FORMULA 1/ La classifica mondiale piloti e costruttori dopo il Gran Premio di Cina 2012 (Shanghai)

- La Redazione

Nico Rosberg trionfa nel Gp di Cina, terzo appuntamento del Mondiale 2012 di Formula 1. Il tedesco della Mercedes, partito dalla pole position, domina la gara fin dal primo giro

Mercedes_R400
Michael Schumacher e Nico Rosberg (Infophoto)

Il terzo appuntamento del Mondiale 2012 di Formula 1 a Shanghai è andato in scena quest’oggi, riservando non poche sorprese. Nico Rosberg è il primo a tagliare il traguardo sotto la bandiera a scacchi, conquistando così una vittoria storica. Il tedesco della Mercedes, dopo aver conquistato la pole position nelle qualifiche, parte benissimo e domina la gara fin dal primo giro, chiudendo in prima posizione e centrando il primo successo in carriera. A chiudere il podio ecco quindi le due McLaren di Jenson Button e Lewis Hamilton, seguiti dall’australiano Mark Webber, al volante della sua Red Bull, e il compagno di squadra Sebastian Vettel, che chiude in quinta posizione. Male le due Ferrari: la prima rossa a tagliare il traguardo è quella di Fernando Alonso, solamente in nona posizione, mentre resta molto più staccato il suo compagno di squadra, Felipe Massa, che chiude il Gran Premio di Shanghai in tredicesima posizione. Peccato per Michael Schumacher, compagno di squadra di Rosberg, che pur partendo dalla prima fila, è costretto al ritiro dopo tredici giri per un problema al fissaggio di una ruota al cambio di gomme. Cambia dunque la classifica piloti, in cui la Ferrari ha potuto godersi la posizione più alta solamente per qualche giorno, dopo la vittoria nell’ultimo Gran Premio: dopo il terzo appuntamento cinese, torna in testa alla classifica Lewis Hamilton grazie al suo arrivo odierno in seconda poszione, adesso a quota 45 punti, seguito dal compagno di squadra Jenson Button, a soli due punti di distacco. Fernando Alonso segue però in terza posizione a quota 37 punti, seguito quindi da Mark Webber e Sebastian Vettel su Red Bull. Da notare il distacco di 17 punti dalla vetta di Vettel. Andando invece a vedere la classifica costruttori, ecco in prima posizione la McLaren-Mercedes, a quota 88 punti, seguita dalla Red Bull-Renault a quota 64 e dalla Ferrari, a 37 punti. Quarto posto per la Sauber-Ferrari a quota 31 punti, seguita dalla Mercedes, a 26 punti, dalla Lotus-Renault a 24 e dalla Williams-Renault a quota 18. Chiudono la classifica attuale la Force India-Mercedes  a quota 9 e la Toro Rosso-Ferrari  a quota 6 punti.  Al termine della gara, Nico Rosberg ha naturalmente epresso la sua gioia per una vittoria storica: «E’ incredibile, sono felice di questa giornata. È stata una strada lunga, sia la mia sia quella della squadra, è incredibile quello che siamo riusciti a fare, stiamo progredendo molto velocemente». I complimenti per il primo posto ottenuto oggi arrivano anche da Lewis hamilton, che analizza così la gara: «Sapevamo che Rosberg sarebbe stato molto veloce e che se avesse preso un certo vantaggio sarebbe stato difficile prenderlo. Complimenti a lui, la prima vittoria è sempre incredibile. Sono contento di essere arrivato sul podio, il team ha fatto un ottimo lavoro, una delle gara in cui ho fatto meglio e anche spettacolare perché c’erano praticamente sette macchine nel giro di un distacco minimo».

Pos Team Points
1 McLaren-Mercedes 88
2 Red Bull Racing-Renault 64
3 Ferrari 37
4 Sauber-Ferrari 31
5 Mercedes 26
6 Lotus-Renault 24
7 Williams-Renault 18
8 Force India-Mercedes 9
9 STR-Ferrari 6
10 Marussia-Cosworth 0
11 Caterham-Renault 0
12 HRT-Cosworth 0
Pos Driver Nationality Team Points
1 Lewis Hamilton British McLaren-Mercedes 45
2 Jenson Button British McLaren-Mercedes 43
3 Fernando Alonso Spanish Ferrari 37
4 Mark Webber Australian Red Bull Racing-Renault 36
5 Sebastian Vettel German Red Bull Racing-Renault 28
6 Nico Rosberg German Mercedes 25
7 Sergio Perez Mexican Sauber-Ferrari 22
8 Kimi Räikkönen Finnish Lotus-Renault 16
9 Bruno Senna Brazilian Williams-Renault 14
10 Kamui Kobayashi Japanese Sauber-Ferrari 9
11 Romain Grosjean French Lotus-Renault 8
12 Paul di Resta British Force India-Mercedes 7
13 Jean-Eric Vergne French STR-Ferrari 4
14 Pastor Maldonado Venezuelan Williams-Renault 4
15 Daniel Ricciardo Australian STR-Ferrari 2
16 Nico Hulkenberg German Force India-Mercedes 2
17 Michael Schumacher German Mercedes 1
18 Felipe Massa Brazilian Ferrari 0
19 Timo Glock German Marussia-Cosworth 0
20 Charles Pic French Marussia-Cosworth 0
21 Vitaly Petrov Russian Caterham-Renault 0
22 Heikki Kovalainen Finnish Caterham-Renault 0
23 Pedro de la Rosa Spanish HRT-Cosworth 0
24 Narain Karthikeyan Indian HRT-Cosworth 0

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori