FORMULA 1/ McLaren, Button e Hamilton preoccupati del ritardo

- La Redazione

I due piloti della McLaren, Button e Hamilton, sono preoccupati del ritardo della freccia d’argento nei confronti degli avversari a tre settimane dall’inizio del Mondiale

hamilton_R375_02nov08
Hamilton in una immagine d'archivio

E’ scattato l’allarme alla McLaren dopo i test di Barcellona. La macchina britannica è in ritardo di quasi un secondo e mezzo rispetto agli avversari e questo preoccupa molto i due piloti Button e Hamilton che in coro dichiarano: “La macchina non è ancora pronta, le cose non sono andate come ci aspettavamo, la McLaren è in ritardo”. Certamente non una buona notizia per i tifosi delle frecce d’argento a tre settimane circa dal via del Mondiale 2011.

La tattica della McLaren di presentare la monoposto MP4-26 solo dopo i test invernali di Valencia non ha portato ai frutti sperati, lo sa bene Hamilton, che, come rivela La Repubblica, lancia l’allarme: “Questa macchina somiglia molto a quella del 2009 soprattutto dal punto di vista aereodinamico, anche se le cose vanno un po’ meglio”.

Nel 2009 Hamilton era il campione in carica ed ebbe molti problemi soprattutto dal punto di vista dell’aereodinamicità. Più ottimista Button: “Non c’è niente di negativo in questa macchina, ma bisogna migliorare, abbiamo ancora quattro giorni di test e speriamo le cose possano andare meglio rispetto agli ultimi test”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori