FORMULA 1/ Gran Premio degli Stati Uniti 2012 ad Austin: caratteristiche e dati del circuito, orari della gara e delle prove

- La Redazione

Ecco tutte le informazioni utili sul Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1 che si disputerà domenica ad Austin: caratteristiche e dati della pista, meteo, orari di prove e gara, dirette

Alonso_Vettel_Hockenheim
Fernando Alonso e Sebastian Vettel (Infophoto)

La Formula 1 si appresta a vivere i giorni decisivi del Mondiale 2012. Mancano solo due gare alla fine della stagione, e nel giro di dieci giorni si deciderà chi vincerà il titolo mondiale tra Sebastian Vettel e Fernando Alonso, attualmente divisi da 10 punti nella classifica del Mondiale Piloti. Il rush finale comincerà dal Texas, e più precisamente da Austin, dove questa domenica è in programma il Gran Premio degli Stati Uniti, corsa che ritorna nel calendario della Formula 1 dopo alcuni anni d’assenza. L’ultima edizione risale al 2007, quando si correva ancora ad Indianapolis, sul circuito ricavato all’interno del mitico Ovale. Il ‘Circuito delle Americhe’ di Austin è invece inedito: si tratta di un tracciato di 5,5 km e realizzato in una zona collinare. La caratteristica principale è infatti quella di presentare forti pendenze, che arrivano a toccare il 14,6% in salita e il 12,4% in discesa, ricordando il vecchio Nurburgring o l’Eau Rouge di Spa (clicca qui per la descrizione del circuito da parte del progettista Hermann Tilke). Ci dovrebbero essere ben tre punti ideali per tentare sorpassi, e nel mirino c’è già la prima curva: ci si arriva in salita, l’ingresso è invitante ma poi stringe. In partenza bisognerà prestarci grande attenzione. Nel tratto finale invece c’è una zona più lenta, in corrispondenza dell’Arena che ospita le tribune più capienti. A questo proposito, bisogna sottolineare che il ritorno degli Usa nel Circus si annuncia come un trionfo, con 300mila spettatori attesi durante il fine-settimana. Il complicato rapporto tra gli States e la F1 potrebbe essere a una svolta. Ovviamente non ci sono record della pista da menzionare, così passiamo subito alle previsioni meteo: il tempo dovrebbe rimanere sereno o poco nuvoloso per tutti e tre i giorni, con temperature gradevoli attorno ai 20 gradi. Quanto agli orari, bisogna considerare le 7 ore di fuso orario tra l’Italia e il Texas: così sabato le qualifiche saranno alle 19 ore italiane, mentre domenica la gara scatterà quando da noi saranno le ore 20. Troverete comunque tutte le informazioni utili sul circuito e la gara nelle prossime pagine.

 

Lunghezza: 5516 m

Numero di giri della gara: 56

Distanza della gara: 308,896 km

Curve totali: 20 (a destra 9, a sinistra 11)

Il circuito è inedito – non ci sono record sul giro

 

Venerdì: sereno, 20°

Sabato: poco nuvoloso, 20°

Domenica: poco nuvoloso, 22°

 

 

Venerdì 16 novembre

Prove libere 1: ore 16.00-17.30

Prove libere 2: ore 20.00-21.30

 

Sabato 17 novembre

Prove libere 3: ore 16.00-17.00

Qualifiche: ore 19.00 (diretta tv Rai 2)

 

Domenica 18 novembre

Gara: ore 20.00 (diretta tv Rai 1)

 

(Mauro Mantegazza)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori