DIRETTA/ Formula 1, Gran Premio d’Australia (Melbourne 2012) live: la gara di F1 in temporeale

- La Redazione

Oggi scatta il Mondiale di Formula 1 con il Gran Premio d’Australia a Melbourne. Prima fila tutta McLaren con Hamilton e Button, la Ferrari è in difficoltà: segui la gara in diretta con noi.

f12R400
La Ferrari F2012 (Infophoto)

Con il Gran Premio d’Australia che si disputa stamattina (ora italiana) a Melbourne comincia il Mondiale di Formula 1 2012, come sempre attesissimo dagli appassionati dei motori. La stagione si preannuncia ricca di motivi d’interesse, a partire dal fatto che in pista quest’anno ci sono ben sei campioni del Mondo, come mai successo in precedenza. La concorrenza a Vettel sarà dunque molto forte, e per il tedesco della Red Bull non sarà facile centrare il terzo titolo iridato consecutivo. Naturalmente però, se ce la dovesse fare, Vettel entrerebbe nella leggenda a soli 25 anni d’età. A McLaren, Ferrari e Mercedes il compito di far sì che ciò non accada. Questo campionato sarà lunghissimo, dal momento che sarà formato da ben venti Gran Premi (record assoluto), ma è chiaro che la prima gara è sempre molto attesa perchè emette finalmente i primi veri verdetti dopo mesi di ipotesi e di test che hanno seminato più dubbi che certezze. Per tutti questi motivi, l’attesa per la gara nell’Albert Park di Melbourne è davvero grande.

Le qualifiche hanno però dato un esito molto deludente per i tifosi della Ferrari: entrambe le monoposto di Maranello sono rimaste fuori dalla Q3, cioè dall’ultima sessione di qualifica, chiudendo con il dodicesimo e il sedicesimo tempo rispettivamente per Fernando Alonso e Felipe Massa. Inizio in salita anche per la Red Bull, dal momento che Mark Webber ha chiuso quinto, proprio davanti al compagno iridato Sebastian Vettel: difficile dunque che il team anglo-austriaco possa andare in fuga fin dalla prima gara, come fece l’anno scorso. Il tentativo di fuga – nella gara e in classifica – sarà invece tutto della McLaren, che ha monopolizzato la prima fila con Lewis Hamilton in pole e Jenson Button secondo: grande dimostrazione di forza ieri per le “frecce d’argento”. C’è poi curiosità per vedere cosa sapranno fare i due uomini che scattano dalla seconda fila, il giovane Romain Grosjean, terzo in qualifica con la sua Lotus, e il vecchio Michael Schumacher. Il pluri-campione del Mondo è stato positivo per l’intero fine-settimana e naturalmente spera di poter centrare il primo podio della sua seconda carriera. Purtroppo non c’è nessun pilota italiano al via: l’unico tocco azzurro nelle prime dieci posizioni è la presenza – proprio al decimo posto – della Toro Rosso dell’australiano Daniel Ricciardo, la cui famiglia peraltro è proprio d’origine italiana. Abbiamo raggiunto per commentare la griglia di partenza di questo primo Gran Premio di Formula 1, Pietro Guerrini, giornalista di Tuttosport, che ha analizzato così la pole position centrata da Lewis Hamilton nelle qualifiche di ieri: “quello che abbiamo visto nella sessione di prove ufficiali è la riconferma di una McLaren che in tutti i test invernali ha fatto vedere davvero grandi cose, e inoltre un Hamilton che è e sarà determinante, perchè questa per lui è una stagione cruciale, una sorte di crocevia tra passato e futuro e non può, né vuole, sbagliare”. Ma per una McLaren che diventa competitiva, c’è pur sempre una RedBull, anche se non stratosferica come nelle ultime edizioni di Formula 1, comunque in grado già da questo Gran Premio di Australia a Melbourne di portare con regolarità i propri piloti sul podio delle gare di formula 1. Ma ormai è tutto pronto per scendere in pista: il Gran Premio di Formula 1 d’Australia a Melbourne sta per cominciare, seguilo insieme a noi.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori