Formula 1/ Lewis Hamilton: in Cina saremo competitivi

- La Redazione

Il granpremio della Cina può essere l’occasione buona per Hamilton per riprendere confidenza con la vittoria

Hamilton-prew-Cina_R375

Lewis Hamilton è ancora all’asciutto in fatto di vittorie: insieme a Schumacher, è tra i campioni del mondo che corrono nel mondiale di F1 quello che ancora non è riuscito a salire sul gradino più alto del podio. L’hanno già fatto sia Alonso che il suo compagno di scuderia Jenson Button. A differenza del tedesco, però, Lewis ha la monoposto per farlo. La Cina potrebbe essere la volta buona.

Lewis Hamilton:

E’ difficile credere che siamo già alla quarta gara dell’anno – le prime tre sono passate così in fretta. Dopo la Malesia, ho avuto un po’ di tempo per riflettere sull’anno in corso e sono contento dei risultati che Jenson e io siamo stati in grado di raggiungere anche in alcune circostanze difficili. E sono davvero impaziente di correre questo fine settimana in Cina, concentrarmi sulla corsa e riprendere la competizione con le altre squadre in testa al campionato. Mi piace molto guidare qui – ho fatto una delle mie migliori gare nel 2008, vincendo partendo dalla pole position. Dopo tre gare, siamo soddisfatti del nostro passo, e quindi siamo tranquilli da questo punto di vista. Sorpassare è possibile su questo circuito, soprattutto alla fine del lungo rettilineo, quindi sono abbastanza fiducioso che avremo un altro weekend in cui saremo competitivi. Infine, di tutti i luoghi che visitiamo nel mondo, penso che i tifosi cinesi siano tra i più appassionati. Mi hanno sostenuto nel corso degli anni e non vedo l’ora di incontrarli di nuovo. “

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori