DIRETTA/ Roma Cagliari (risultato finale 3-0) streaming video e tv: la chiude Kolarov

- Fabio Belli

Segui Roma Cagliari in diretta streaming video: i giallorossi vanno all’assalto del quarto posto che dista un punto ma devono superare due squadre, gli isolani sono ormai al sicuro.

Roma Cagliari Ionita
Diretta Roma Cagliari, Serie A (Foto LaPresse)

DIRETTA ROMA CAGLIARI (RISULTATO FINALE 3-0): LA CHIUDE KOLAROV

E’ terminata la sfida tra Roma e Cagliari, con i giallorossi che proseguono nella loro serie positiva e compiono un altro importante passo in avanti verso la qualificazione alla prossima Champions League, battendo i sardi con un rotondo 3-0. Dopo aver realizzato due reti nei primi 8′ di gara e aver sfiorato il tris a più riprese, la Roma ha chiuso definitivamente i conti al 41′ della partita con Aleksandr Kolarov, che ha ribadito in rete dopo che il portiere rossoblu Cragno aveva anticipato in uscita Perotti. Nel finale viene ammonito il difensore greco della Roma Manolas per un fallo sul neo entrato Thereau, ma la partita non è più in discussione e si chiude sul 3-0 della Roma sul Cagliari. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE IL MATCH

Roma Cagliari sarà una sfida trasmessa in esclusiva per tutti gli abbonati Sky in diretta tv sul satellite, collegandosi sul canale numero 202 (Sky Sport Serie A) oppure tramite pc o smart tv oppure con dispositivi mobili come tablet o smartphone per vedere il match in diretta streaming video via internet – senza costi aggiuntivi – sul sito skygo.sky.it.

GIALLOROSSI IN CONTROLLO

Meno di 15′ al novantesimo e la Roma sembra in pieno controllo del match contro il Cagliari. Al 17′ viene ammonito Pisacane per un fallo su Pastore, che al 19′ esce tra gli applausi dell’Olimpico romanista, sostituito da Perotti. Al 22′ Cragno è attendo nel bloccare un colpo di testa di Fazio, quindi anche il Cagliari opera una sostituzione con Deiola che prende il posto di Birsa. Al 27′ un tiro-cross di Cacciatore costringe Mirante alla deviazione in angolo, subito dopo Cragno è molto reattivo nel volare e togliere dalla porta un colpo di testa ben indirizzato da El Shaarawy. Al 29′ Dzeko spreca calciando altissimo dall’interno dell’area di rigore, subito dopo El Shaarawy lascia spazio a Under, mentre nel Cagliari Srna sostituisce Cacciatore. Roma sempre avanti 2-0 sul Cagliari. (agg. di Fabio Belli)

PALO DI DZEKO

Al quarto d’ora della ripresa resta sul 2-0 in favore della Roma contro il Cagliari il punteggio allo stadio Olimpico. Né Ranieri né Maran hanno operato cambi e il Cagliari ha provato subito a pungere, con un colpo di testa di Birsa che non ha mancato di molto la porta difesa da Mirante. Successivamente però è ancora la Roma ad andare molto vicina al tris. Prima Dzeko tira addosso al portiere avversario a tu per tu con Cragno, ma l’azione era viziata da fuorigioco. Al 10′ invece i giallorossi colpiscono il loro secondo legno della partita con Dzeko, che batte a rete su cross di Florenzi: una deviazione di Ceppitelli mette fuori causa Cragno, ma il pallone si stampa sul palo. Al 12′ è Lorenzo Pellegrini a sprecare una grande chance, mancando il gol da posizione ravvicinata su cross di Kolarov. (agg. di Fabio Belli)

TRAVERSA DI PASTORE

Chiusura di primo tempo in grande stile per la Roma che ha chiuso la prima frazione sfiorando ripetutamente il tris contro il Cagliari. Al 36′ viene ammonito Ceppitelli tra i rossoblu per una spallata su El Shaarawy, quindi al 39′ un uno-due tra Florenzi e Dzeko si chiude con la conclusione del terzino che manca di poco il bersaglio. Al 43′ splendida azione della Roma con Lorenzo Pellegrini che innesca in profondità Justin Kluivert, cross dell’olandese e velo di El Shaarawy che manda alla battuta a rete Pastore: a Cragno battuto, è la traversa a negare il gol all’argentino. La prima frazione si chiude con una conclusione di potenza di El Shaarawy sulla quale Cragno si fa trovare attento. (agg. di Fabio Belli)

SARDI POCO INCISIVI

Alla mezz’ora del primo tempo la Roma conduce 2-0 sul Cagliari grazie alle reti messe a segno da Fazio e Pastore nei primi 8′ del primo tempo. Il Cagliari a parte la conclusione di Joao Pedro al 12′ non è riuscito a creare pericoli particolari, affidandosi offensivamente ai calci piazzati di Birsa che hanno trovato però a fare buona guarda la difesa giallorossa. Attenta la retroguardia di casa in particolare su un cross teso di Luca Pellegrini (in Sardegna proprio in prestito dalla Roma) al 23′ e sull’ennesima iniziativa di Birsa al 26′. La Roma dalla sua non ha creato altre occasioni da gol ma sta difendendo con buona sicurezza. (agg. di Fabio Belli)

GIALLOROSSI SUPER!

Impressionante partenza della Roma nel match interno contro il Cagliari: dopo 8′ i giallorossi sono già in vantaggio 2-0 sui sardi. Al 5′ a sbloccare il risultato ci ha pensato Fazio, che è riuscito a sfruttare una sponda di Manolas colpendo di testa, a nulla è valso il tentativo del portiere Cragno di smanacciare via il pallone. Dopo 3′ arriva anche il raddoppio, con una bella iniziativa di Justin Kluivert che serve Pastore al limite dell’area: destro molto preciso dell’argentino e Roma già sul 2-0 in una partita che sembra tutta in discesa. Il Cagliari prova comunque a reagire e al 12′ una gran botta di Joao Pedro impegna severamente Mirante, che si fa comunque trovare pronto permettendo alla Roma di restare sul doppio vantaggio una volta giunti al quarto d’ora del primo tempo. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Si accende la diretta di Roma Cagliari e già le formazioni ufficiali del match di serie A sono pronte in campo, con la novità di Pastore titolare. Andiamo però adesso a curiosare in qualche dato utile prima di udire il fischio d’inizio. Alla vigilia della 34^ giornata di campionato ricordiamo che i giallorossi sono ancora fermi alla sesta piazza con 55 punti e in piena lotta per l’Europa: la squadra di Ranieri ha quindi totalizzato 15 successi e 10 pareggi e inoltre vanta una differenza reti positiva con 58 gol fatti e 46 subiti (fin troppi però). Altro genere di numeri li si registra per il Cagliari che pure staziona alla decima piazza della graduatoria con 40 punti. I sardi di Maran hanno infatti messo a tabellino 10 successi e altrettanti pareggi, ma hanno da sistemare il dato relativo al gol: sono ancora troppe le 44 reti subite a fronte delle 32 realizzate. Diamo quindi ora la parola al campo, Roma Cagliari comincia! ROMA (4-2-3-1): Mirante; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nzonzi, Pellegrini; Kluivert, Pastore, El Shaarawy; Dzeko. A disposizione: Olsen, Fuzato, Jesus, Karsdorp, Marcano, Perotti, Coric, Riccardi, Ünder, Schick. Allenatore: Claudio Ranieri. CAGLIARI (4-3-2-1): Cragno; Cacciatore, Ceppitelli, Pisacane, Lu. Pellegrini; Barella, Cigarini, Ionita; Birsa, Joao Pedro; Pavoletti. A disposizione: Rafael, Aresti, Srna, Romagna, Leverbe, Lykogiannis, Padoin, Deiola, Bradaric, Cerri, Oliva, Despodov, Thereau. Allenatore: Rolando Maran. (agg Michela Colombo)

RANIERI CONTRO MARAN

Verso la diretta di Roma Cagliari e parlando dei due allenatori, si deve naturalmente ricordare che Claudio Ranieri è il grande ex di questa partita. La carriera di Ranieri come allenatore decollò proprio dalla Sardegna: prese il Cagliari in Serie C1 nel 1988 e lo portò alla promozione in Serie B, l’anno seguente ecco l’immediata promozione in Serie A ed infine ecco la salvezza nel massimo campionato nel 1990-1991, ultimo di tre anni trionfali vissuti da Ranieri sulla panchina del Cagliari. Oggi però naturalmente l’artefice della “favola” Leicester deve pensare a vincere per tenere la Roma salda nella volata Champions. Dall’altra parte ecco un Rolando Maran che sta facendo benissimo anche a Cagliari: il tecnico trentino si conferma una garanzia e ha già portato i rossoblù sardi a quota 40 punti, dunque la salvezza è arrivata con ampio anticipo e oggi il suo Cagliari potrà giocare con la massima serenità, alla ricerca di una grande impresa. (Agg. di Mauro Mantegazza)

TESTA A TESTA

Roma Cagliari conta tanti precedenti, e non è una partita scontata per i giallorossi: più che altro però i capitolini hanno una tradizione negativa in Sardegna (dove sono riusciti a vincere tre delle ultime cinque partite, sistemando in qualche maniera il dato) mentre all’Olimpico hanno una striscia di tre successi consecutivi, inaugurata da un 2-0 del settembre 2014 firmato da Mattia Destro e Alessandro Florenzi. Le due gare precedenti invece avevano detto male alla Roma: uno 0-0 nella stagione delle dieci vittorie iniziali (con Rudi Garcia) e, soprattutto, il pesante 2-4 incassato il primo febbraio 2013. Di quella partita si ricordano l’incredibile autorete di Mauro Goicoechea e l’esonero di Zdenek Zeman; gli altri gol del Cagliari erano stati timbrati da Radja Nainggolan – doppio ex – Marco Sau e Francesco Pisano, per la Roma a segno Francesco Totti e Marquinho. Ancora oggi, questo episodio è l’ultimo in cui il Cagliari sia riuscito a espugnare l’Olimpico giallorosso; si deve a Federico Fazio, in pieno recupero, l’ultima vittoria della Roma in casa, datata 16 dicembre 2017. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Roma Cagliari sarà diretta dall’arbitro Manganiello, e si gioca sabato 27 aprile alle ore 18.00: sarà una sfida valevole per la trentaquattresima giornata del campionato di Serie A 2018-2019. Grande occasione per i giallorossi che sotto la guida di Claudio Ranieri hanno ripreso il cammino dopo un momento difficilissimo. Quattro risultati utili consecutivi, con due pareggi contro Fiorentina e Inter e due vittorie contro Sampdoria e Udinese, hanno riportato i giallorossi a un solo punto dalla qualificazione in Champions League e il calendario ora strizza l’occhio ai capitolini, anche se la corsa al quarto posto non sarà affatto semplice visto che Milan e Atalanta non danno l’impressione di voler mollare. Si dovrà allora provare a fare percorso netto a partire dalla sfida contro un Cagliari che, dopo la vittoria interna contro il Frosinone, ha raggiunto quota 40 punti e con 11 lunghezze di vantaggio sull’Empoli terzultimo, a cinque giornate dalla fine può già festeggiare il raggiungimento della salvezza che ad un certo punto non era sicuramente così scontata. Bravo è stato Rolando Maran a confermare le sue certezze e infondere nuova linfa nei giocatori che adesso possono togliersi belle soddisfazioni, per esempio quella di avvicinare il nono posto in classifica attualmente lontano 8 punti.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA CAGLIARI

Ecco le probabili formazioni di Roma Cagliari, sfida che andrà in scena presso lo stadio Olimpico di Roma. Padroni di casa in campo con il 4-2-3-1 impostato dall’allenatore Ranieri, schierati con Mirante; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Pellegrini, Nzonzi; Under, Schick, El Shaarawy; Dzeko.. Risponderà il Cagliari allenato da Maran con un 4-3-2-1 e questo undici titolare: Cragno; Srna, Klavan, Ceppitelli, Padoin; Bradaric, Cigarini, Ionita; Birsa, Joao Pedro; Pavoletti.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

I bookmaker considerano favorita la Roma per la vittoria interna contro il Cagliari. Vittoria in casa quotata 1.50 da Bet365, mentre William Hill fissa a 4.33 la quota per il pareggio ed Eurobet offre a 6.75 la quota per il successo in trasferta. Per chi scommetterà sui gol complessivamente realizzati nel corso della partita, quota di 1.62 per l’over 2.5 e di 2.20 per l’under 2.5 proposta da Bwin.



© RIPRODUZIONE RISERVATA