Diretta/ Venezia Crotone (risultato finale 1-4) streaming video DAZN: lagunari ko

- Fabio Belli

Segui Venezia Crotone in diretta streaming video: si tratta di una sfida delicata per la salvezza, con i lagunari che hanno bisogno di vincere per sorpassare la squadra calabrese.

Venezia gol gruppo Modolo lapresse 2018
Video Venezia Livorno (Foto LaPresse)

DIRETTA VENEZIA CROTONE (RISULTATO FINALE 1-4): LAGUNARI KO

Triplice fischio finale al Penzo, dove il Crotone vince e convince contro il Venezia di Serse Cosmi. I lagunari cadono contro gli squali per quattro reti a uno. La truppa guidata da Stroppa asfalta gli uomini di Serse Cosmi, che al sessantaquattresimo subiscono il tris da Zanellato e il poker defintivo da Benali a venti dalla fine. Partita divertente ma piuttosto nervosa nell’ultima fase del match. I veneziani sono rimasti in dieci uomini per l’espulsione rimediata da Lombardi, che riceve il cartellino rosso dopo una doppia ammonizione. La squadra di Cosmi, dunque, chiude il match in dieci e arriva a mani vuote al triplice fischio finale. (agg jacopo d’antuono)

BENALI PER GLI OSPITI

E’ appena ricominciato il secondo tempo di Venezia Crotone e i calabresi sono passati in vantaggio grazie ad un gol di Benali. Azione meravigliosa da parte degli squali, con Simy che innesca Molina, il cui assist per il compagno diventa decisivo. Piattone e palla in rete, con sorpasso della formazione rossoblu. I primi 45 minuti di gioco si erano conclusi sul punteggio di uno a uno, coi gol di Domizzi da una parte e di Barberis dall’altra. L’autore del gol del Crotone si era reso pericoloso anche negli ultimi minuti del primo tempo con una girata di testa che aveva messo i brividi al portiere di casa. Vedremo ora se il Venezia troverà la forza di rialzarsi per pareggiare i conti. Partita sempre apertissima e ancora lunga….  (agg jacopo d’antuono)

BARBERIS PER IL PAREGGIO!

E’ cominciata da quasi venticinque minuti la diretta di Venezia Crotone e il risultato è fermo sull’uno a uno. I padroni di casa sono passati in vantaggio al quindicesimo, con Domizzi che non fallisce il rigore causato dal fallo di Vaisanen. Ottima esecuzione da parte del difensore dei lagunari, bravo a spiazzare l’estremo difensore per l’uno a zero. Al diciottesimo i lagunari provano a replicare ma il Crotone resiste e al ventiduesimo viene premiato da Barberis, il cui tiro col destro da dentro l’area fulmina il portiere dei veneziani e vale il pareggio. Il Crotone è riuscito a rimettere in equilibrio il tabellino e adesso la gara diventa infuocata, coi punti salvezza che pesano tantissimo… (agg jacopo d’antuono)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Solo pochi istanti ci separano dal fischio d’inizio della diretta di Venezia Crotone e già le formazioni ufficiali della partita di Serie B stanno facendo il loro ingresso in campo: in attesa pare utile considerare qualche dato segnato prima della 35^ giornata. Partendo dai padroni di casa possiamo infatti segnalare la 16^ posizione, ancora a rischio, con 33 punti: i lagunari hanno messo a tabellino sette vittorie e 12 pareggi e inoltre registrano una differenza gol ben negativa con 28 gol fatti e 37 subiti ad oggi. Appena sopra e assiso al 14^ gradino della classifica troviamo il Crotone, forte di 34 punti messi assieme con dieci pareggi e otto vittorie. Va quindi aggiunto che i rossoblu hanno finora segnato 32 reti e fonte delle 39 subite. Diamo allora la parola al campo, si comincia con Venezia Crotone! VENEZIA: 12 Vicario, 5 Coppolaro, 6 Domizzi, 13 Modolo, 14 Pinato, 18 Segre, 21 Schiavone, 23 Lombardi, 24 Rossi, 27 Zampano, 30 Bocalon. A disposizione: 1 Facchin, 22 Lezzerini, 4 Fornasier, 8 Suciu, 9 Zigoni, 11 St. Clair, 15 Zennaro, 16 Besea, 17 Mazan, 25 Cernuto, 32 Vrioni, 36 Soldati. Allenatore: Cosmi. CROTONE: 1 Cordaz, 2 Curado, 10 Benali, 18 Barberis, 19 Marchizza, 20 Molina, 21 Zanellato, 23 Vaisanen, 25 Simy, 29 Pettinari, 31 Sampirisi. A disposizione: 22 Festa, 3 Cuomo, 6 Rohden, 7 Firenze, 8 Spolli, 11 Machach, 13 Tripaldelli, 15 Gomelt, 16 Milic, 17 Kargbo, 27 Valietti, 33 Mraz. Allenatore: Stroppa. (agg Michela Colombo)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE IL MATCH

Venezia Crotone sarà una sfida trasmessa non in diretta tv sui canali tradizionali, ma in esclusiva per tutti gli abbonati alla nuova piattaforma DAZN, collegandosi tramite pc o smart tv oppure con dispositivi mobili come tablet o smartphone per vedere il match in diretta streaming video via internet.

TESTA A TESTA

Per la diretta di Venezia Crotone appare ora utile prendere in esame pure lo storico che i due club condividono alla vigilia di questa 35^ giornata di Serie B, benchè i numeri non siano molto ricchi. Di fatto registriamo appena 5 precedenti finora occorsi tra le due squadre e per la precisione dal 2000 in avanti e sempre in occasione del secondo campionato italiano. Qui si segnala solo una vittoria per i rossoblu e ben 4 pareggi: di fatto i lagunari non hanno mai trovato il successo nello scontro diretto. Possiamo anche aggiungere che risale al turno di andata del Campionato di serie B ancora in corso l’ultimo precedente segnato tra Venezia e Crotone. Allora allo Scida campeggiò sul tabellone il pareggio per 1-1, segnato da Ante Budimir per i rossoblu e Marco Modolo per i lagunari. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

Verso Venezia Crotone, ricordiamo che la partita sarà diretta dall’arbitro Antonio Giua della sezione Aia di Olbia oggi allo stadio Pier Luigi Penzo. Andiamo però adesso a scoprire la composizione completa della squadra arbitrale per la partita della 35^ giornata di Serie B: i due guardalinee saranno i signori Davide Imperiale e Fabio Schirru, mentre come quarto uomo agirà Simone Sozza. Il signor Antonio Giua è nato a Sassari l’11 marzo 1988 e in questo campionato di Serie B ha già diretto undici partite (oltre a tre presenze in Serie A), con un bilancio di 54 cartellini gialli, tre espulsioni di cui due per somma di ammonizioni e una per rosso diretto, mentre sono ben sei i calci di rigore assegnati. I precedenti stagionali di Venezia e Crotone con l’arbitro Antonio Giua sono uno a testa: per i veneti un pareggio con il Lecce, per i calabresi invece la sconfitta sul campo del Benevento. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Venezia Crotone, partita che viene diretta dal signor Antonio Giua, è in programma sabato 27 aprile alle ore 15.00 e sarà una sfida valevole per la trentacinquesima giornata del campionato di Serie B 2018-2019. Il cammino salvezza dei lagunari si è complicato dopo l’ultima sconfitta subita sul campo dell’Ascoli, un ko di misura che ha tenuto i veneti in zona play out, lontani una sola lunghezza dal Crotone che ha invece riposato nel turno di Pasquetta e che adesso ha bisogno di rilanciarsi per archiviare un obiettivo che non era certo quello principale all’inizio della stagione, visto che i calabresi pensavano di poter correre almeno per un posto nei playoff. Quello allo stadio Penzo sarà dunque un vero e proprio spareggio salvezza con i calabresi che sono rimasti senza gol nelle ultime due partite di campionato disputate, perdendo il derby calabrese contro il Cosenza e pareggiando 0-0 in casa contro la Cremonese.

PROBABILI FORMAZIONI VENEZIA CROTONE

Le probabili formazioni di Venezia-Crotone, sfida che andrà in scena presso lo stadio Penzo di Venezia. Padroni di casa in campo con il 3-5-2 impostato dall’allenatore Cosmi, schierati con Vicario; Modolo, Domizzi, Bruscagin; Zampano, Segre, Schiavone, Pinato, Garofalo; Di Mariano, Bocalon. Risponderà il Crotone allenato da Stroppa con un 3-5-2 e questo undici titolare: Cordaz; Curado, Spolli, Vaisanen; Sampirisi, Rohden, Barberis, Benali, Firenze; Pettinari, Simy.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

I bookmaker considerano favorito il Venezia per la vittoria interna contro il Crotone. Vittoria in casa quotata 2.80 da Bet365, mentre William Hill fissa a 3.00 la quota per il pareggio ed Eurobet offre a 3.10 la quota per il successo in trasferta. Per chi scommetterà sui gol complessivamente realizzati nel corso della partita, quota di 2.35 per l’over 2.5 e di 1.55 per l’under 2.5 proposta da Bwin.



© RIPRODUZIONE RISERVATA