Diretta/ Sudtirol Sambenedettese (risultato finale 1-0) streaming tv: altoatesini ok

- Claudio Franceschini

Segui Sudtirol Sambenedettese in diretta streaming video: gli altoatesini hanno due risultati a disposizione per passare il primo turno dei playoff, ma arrivano da tre sconfitte in fila.

De Cenco Morosini Sudtirol gol lapresse 2019
Diretta Sudtirol Sambenedettese, 1^ turno playoff Serie C (Foto LaPresse)

DIRETTA SUDTIROL SAMBENEDETTESE (FINALE 1-0): ALTOATESINI OK

Fuori Ilari e Fissore, dentro Calderini e Cecchini: alla mezz’ora della ripresa la Sambenedettese cerca il cambio di passo per rimontare il gol del vantaggio realizzato da Morosini al 28′ del secondo tempo su rigore. Al 32′ però è ancora il Sudtirol a rendersi pericoloso con Turchetta che impegna severamente Sala. Insiste Turchetta per i padroni di casa con una conclusione che finisce però abbondantemente alta al 37′, subito dopo il tecnico Zanetti richiama in panchina proprio Turchetta e l’autore del gol, Morosini, inserendo Oneto e Antezza. Inizia il recupero e arriva un’altra sostituzione per il Sudtirol con Lunetta che lascia spazio a Della Giovanna, con Russotto che al 47′ cerca di pescare il jolly, ma il suo destro viene parato con sicurezza da Nardi. L’ultima parata del match è però del portiere della Samb, Sala, che devia sul palo una gran botta di De Rose. Finisce 1-0, al Sudtirol è sufficiente per avanzare al secondo turno dei play off di Serie C, mentre per la Sambenedettese la stagione finisce qui. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Sudtirol Sambenedettese non sarà disponibile: le partite del campionato di Serie C infatti sono esclusiva, salvo anticipi e posticipi laddove previsti dalla televisione di stato, del portale elevensports.it che le fornisce in diretta streaming video, dunque attraverso dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Per assistere alle immagini potrete abbonarvi alla piattaforma oppure decidere di volta in volta di acquistare il singolo evento, che ha un prezzo precedentemente fissato al netto di possibili eccezioni.

MOROSINI SU RIGORE!

La ripresa inizia a ritmi bassi ma al 7′ il Sudtirol ha un’occasione d’oro, sprecata però da Romero arrivato al tiro su un calcio d’angolo battuto da Morosini. Al 9′ doppia sostituzione per la Sambenedettese, fuori Caccetta e Russotto per Bove e Russotto. Insistono gli altoatesini con una conclusione di Morosini che al 12′ finisce d’un soffio alta sopra la traversa, così come un sinistro di Lunetta che al quarto d’ora si era involato a rete approfittando di un tiro di Russotto. Prova a scuotersi la Samb, con una combinazione tra Russotto, Stanco e Bove al 19′: la conclusione non è precisa. Cambia anche il Sudtirol che sostituisce Romero con De Cenco, quindi al 28′ la ripartenza chiave, con Morosini steso in area da Celjak: è calcio di rigore per gli altoatesini con lo stesso Morosini che si incarica della battuta calciando di potenza sotto la traversa e portando il Sudtirol avanti 1-0 sulla Sambenedettese. (agg. di Fabio Belli)

PRESSING ALTOATESINO

Allo stadio Durso il primo tempo fra Sudtirol e Sambenedettese si è chiuso sullo 0-0. Pressing altoatesino nella parte finale della prima frazione, che è comunque terminata a reti bianche. Tra il 29′ e il 31′ si è fatto in realtà registrare un interessante break dei marchigiani, ma le chiusure di Vinetot prima e un cross troppo lungo per Stanco poi hanno permesso alla porta di casa di non correre rischi. Conclusione largamente fuori misura di Romero al 34′, mentre al 37′ Turchetta ha la migliore opportunità del primo tempo, ribattendo in porta una palla respinta nell’area avversaria, ma trovando il salvataggio di Celjak provvidenziale per la Samb. Al 40′ Morosini arriva di testa su un cross di Lunetta ma non inquadra la porta, infine al 43′ la difesa rossoblu ripiega bene su una ripartenza dello stesso Morosini. (agg. di Fabio Belli)

SFIDA APERTA

E’ iniziata a viso aperto la sfida tra Sudtirol e Sambenedettese, che a metà primo tempo è ancora ferma sul risultato di 0-0 allo stadio Druso. Affondi da una parte e dall’altra, col Sudtirol subito in avanti al 2′ con Turchetta, che lascia partire un cross insidioso sul quale Lunetta non arriva d’un soffio. La Samb si fa vedere al 7′ con una conclusione di Celjak che finisce in calcio d’angolo per la deviazione di un difensore. Al quarto d’ora buona ripartenza altoatesina su un brutto pallone perso da Caccetta, ma ancora una volta Turchetta e Lunetta non chiudono la combinazione. Al 19′ è abile Vinetot ad opporsi col corpo a una conclusione di Stanco, mentre al 24′ Lunetta va due volte alla conclusione, sempre murato dalla difesa. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. SUDTIROL (4-3-3) Nardi; Ierardi, Pasqualoni, Vinetot, Fabbri; Tait, De Rose, Morosini; Lunetta, Romero, Turchetta A disp. Gentile, Ravaglia, Casale, Antezza, Della Giovanna, Mlakar, Berardocco, Crocchianti, Mattioli, De Cenco, Oneto, Proietto All. Zanetti. SAMBENEDETTESE (3-4-1-2) Sala; Celjak, Miceli, Biondi; Rapisarda, Caccetta, Signori, Fissore; Ilari; Di Massimo, Stanco A disp. Pegorin, Rinaldi, Gelonese, Bove, Calderini, Rocchi, De Paoli, D’Ignazio, Cecchini, Panaioli, Russotto All. Magi. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Sudtirol Sambenedettese sta finalmente per cominciare: al netto della classifica migliore e dei vantaggi del regolamento, gli altoatesini entrano davvero male nei playoff: la squadra di Paolo Zanetti non vince da quattro partite e ha perso le ultime tre senza riuscire a segnare, cadendo due volte al Druso (contro Renate e Monza) e non riuscendo ad andare all’assalto di qualche avversaria diretta nella graduatoria del girone B. L’ultimo gol, messo a segno da Gabriel Lunetta al Liberati di Terni, è lontano 28 giorni e 308 minuti; se pensiamo che la Sambenedettese nell’ultima giornata della stagione regolare ha vinto sul campo della Fermana, è facile immaginare che chi ha la maggiore pressione oggi sia la squadra di casa, anche perchè come detto la formula dei playoff di Serie C le dà un doppio vantaggio. Staremo dunque a vedere come andranno le cose, perchè finalmente è arrivato il momento di metterci comodi e lasciare a che a parlare siano le due squadre che stanno per giocare questa appassionante diretta di Sudtirol Sambenedettese, che finalmente prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Nei sei incroci di Sudtirol Sambenedettese il bilancio è in perfetta parità: due vittorie a testa e due pareggi. Non solo: è davvero curioso notare come i risultati tra queste due squadre si siano cronologicamente sviluppati secondo uno schema che si è ripetuto in maniera identica. Ovvero: pareggio, vittoria marchigiana e vittoria altoatesina e poi di nuovo pareggio, vittoria marchigiana e vittoria altoatesina. Un caso certamente, ma queste due squadre hanno anche pareggiato i successi esterni: uno a testa, così come le affermazioni casalinghe. Quest’anno però a sorridere è stato il Sudtirol, che al Riviera delle Palme ha strappato un pareggio per 1-1 (gol di Rocco Costantino, che oggi gioca nella Triestina, e Simone Mattia trasferitosi a Rieti nel mercato di gennaio) ma ha rispettato il fattore campo al Druso trovando i gol di Tommaso Morosini e Gianluca Turchetta, con in mezzo il pareggio di Francesco Stanco. Potrebbe essere un trend importante, soprattutto perchè in questo primo turno dei playoff al Sudtirol basta il pareggio per passare il turno. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Sudtirol Sambenedettese sarà giocata in diretta allo stadio Druso e, alle ore 15:00 di domenica 12 maggio, è valida per il primo turno dei playoff di Serie C 2018-2019. Siamo all’interno del girone B, dove gli altoatesini per il secondo anno consecutivo sono riusciti in una bella rimonta che li ha spinti a essere una mina vagante: la squadra di Paolo Zanetti può anche pareggiare per passare il turno (non sono previsti i playoff), questa volta scatta dal primo turno ma ha ottime speranze, anche se nell’ultima partita ha perso nettamente in casa contro il Monza. La Sambenedettese ha disputato una stagione di rincorsa: partita male ha saputo riprendersi, ma di fatto ha continuato ad entrare e uscire dalle prime dieci della classifica. La bella vittoria di Fermo, nel derby marchigiano, ha definitivamente sancito la partecipazione dei rossoblu alla post season ma, visto il regolamento della Lega Pro, agli uomini di Giuseppe Magi servirà per forza di cose una vittoria per fare strada. Aspettiamo allora con trepidazione la diretta di Sudtirol Sambenedettese; nel frattempo possiamo valutare in che modo le due squadre potrebbero disporsi sul terreno di gioco, leggendone le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI SUDTIROL SAMBENEDETTESE

Ecco allora le scelte per Sudtirol Sambenedettese: gli altoatesini sono in campo con un 3-5-2 nel quale Ierardi, Vinetot e Pasqualoni (o Della Giovanna) proteggono Nardi, con due esterni che si alzano a centrocampo e che dovrebbero essere Tait e Fabbri. A centrocampo ci sarà la regia di Tommaso Morosini, Antezza e Berardocco si giocano la maglia di mezzala con De Rose e allora davanti a tutti ci saranno i due attaccanti De Cenco e Lunetta, Niccolò Romero però resta in ballottaggio per iniziare la partita. Sarà invece schierata con il 3-4-1-2 la Sambenedettese: Andrea Sala il portiere, linea difensiva con Celjak, Biondi e Miceli e Francesco Signori che può tornare in panchina a favore di Ilari, che guiderebbe il centrocampo al fianco di Caccetta. Sulle corsie laterali dovrebbe arrivare la spinta di Rapisarda e Fissore; Bove il possibile trequartista a servizio di Stanco e Di Massimo, che giocheranno nel tandem offensivo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA