FORMULA 1/ Gran Premio della Corea del Sud 2012 a Yeongam: caratteristiche e dati del circuito, orari della gara e delle prove

- La Redazione

Domenica la Formula 1 affronta il Gran Premio di Corea a Yeongam: ecco tutti i dati, i record e le informazioni utili sul circuito, le previsioni meteo e gli orari di prove e gara

Alonso_Vettel_Hockenheim
Fernando Alonso e Sebastian Vettel (Infophoto)

La Formula 1 continua il rush finale del Mondiale 2012, che prevede le ultime sei gare in meno di due mesi. Il secondo di questi appuntamenti, quintultima gara stagionale, sarà con il Gran Premio della Corea del Sud che si correrà domenica a Yeongam, una delle tante novità che sono approdate nel calendario iridato della massima categoria automobilistica negli ultimi anni. Nello specifico, la Corea del Sud è entrata nel Circus dal 2010, e le prime due edizioni di questo Gran Premio sono state vinte da Fernando Alonso e da Sebastian Vettel. Sì, proprio i due grandi rivali per il titolo mondiale di questa stagione, con lo spagnolo della Ferrari che guida la classifica Piloti con 194 punti e quattro lunghezze di vantaggio sul tedesco della Red Bull che lo insegue a quota 190. La lotta quindi sarà incandescente, e non va nemmeno trascurato il fatto che in corsa ci sono ancora – pur con possibilità decisamente ridotte – anche Kimi Raikkonen e Lewis Hamilton. La pista di Yeongam è stata costruita appunto nel 2010, ed è costituita da una parte permanente ed un’altra temporanea, nella zona del porto. I lavori finirono con una sola settimana d’anticipo rispetto alla prima edizione della corsa, che infatti rimase sub-judice fino all’ultimo momento. Va però anche detto che il tracciato è tecnicamente molto valido, e ha ricevuto l’approvazione di tutti i piloti, cosa che non sempre è successa per i circuiti di questi ultimi anni. Le sue caratteristiche principali sono un lunghissimo rettilineo (1,2 km), al termine del quale vi è la staccata più violenta per i freni, e poi una serie di curve di varia velocità, per affrontare le quali è fondamentale avere una ottima trazione. A causa dello scarso utilizzo durante l’anno, soprattutto il venerdì trovare il giusto grip è la prima preoccupazione dei piloti. Il meteo non dovrebbe destare preoccupazione per piloti e scuderie: Yeongam accoglie la Formula 1 con un cielo che sarà sereno o poco nuvoloso per tutto il fine-settimana, con però attenzione alle temperature, che non si annunciano molto alte (19° in gara). Gli orari sono invece molto diversi da quelli europei, a causa delle sette ore di fuso orario tra noi e la Corea: come già in Giappone, le qualifiche saranno alle 7.00 di sabato mattina, la gara alle 8.00 di domenica. Troverete comunque tutte le informazioni utili sul circuito e la gara nelle prossime pagine.

 

Lunghezza: 5615 m

Numero di giri della gara: 55

Distanza della gara: 308,630 km

Curve totali: 18 (a destra 7, a sinistra 11)

Record sul giro in prova: 1’35”585 (Vettel 2010)

Record sul giro in gara: 1’39”605 (Vettel 2011)

 

Venerdì: poco nuvoloso, 22°

Sabato: sereno, 23°

Domenica: sereno, 19°

 

 

Venerdì 12 ottobre

Prove libere 1: ore 3.00-4.30

Prove libere 2: ore 7.00-8.30

 

Sabato 13 ottobre

Prove libere 3: ore 4.00-5.00

Qualifiche: ore 7.00 (diretta tv Rai 2)

 

Domenica 14 ottobre

Gara: ore 8.00 (diretta tv Rai 1)

 

(Mauro Mantegazza)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori