Diretta/ Vis Pesaro Rimini (risultato finale 0-0): nessuna rete al Benelli!

- Claudio Franceschini

Segui Vis Pesaro Rimini in diretta streaming video: la partita del Tonino Benelli è delicatissima per la corsa alla salvezza, i marchigiani farebbero un netto passo avanti con una vittoria.

Pubblicità

DIRETTA VIS PESARO RIMINI (FINALE 0-0)

Diretta Vis Pesaro Rimini: termina con un insoddisfacente 0-0 il match al Benelli, valido per la 37^ giornata della Serie C. Nessun gol in questa sfida dell’Adriatico eppure entrambe le squadre si sono mostrate decisamente attive e aggressive fin dai primi minuti di questa ripresa. La prima azione dal gol arriva poi già al 59’ con il palo colpito per il Rimini da Candido, oggi davvero protagonista come Tomei, numero 1 della Vis Pesaro. Le incursioni pericolose si alternano in entrambi i lati del campo ma a circa metà della ripresa urge introdurre forze fresche e i due tecnici danno il via alla girandola dei cambi. La mossa però non ottiene il giusto effetto e a pochi minuti dal triplice fischio finale Vis Pesaro e Rimini si arrendono a un pareggio che pare inesorabile. Nonostante i 4 minuti di recupero concessi nulla cambia sul tabellone e i due club si dividono i punti in palio: così la Vis Pesaro pare matematicamente salva mentre il Rimini rimane a un passo dalla retrocessione diretta. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Vis Pesaro Rimini non sarà disponibile: come sempre infatti, al netto di qualche partita selezionata giornata per giornata, le sfide del campionato di Serie C sono un’esclusiva del portale elevensports.it, che per il quinto anno consecutivo fornisce agli appassionati la diretta streaming video degli incontri. Armandovi di apparecchi mobili come PC, tablet o smartphone potrete dunque assistere a questa partita abbonandovi al servizio oppure acquistandola singolarmente, ad un prezzo stagionale precedentemente fissato – salvo eccezioni.

Pubblicità

INTERVALLO

Diretta Vis Pesaro Rimini: si chiude sullo 0-0 il primo tempo del match di Serie C per il girone B, vero derby dell’Adriatico. Nessun gol eppure non sono state poche le occasioni da gol firmate in questi primi 45 minuti di gioco: al via sono poi proprio i padroni di casa i primi a farsi vedere. Già al 17’ si segnala la prima occasione pericolosa della Vis che però con Olcese non trova la prima marcatura della sfida. Il Rimini ovviamente risponde a stretto giro e al 24’ è Piccioni a impattare con il palo dello specchio degli avversari. Sul finale dobbiamo segnare ottimo squalo di Candido, ma Tomei tra i pali non si fa trovare impreparato. Staremo a vedere se nella ripresa il tabellone del risultato si sbloccherà finalmente. (agg Michela Colombo)

Pubblicità

IN CAMPO

Tra pochi minuti avrà inizio Vis Pesaro Rimini, partita valida per la trentasettesima giornata di campionato di Serie Cgirone B, andiamo allora adesso a leggere alcuni dati statistici sulle due formazioni, per avvicinarci al fischio d’inizio. La Vis Pesaro ha segnato 26 gol, mentre il Rimini ha segnato 28 reti. Pure i gol subiti dalla Vis Pesaro sono 28, quelli del Rimini sono invece ben 44. La differenza reti è negativa per entrambe, ma con la Vis Pesaro a -2 e il Rimini invece a -16. La percentuale di precisione dei passaggi è la stessa, circa il 73%. I risultati della Vis Pesaro in campionato sono nove vittorie, tredici pareggi e quattordici sconfitte, i risultati del Rimini sono invece otto vittorie, tredici pareggi e quindici sconfitte. Adesso però non è più tempo per i numeri: la partita sta per cominciare, parola al campo per tutte le emozioni di Vis Pesaro Rimini!

I TESTA A TESTA

Ci avviciniamo a Vis Pesaro Rimini analizzando i precedenti di una sfida che affonda le sue radici addirittura negli anni Trenta, perchè nel settembre 1939 i romagnoli avevano centrato un 3-0 interno in un primo turno di Coppa Italia. Da allora però questa partita, quasi un derby per la vicinanza geografica, non si sono più scontrate fino al dicembre 1987 e ancora in quell’occasione il Rimini ha vinto in casa; abbiamo dovuto aspettare il novembre 1988 per trovare un successo della Vis Pesaro (2-0) che è maturato nelle Marche, ma dopo quel campionato di Serie C – in cui i biancorossi hanno vinto anche il ritorno – il Rimini non ha più fatto prigionieri vincendo tre partite con due pareggi. La serie di successi romagnoli è stata aperta nell’aprile 2005 per concludersi lo scorso maggio, nel corso della poule scudetto di Serie D: al Comunale di Pesaro gli ospiti erano passati in rimonta grazie ai gol di Daniele Simoncelli e Alex Ambrosini. Lo scorso dicembre è finita 1-1 al Romeo Neri, reti di Roberto Candido (su rigore) e Andrea Petrucci. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Vis Pesaro Rimini, che verrà diretta dall’arbitro Matteo Marcenaro, è quasi un derby nel girone B del campionato di Serie C 2018-2019: si gioca alle ore 18:30 di domenica 28 aprile tra due squadre separate da 40 chilometri lungo la costa adriatica. Parlando di calcio, in questa 37^ giornata i marchigiani hanno la possibilità di chiudere definitivamente i conti in termini di salvezza, ma devono ritrovarsi dopo aver perso a Teramo una partita che stavano conducendo. I marchigiani hanno vinto una sola volta nelle ultime 13 partite, e due in un raggio di 20 gare: senza il successo di misura contro il Fano oggi la loro situazione sarebbe molto simile a quella del Rimini, che se non altro ha ritrovato il successo dopo nove turni e, grazie al 3-1 sulla Sambenedettese, ha staccato l’Alma Juventus e adesso potrebbe provare a fare un passo in più verso la permanenza nella categoria. Potrebbe essere importante anche la doppia sfida diretta, qualora le due squadre dovessero arrivare a pari punti: all’andata è finita 1-1, dunque chi dovesse vincere avrebbe eventualmente un ulteriore vantaggio. Ora, mentre attendiamo la diretta di Vis Pesaro Rimini, vediamo in che modo le due squadre potrebbero disporsi sul terreno di gioco analizzando le probabili formazioni di questa delicatissima sfida del Tonino Benelli.

PROBABILI FORMAZIONI VIS PESARO RIMINI

In Vis Pesaro Rimini, Leonardo Colucci potrebbe cambiare qualcosa rispetto a domenica scorsa: la difesa sembra fatta con Gennari, Pastor e Briganti davanti a Tomei, a centrocampo invece potremmo vedere Flavio Lazzari prendersi un posto da mezzala offensiva eventualmente avanzando sulla linea della trequarti, lasciando in questo modo a Buonocunto e Paoli (in ballottaggio entrambi con Tessiore) la cerniera mediana. A supportare gli interni ci saranno Petrucci e Rizzato; Olcese e Guidone dovrebbero nuovamente formare il tandem offensivo. Nel Rimini torna Alimi, che ha scontato il turno di squalifica: Mario Petrone deve scegliere tra lui e Variola, vanno infatti verso la conferma sia Antonio Palma che Montanari nel 3-5-2 che prevede Bandini e Guiebre schierati come laterali a centrocampo. Marchetti è acciaccato: Petti potrebbe prenderne il posto completando la linea difensiva con Andrea Brighi e Ferrani che proteggono l’operato del portiere Scotti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità