DIRETTA/ Formula 1, Prove libere seconda sessione Gp Belgio: segui e commenta le prove sul circuito di Spa llive in tempo reale

- La Redazione

Sul circuito di Spa la seconda sessione delle prove libere del Gran Premio del Belgio di Formula 1. La prima sessione si è chiusa con Michael Schumacher davanti a tutti

Schumacher-prew-Barcellona
Michael Schumacher

La pioggia sta caratterizzando questa prima giornata di prove libere sul circuito di Spa in Belgio. Tra poco si terrà la seconda sessione. La prima è stata dominata da Michael Schumacher. L’ex pilota della Ferrari ha così potuto festeggiare al meglio il ventesimo anniversario dal suo debutto in Formula 1 avvenuto proprio sulla pista belga a bordo di una Jordan.

Va detto che Schumi è riuscito a far segnare il miglior tempo (1.54.355) perché è sceso in pista prima che cominciasse una pioggia torrenziale. Anche il suo compagno di squadra Nico Rosberg ha girato su pista asciutta (1.54.829). Dietro le due Mercedes c’è il vuoto, dato che tutti gli altri piloti hanno girato sotto la pioggia.

La terza piazza è andata a Jenson Button (2.02.740), davanti a Sebastian Vettel (2.03.752), Lewis Hamilton (2.04.301) e Adrian Sutil (2.04.663). Settimo Felipe Massa (2.04.728) davanti al connazionale Rubens Barrichello (2.05.391). Fernando Alonso è solo undicesimo (2.07.055).

La pista bagnata ha fatto uscire di pista la Force India di Paul Di Resta: c’è voluto un quarto d’ora di sospensione con bandiera rossa delle prove per rimuovere la sua vettura. Anche Bruno Senna è uscito di pista ed ha dovuto abbandonare la sua Lotus nel corso delle prove.

Per Fernando Alonso questa gara è molto importante: punta a ottenere il quinto podio consecutivo su una pista dove non ha ancora mai vinto, a parte quando correva in Formula 3000. Le condizioni meteo dovrebbero migliorare nei prossimi due giorni, ma il rischio pioggia è sempre in agguato. Meglio dunque approfittare di queste prove libere per preparare il giusto assetto per una corsa sul bagnato. Anche perché il circuito è molto lungo (misura oltre 7 km) e potrebbe verificarsi anche il caso di zone della pista con condizioni di pista completamente diverse.

Risorsa non disponibile

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori