DIRETTA/ Formula 1, prove libere 2 Gran Premio del Canada: segui e commenta live in tempo reale

- La Redazione

Tra pochi minuti la Formula 1 ritornerà in pista per le prove libere 2 del Gran Premio del Canada: dopo il botto di Vettel saranno cambiati i rapporti di forza nelle libere?

alonso_ferrari_2011_R400
Foto: Ansa

Tra pochi minuti la Formula 1 ritornerà in pista per le prove libere 2 del Gran Premio del Canada. La prima sessione di prove ha visto un fuori programma piuttosto spiacevole per le Redbull: l’uscita di strada del campione del mondo. Uscita con il botto: danni all’anteriore, ma nulla è perduto, visti i precedenti. La pista è scivolosa e le chicane nascondono insidie per quanto sono strette. Tuttavia i team sono concordi nel ritenerlo uno dei migliori del circus della Formula 1, forse certamente non uno dei più affascinanti, ma molto guidabile, con due tratti dove usare l’ala mobile e con un bel mix di velocità e tratti urbani misti. 
Il più veloce nella prima sessione di prove libere di questo gran premio di Formula 1 del Canada è stato Nico Rosberg, con un 1:15:591 poco distante dal tempo con cui lo scorso anno Lewis Hamilton colse la pole position: 1:15:105. Secondo tempo per il ferrarista Fernando Alonso, staccato di oltre mezzo secondo. Alonso non si è schermito e ha voluto rilanciare le aspettative per una gara in cui l’aerodinamica conta meno che in altri tracciati, anche se la Ferrari con il nuovo diffusore e un’ala anteriore modificata non è certo stata a guardare cercando spasmodicamente il bandalo della matassa che la possa riportare a ridosso di un mondiale che pare già chiuso. In ogni caso le Mercedes GP, prima e terza, sono sembrate decisamente in palla, mentre le McLaren, che hanno colto il quinto posto con Button e il sesto con Lewis Hamilton, graziato dopo una sincera (?)lettera di scuse a seguito delle accuse di razzismo alla Fia, e decisamente ancora piuttosto impacciato in questa primissima fase di test. Le RedBull, come detto, sono invece incappate nell’incidente di Vettel, ma anche Webber, che ha concluso le prove al 12mo posto, non può certo dirsi soddisfatto. Ma si sa che il team più forte della Formula 1 degli ultimi due anni non ama dare sfoggio di sé nelle sessioni in cui il cronometro non conta davvero. In ogni caso, anche questo week-end parte apertissimo, per finire – chissà – se con il solito copione già scritto…Qualche dubbio forse ce lo toglieremo tra pochi minuti, sotto il cielo un po’ incerto di Montreal. La seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Formula 1 del Canada sta per avere inizio…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori