F1 Singapore/ Un super Alonso doma le Red Bull e concede il bis

- La Redazione

Un grande Fernando Alonso vince il Gran Premio di Singapore davanti alle Red Bull di Vettel e Webber. Fuori ancora Hamilton. Massa decimo. Ora in classifica Alonso è secondo a 11 punti da Webber

Alonso20garaSingapore_R375

Un Alonso insuperabile trionfa nel Gran Premio di Singapore al termine di una gara tiratissima nel confronto con la Red Bull di Sebastian Vettel. Sul podio anche l’australiano Mark Webber che mantiene la vetta della classifica ma vede alle spalle Alonso a soli 11 punti con 4 Gran premi ancora da disputare. Ennesima giornata no per Hamilton costretto al ritiro dopo un contatto con lo stesso Webber. La gara si gioca tutta alla partenza: scattato dalla pole, Alonso mantiene la testa della gara davanti a Vettel, Hamilton, Button e Webber. Pochi giri e un contatto in pista che vede coinvolto l’italiano Liuzzi, costringe i commissari a far entrare la Safety Car. Tra i primi l’unico a rientrare ai box per il cambio gomme è Webber che rientra in 11a posizione. Alla ripartenza nulla cambia al vertice con Alonso che mantiene il comando. Pit stop in contemporanea tra il ferrarista e Vettel con lo spagnolo che, grazie ancora una volta all’ottimo lavoro della squadra, mantiene la posizione. Intanto dietro ai due si fa il vuoto. Nel valzer dei pit stop Hamilton si vede scavalcato da Webber e nel tentativo di risorpassare l’australiano, rallentato da un doppiaggio, viene in contatto con quest’ultimo, rovina la sospensione ed è costretto al ritiro, il secondo consecutivo dopo quello di Monza. Un errore di Kobayashi che finisce contro le barriere riporta in pista la safety car. Ma le cose non cambiano, con Alonso che mantiene la testa e ingaggia un duello con Vettel a suon di giri veloci: il distacco tra i due oscilla vicino al secondo. Ma è l’ultimo giro a riservare emozioni a non finire. Kovalainen parcheggia la sua Lotus in fiamme in pieno rettilineo, Alonso, alle prese con dei doppiaggi, viene avvicinato da Vettel, ma il ferrarista resiste e taglia per primo il traguardo con soli due decimi di vantaggio su Vettel. Terzo Webber che tiene a bada la Mclaren di Button. Completano la top ten Rosberg, Barrichello, Kubica, autore di una serie di sorpassi spettacolari si danni di Sutil, Hulkenberg e Massa rispettivamente 8°, 9° e 10° al traguardo.

La classifica del Gran Premio di Singapore

1 Fernando Alonso Ferrari

2 Sebastian Vettel RBR-Renault +0.2 secs

3 Mark Webber RBR-Renault +29.1 secs

 

4 Jenson Button McLaren-Mercedes +30.3 secs

5 Nico Rosberg Mercedes GP +49.3 secs

6 Rubens Barrichello Williams-Cosworth +56.1 secs

7 Robert Kubica Renault +86.5 secs

8 Adrian Sutil Force India-Mercedes + secs

9 Nico Hulkenberg Williams-Cosworth + secs

10 Felipe Massa Ferrari + secs

11 Vitaly Petrov Renault +1 Lap

12 Jaime Alguersuari STR-Ferrari +1 Lap

13 Michael Schumacher Mercedes GP +1 Lap

14 Sebastien Buemi STR-Ferrari +1 Lap

15 Lucas di Grassi Virgin-Cosworth +2 Laps

16 Heikki Kovalainen Lotus-Cosworth +3 Laps

Ret Timo Glock Virgin-Cosworth

Ret Nick Heidfeld BMW Sauber-Ferrari

Ret Lewis Hamilton McLaren-Mercedes

Ret Christian Klien HRT-Cosworth

Ret Kamui Kobayashi BMW Sauber-Ferrari

Ret Bruno Senna HRT-Cosworth

Ret Jarno Trulli Lotus-Cosworth

Ret Vitantonio Liuzzi Force India-Mercedes

 

Per leggere la classifica piloti, clicca il pulsante >> qui sotto

 

 

La classifica

1 Mark Webber Australian RBR-Renault 202

2 Fernando Alonso Spanish Ferrari 191

3 Lewis Hamilton British McLaren-Mercedes 182

4 Sebastian Vettel German RBR-Renault 181

5 Jenson Button British McLaren-Mercedes 177

6 Felipe Massa Brazilian Ferrari 125

7 Nico Rosberg German Mercedes GP 122

8 Robert Kubica Polish Renault 114

9 Adrian Sutil German Force India-Mercedes 49

10 Michael Schumacher German Mercedes GP 46

11 Rubens Barrichello Brazilian Williams-Cosworth 39

12 Kamui Kobayashi Japanese BMW Sauber-Ferrari 21

13 Vitaly Petrov Russian Renault 19

14 Nico Hulkenberg German Williams-Cosworth 18

15 Vitantonio Liuzzi Italian Force India-Mercedes 13

16 Sebastien Buemi Swiss STR-Ferrari 7

17 Pedro de la Rosa Spanish BMW Sauber-Ferrari 6

18 Jaime Alguersuari Spanish STR-Ferrari 3

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori