Diretta/ Rimini Renate (risultato 0-0) streaming video e tv: un punto a testa!

- Claudio Franceschini

Segui Rimini Renate in diretta streaming video: partita delicatissima al Romeo Neri nel girone B, le due squadre possono salvarsi subito oppure retrocedere direttamente in Serie D.

Saporetti Renate testa lapresse 2019
Diretta Rimini Renate, Serie C girone B (Foto LaPresse)

DIRETTA RIMINI RENATE (0-0) UN PUNTO A TESTA

Rimini-Renate termina con il risultato di 0-0. Nell’ultima parte di gara si accende il match con il Renate che sfiora il vantaggio. Al 67′ Pavan stoppa la sfera con il petto e carica un destro potente che termina di poco sul fondo. Al 74′ risponde il Rimini con Kalombo che non approfitta a dovere di un’uscita maldestra di Cincilla. Il pallonetto dell’esterno è fuori misura. Finisce in parità, con un esito che non può certo soddisfare il Rimini.

POCHE OCCASIONI

Quando siamo al 65′ di gioco il risultato di Rimini-Renate è sempre fermo sullo 0-0. Nella ripresa non ci sono cambi. Il Renate parte meglio del Rimini ma il copione resta lo stesso: di occasioni neanche l’ombra. Al 51′ si infortuna Variola, costretto a uscire dal campo per fare spazio a Palma. I padroni di casa non riescono a organizzare azioni pericolose e le news che arrivano dagli altri campi non sono per nulla buone. Con il vantaggio del Gubbio, per il discorso salvezza gli emiliani devono passare per i playout.

NON SI ROMPE L’EQUILIBRIO

Il primo tempo di Rimini-Renate termina con il risultato di 0-0. Poche emozioni e gara piatta quella fin qui andata in scena allo stadio Romeo Neri. I padroni di casa devono centrare la vittoria ma fin qui non ci sono tante occasioni degne di nota. L’unica è arrivata al 19′ con Candido che ha sprecato il suggerimento di Kolombo. Il match prosegue in equilibrio fra contrasti a centrocampo e qualche fallo di troppo. Alimi per il Rimini e Simonetti per il Renate sono finiti sul taccuino dell’arbitro.

OCCASIONE PER CANDIDO

Quando siamo al 20′ di gioco il risultato di Rimini-Renate è sempre fermo sullo 0-0. Prima di raccontare quanto accaduto in campo andiamo a dare uno sguardo più dettagliato alle due formazioni. Il Rimini si schiera con un classico 3-5-2: Kalombo e Badjie sono i due esterni con Piccioni e Volpe a comporre il reparto offensivo. Stesso modulo per il Renate: Gomez-Venitucci formano la coppia offensiva mentre Simonetti guida la folta mediana. Pronti, via. Il Rimini parte subito forte, anche perché gli uomini di Petrone non possono che centrare la vittoria per sperare nella salvezza. Il Renate si difende con ordine e prova a pungere in contropiede. Al 19′ padroni di casa vicini al gol: Kalombo mette in mezzo per Candido che da pochi passi spedisce alto sopra la traversa. Cincilla ringrazia l’avversario per la scarsa precisione sotto porta.

SI GIOCA

Tutto è pronto per Rimini Renate, partita che si giocherà fra pochi minuti per la trentottesima e ultima giornata di Serie C nel girone B e che andiamo adesso a inquadrare con qualche numero statistico in attesa del via alla sfida. Le due formazioni si equivalgono per quanto riguarda i precedenti risultati, in quanto entrambe hanno ottenuto una vittoria e una sconfitta nelle precedenti gare e anche sul fronte degli scontri passati diretti le due hanno ottenuto entrambe vittorie e sconfitte. Il Rimini ha perso solo due gare domestiche e il 67% delle gare si è concluso con una sola rete a suo favore, con azioni che nel 14% dei casi terminano con una rete. Il Renate in trasferta incrementa il suo tasso di passaggi andati a buon fine, col 45% degli stessi seppur questi siano molto brevi e si concentrino in centrocampo con poche azioni da rete, che rappresentano il 9% sul totale delle azioni. Adesso però non è più tempo per i numeri: la partita sta per cominciare, parola al campo per tutte le emozioni di Rimini Renate!

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Rimini Renate: l’appuntamento consueto per seguire questa partita di Serie C è sul portale elevensports.it, aperto a tutti e fornitore delle gare di terza divisione da cinque anni. Ci si può infatti abbonare annualmente oppure di volta in volta acquistare il singolo evento – ad un prezzo fissato – per poi assistervi in diretta streaming video attraverso l’utilizzo di dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone.

I TESTA A TESTA

Ci avviciniamo alla diretta tra Rimini e Renate ed è quindi necessario ora prendere in esame pure lo storico che unisce i due club, oggi in campo in terra romagnola per la 38^ e ultima giornata del girone B di Serie C. Dati alla mano leggiamo però un solo precedente finora segnato tra le due formazioni, che quindi mai prima della corrente stagione 2018-2019 del terzo campionato avevano avuto la possibilità di affrontarsi a viso aperto. L’unico precedente quindi a cui possiamo fare riferimento oggi risale al turno di andata del Campionato di Serie C in corso e per la precisione alla 19^ giornata, andata in scena lo scorso 26 dicembre. In tale occasione ricordiamo che fu il Renate a trovare la vittoria tra le mura di casa del Città di Meda, pur con il risultato di 1-0, questo firmato da Nicola Pavan, in rete al 3^ minuto di gioco. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Rimini Renate sarà diretta dal signor Matteo Marchetti, e si gioca alle ore 15:00 di domenica 5 maggio: sfida delicatissima quella del Romeo Neri, che vale per la 38^ giornata del campionato di Serie C 2018-2019. Anche nel girone B siamo arrivati all’ultimo turno della stagione regolare: tutto in 90 minuti per le due squadre, che allo stato attuale della classifica dovrebbero giocare il playout per evitare la retrocessione ma possono ancora salvarsi direttamente. Entrambe hanno 38 punti, che sono gli stessi della Virtus Verona: il Renate, che ha perso due delle ultime tre partite vincendone una nelle ultime 11, ha vinto l’andata e ovviamente deve contemplare anche i risultati delle altre. Avendo la sfida diretta a favore nei confronti del Gubbio, sarebbe direttamente salvo con un successo e un ko degli umbri, mentre tra Giana e Vis Pesaro si gioca la sfida diretta e in ogni caso i lombardi sono sotto. Per contro sia gli ospiti che il Rimini, reduce da 4 punti nelle ultime due partite, rischiano la retrocessione immediata: sarebbe così in caso di sconfitta e vittoria del Fano. Andiamo dunque a vedere in che modo le due squadre potrebbero schierarsi sul terreno di gioco, mentre aspettiamo la diretta di Rimini Renate.

PROBABILI FORMAZIONI RIMINI RENATE

In Rimini Renate, entrambi gli allenatori devono fare i conti con le squalifiche: ai romagnoli di Mario Petrone mancheranno Montanari e Guiebre, dunque in mezzo al campo dovrebbe giocare Badjie – con la conferma probabile di Variola e Antonio Palma, anche se Alimi se la gioca – mentre sulla corsia sinistra il principale indiziato è Volpe. Bandini agirà dall’altra parte, poi spazio alla difesa con Ferrani, Nava e Venturini a protezione di Scotti; davanti, Volpe si candida per una maglia che proverà a strappare a uno tra Candido e Piccioni. Tre calciatori del Renate sono stati fermati dal Giudice Sportivo: Rada sarebbe probabilmente partito dalla panchina, mentre Quaini e Guglielmotti sono titolari. Dunque in mezzo al campo sarà Simonetti a fare coppia con Pavan, a destra invece Anghileri dovrà prendere il posto di un esterno che ha segnato due gol nelle ultime due partite. Confermato Piscopo a sinistra, così come Guido Gomez e Spagnoli davanti; in difesa Priola e Caverzasi proteggono Cincilla centralmente, sulle corsie agiranno Caccin e Vannucci.



© RIPRODUZIONE RISERVATA