FORMULA 1/ GP di Spagna: vince Vettel, Alonso (5°) illude la Ferrari, secondo Hamilton

- La Redazione

La partenza di Fernando Alonso aveva illuso i tifosi Ferrari: lo scatto con cui lo spagnolo si era portato in testa al Gran Premio di Montmelò (Spagna) è però durato poco.

Alonso_Sorriso_MontecarloR375
Fernando Alonso (foto Ansa)

La partenza di Fernando Alonso aveva illuso i tifosi Ferrari: lo scatto con cui lo spagnolo si era portato in testa al Gran Premio di Montmelò (Spagna) aveva riproposto al grande pubblico un’emozione targata Ferrari che mancava da tempo. La gioia e la speranza di un Alonso capace di portare una rossa al trionfo è andata, tuttavia, scemando con il passare dei giri e dei minuti: i ritmi imposti alla gara da Sebastian Vettel (al quarto successo stagionale) hanno reso l’exploit del ferrarsita un episodio isolato all’interno del solito dominio del pilota Red Bull. L’altra Ferrari, quella di Felipe Massa, è stata protagonista di una gara anonima, condotta con qualche patema a metà classifica, e conclusasi con un ritiro (a pochi giri dal termine) per problemi di natura tecnica (le prime notizie parlano di un problema al cambio). Dietro Vettel, incredibilmente, non si è piazzata l’altra Red Bull di Mark Webber, giunta quarta al traguardo, bensì la coppia delle McLaren-Mercedes guidate rispettivamente da Lewis Hamilton e Jenson Button. Sesto, anche se doppiato, è arrivato Michael Schumacher, che ha preceduto Nico Rosberg. L’ottavo posto è andato a Hiedfeld, che merita un plauso per come ha condotto la gara: precipitato in ventiquattresima posizione, il pilota ha dato vita ad una gara strepitosa, rimontando fino alla collocazione finale. Chiudono la top ten, in ordine d’arrivo, Perez e Kobayashi.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA CLASSIFICA E L’ORDINE D’ARRIVO DEL GRAN PREMIO DI SPAGNA

1 Sebastian Vettel  – RBR-Renault – vincitore
2 Lewis Hamilton – McLaren-Mercedes +0.6 secs
3 Jenson Button – McLaren-Mercedes +35.6 secs
4 Mark Webber – RBR-Renault +47.9 secs
5 Fernando Alonso – Ferrari +1 Lap
6 Michael Schumacher – Mercedes +1 Lap
7 Nico Rosberg – Mercedes +1 Lap
8 Nick Heidfeld – Renault +1 Lap
9 Sergio Perez – Sauber-Ferrari +1 Lap
10 Kamui Kobayashi – Sauber-Ferrari +1 Lap
11 Vitaly Petrov – Renault +1 Lap
12 Paul di Resta – Force India-Mercedes +1 Lap    
13 Adrian Sutil – Force India-Mercedes     +1 Lap     
14 Sebastien Buemi – STR-Ferrari +1 Lap    
15 Pastor Maldonado – Williams-Cosworth +1 Lap         
16 Jaime Alguersuari – STR-Ferrari +2 Laps     
17 Rubens Barrichello – Williams-Cosworth +2 Laps     
18 Jarno Trulli – Lotus-Renault +2 Laps     
19 Timo Glock – Virgin-Cosworth +3 Laps         
20 Jerome d’Ambrosio – Virgin-Cosworth +4 Laps     
21 Narain Karthikeyan – HRT-Cosworth +5 Laps     



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori