FORMULA 1/ Prove libere Gran Premio di Abu Dhabi 2012 (Yas Marina): cronaca e risultati. Primo Vettel

- La Redazione

Ecco la cronaca e i risultati delle sessioni di prove libere che la Formula 1 ha disputato oggi sul circuito di Yas Marina, in vista del Gran Premio di Abu Dhabi di domenica: primo Vettel.

vettel_r439
La Red Bull di Sebastian Vettel (Infophoto)

Si è aperto oggi il fine-settimana del Gran Premio di Abu Dhabi 2012 di Formula 1, sul circuito di Yas Marina, isola poco distante dalla città capitale dell’emirato. Le due classiche sessioni di prove libere del venerdì (FP1 e FP2) hanno emesso questo verdetto: la Red Bull è sempre ai massimi livelli, la McLaren è risorta e sembra essere la prima rivale, la Ferrari deve inseguire. La prima notizia di giornata, arrivata già nella prima sessione (nel mattino italiano) è stata appunto che la McLaren sembra risorta dopo le tre disastrose gare di ottobre. Lewis Hamilton primo, Jenson Button secondo, e tornano in mente i tempi – non lontanissimi, in realtà – in cui Alonso definiva il suo ex compagno di squadra come il principale rivale per il titolo iridato. Nella seconda sessione – all’ora del tramonto ad Abu Dhabi, quando si disputeranno anche le qualifiche di domani e la gara di domenica – è invece tornato davanti a tutti il leader della classifica Sebastian Vettel, che conferma il suo feeling fantastico con questa pista ricca di curve lente (punto debole della Ferrari). Il pilota tedesco, che qui nel 2010 vinse gara e titolo Mondiale, ha fatto fermare i cronometri sul tempo di 1’41”751 nel suo miglior giro, staccando di 168 millesimi Lewis Hamilton e di 661 Jenson Button. Insomma, le McLaren hanno confermato anche nella FP2 la loro grandissima forma su questa pista: bisognerà capire se questa loro forza scaverà un margine ancora più grande tra Vettel e Alonso in termini di posizioni sulla griglia, oppure se – superando anche Sebastian – faranno un favore alla Ferrari. Al quarto posto Mark Webber completa il dominio delle due scuderie inglesi. Quinto e sesto si sono piazzati al pomeriggio rispettivamente Romain Grosjean e Kimi Raikkonen: le Lotus, poco brillanti al mattino, sono andate decisamente meglio nel secondo turno con le gomme morbide, e potrebbero diventare una ulteriore difficoltà per Alonso, che dovrà evitare di farsi superare anche da loro domani in qualifica. Le Ferrari infatti inseguono: nella FP2, Fernando settimo (1’42”587, a 836 millesimi da Vettel) e Felipe Massa ottavo, con altri due decimi e mezzo di ritardo. Il sabato si annuncia tutto in salita, anche se il passo gara è come al solito buono. L’unica incognita potrebbe essere l’affidabilità della Red Bull: Mark Webber ha dovuto concludere anzitempo la sessione a causa di un guasto alla sua monoposto. In calo invece Michael Schumacher, quattordicesimo nella FP2 dopo il brillante sesto posto della prima sessione.

 

Pos No Driver Team Time/Retired Gap Laps
1 4 Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1:43.285   21
2 3 Jenson Button McLaren-Mercedes 1:43.618 0.333 19
3 1 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 1:44.050 0.765 23
4 5 Fernando Alonso Ferrari 1:44.366 1.081 21
5 2 Mark Webber Red Bull Racing-Renault 1:44.542 1.257 22
6 7 Michael Schumacher Mercedes 1:44.694 1.409 23
7 18 Pastor Maldonado Williams-Renault 1:45.115 1.830 26
8 8 Nico Rosberg Mercedes 1:45.194 1.909 19
9 19 Valtteri Bottas Williams-Renault 1:45.347 2.062 25
10 9 Kimi Räikkönen Lotus-Renault 1:45.422 2.137 15
11 6 Felipe Massa Ferrari 1:45.567 2.282 24
12 12 Nico Hulkenberg Force India-Mercedes 1:45.587 2.302 20
13 14 Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari 1:45.722 2.437 20
14 10 Romain Grosjean Lotus-Renault 1:45.743 2.458 20
15 11 Jules Bianchi Force India-Mercedes 1:45.769 2.484 22
16 15 Sergio Perez Sauber-Ferrari 1:45.811 2.526 22
17 16 Daniel Ricciardo STR-Ferrari 1:46.649 3.364 24
18 17 Jean-Eric Vergne STR-Ferrari 1:46.708 3.423 26
19 20 Heikki Kovalainen Caterham-Renault 1:47.418 4.133 23
20 24 Timo Glock Marussia-Cosworth 1:47.891 4.606 21
21 22 Pedro de la Rosa HRT-Cosworth 1:48.354 5.069 22
22 25 Max Chilton Marussia-Cosworth 1:48.887 5.602 22
23 23 Qing Hua Ma HRT-Cosworth 1:50.487 7.202 20
24 21 Giedo van der Garde Caterham-Renault No time   3

 

Pos No Driver Team Time/Retired Gap Laps
1 1 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 1:41.751   34
2 4 Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1:41.919 0.168 34
3 3 Jenson Button McLaren-Mercedes 1:42.412 0.661 36
4 2 Mark Webber Red Bull Racing-Renault 1:42.466 0.715 21
5 10 Romain Grosjean Lotus-Renault 1:42.500 0.749 34
6 9 Kimi Räikkönen Lotus-Renault 1:42.532 0.781 28
7 5 Fernando Alonso Ferrari 1:42.587 0.836 31
8 6 Felipe Massa Ferrari 1:42.823 1.072 33
9 18 Pastor Maldonado Williams-Renault 1:42.998 1.247 37
10 15 Sergio Perez Sauber-Ferrari 1:43.106 1.355 36
11 19 Bruno Senna Williams-Renault 1:43.191 1.440 34
12 8 Nico Rosberg Mercedes 1:43.200 1.449 36
13 12 Nico Hulkenberg Force India-Mercedes 1:43.255 1.504 34
14 7 Michael Schumacher Mercedes 1:43.267 1.516 32
15 11 Paul di Resta Force India-Mercedes 1:43.578 1.827 34
16 14 Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari 1:43.689 1.938 32
17 16 Daniel Ricciardo STR-Ferrari 1:44.260 2.509 27
18 17 Jean-Eric Vergne STR-Ferrari 1:45.005 3.254 19
19 21 Vitaly Petrov Caterham-Renault 1:45.245 3.494 36
20 20 Heikki Kovalainen Caterham-Renault 1:45.782 4.031 33
21 24 Timo Glock Marussia-Cosworth 1:46.589 4.838 36
22 25 Charles Pic Marussia-Cosworth 1:46.671 4.920 32
23 22 Pedro de la Rosa HRT-Cosworth 1:46.707 4.956 26
24 23 Narain Karthikeyan HRT-Cosworth 1:47.406 5.655 35

(Mauro Mantegazza)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori