DIRETTA/ Formula 1 (F1), le prove libere (FP2) del Gran Premio della Malesia live (Sepang): le prove in temporeale

- La Redazione

Si disputano stamattina le prove libere del Gran Premio della Malesia a Sepang. Caldo umido e temporali sono l’incognita. La Ferrari saprà riscattarsi? Scoprilo in diretta con noi.

f12R400
La Ferrari F2012 (Infophoto)

La Formula 1 torna subito in pista per il Gran Premio della Malesia, che si corre sul circuito di Sepang, vicino alla capitale Kuala Lumpur. Sono passati solo pochi giorni dall’esordio stagionale e il Mondiale 2012 offre di già una nuova sfida a piloti e scuderie. La pista di Sepang è lunga 5543 metri e si caratterizza soprattutto per i due lunghi rettilinei: una pista “vera” (si tratta infatti di un circuito permanente), che darà sicuramente informazioni preziose sulla reale forza di ogni monoposto. Attenzione però alla variabile climatica: in Malesia c’è sempre un caldo-umido davvero fastidioso (le gomme quindi saranno sotto gli occhi di tutti), e soprattutto il clima è estremamente variabile, caratterizzato da temporali tropicali improvvisi e violenti, che potrebbero condizionare l’esito di prove e gara. Questo ovviamente è quanto sperano le squadre che sono in ritardo, prima di tutte la Ferrari, che nella prima gara ha dimostrato di essere in ritardo rispetto a McLaren e Red Bull. Il Mondiale è lunghissimo (20 gare), ma ovviamente chi ben comincia è a metà dell’opera.

La gara di Melbourne, sul tracciato cittadino semi-permanente dell’Albert Park, ha detto infatti che la McLaren ha sostanzialmente raggiunto il livello della Red Bull bi-campione in carica, anzi – almeno in Australia – è stata addirittura superiore, con Lewis Hamilton autore della pole position e soprattutto Jenson Button vincitore del Gran Premio. La scuderia anglo-austriaca si è comunque difesa con il secondo posto in gara dell’iridato Sebastian Vettel, ma non sembra più godere del margine di vantaggio che aveva nel 2011. Al momento però è una lotta a due: Mercedes e Renault, positive in prova, sono sparite in gara; la Ferrari invece ha pagato una pessima qualifica, che non ha consentito a Fernando Alonso di andare oltre il quinto posto in gara. Inutile dire che a Sepang la McLaren vuole confermarsi (e ci sarà pure la lotta per la leadership interna tra Hamilton e Button), la Red Bull vuole ristabilire la propria leadership e tutti gli altri vogliono recuperare terreno, compreso un Felipe Massa dal quale ci si attende segnali di risveglio. Per fare ciò sarà molto importante partire bene fin dalle prove libere del venerdì, sempre preziose per preparare le monoposto, soprattutto vista la netta riduzione dei test extra-gara. Quindi consigliamo a tutti gli appassionati di seguire in diretta con noi, già la seconda sessione di prove libere del venerdì (FP2): ora la parola infatti passa al circuito di Sepang, perchè la sessione di prove libere pomeridiane sta per cominciare.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori