli scontri diretti con Modena (come dimostra pure la semifinale di Coppa Italia vinta in casa per 3-0, ultimo precedente diretto tra i due club). Bernardi e i suoi però chiaramente non possono cullarsi in questo falso senso di sicurezza perché Velasco rimane un avversario più che ostico. Vedremo che cosa ci dirà il campo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità