FORMULA 1/ La classifica piloti e costruttori dopo il Gran Premio del Canada (Montreal)

Dopo il Gran Premio del Canada disputato ieri a Montreal e vinto da Lewis Hamilton, ecco le clasifiche mondiali piloti e costruttori della Formula 1 2012, con l’inglese che è passato primo.

11.06.2012 - La Redazione
Hamilton_McLarenR439
Infophoto

Il Gran Premio del Canada, corso ieri sul circuito di Montreal, si è rivelato essere una gara avvincente e combattuta, con colpi di scena fino all’ultimo giro. Alla fine a vincere è stato Lewis Hamilton, che ha dimostrato con la propria Mc Laren una superiorità piuttosto netta, giungendo così ad essere il settimo vincitore diverso nei primi sette Gran Premi della stagione. Se fossimo nel ciclismo, potremmo dire che Hamilton ha conquistato “tappa e maglia”, cioè questa vittoria gli vale pure il primato nella classifica mondiale Piloti, e tutto questo grazie alla pessima tattica adottata da Red Bull e Ferrari, che hanno provato a lasciare in pista Sebastian Vettel e Fernando Alonso allo scopo di rimanere davanti ad Hamilton facendo una sosta in meno, ma finendo così addirittura giù dal podio, dove sono potuti salire Romain Grosjean su Lotus e Sergio Perez su Sauber (clicca qui per leggere le pagelle del Gran Premio del Canada). Se a questo aggiungiamo le gare negative di Mark Webber e Jenson Button, possiamo davvero concludere che per Lewis Hamilton la gara di Montreal è stata davvero fantastica, con molti punti guadagnati su tutti i rivali principali nella corsa al titolo. Comunque l’incertezza regna ancora sovrana: il pilota britannico guida la classifica con due punti di vantaggio su Alonso e tre lunghezze su Vettel, quindi margini davvero ridotti, e certamente anche altri piloti – a partire da Mark Webber – non sono già tagliati fuori. Si conferma dunque il grande equilibrio di questa stagione come il tratto saliente della Formula 1 2012, che si annuncia emozionante fino all’ultima gara. Non è ancora emerso nessuno superiore agli altri, anzi le gerarchie cambiano – anche in modo impressionante – da una gara all’altra. Cosa succederà a Valencia fra due settimane? Anche nel campionato Costruttori le gerarchie non sono ancora ben delineate, sebbene la Red Bull abbia un certo margine di vantaggio sulla Mc Laren, che però appare ora più performante. Si rilancia la Lotus, brutta gara invece per la Mercedes, che ancora una volta costringe al ritiro per problemi meccanici Michael Schumacher, davvero sfortunato in questa stagione.

 

1 Red Bull Racing-Renault 164
2 McLaren-Mercedes 133
3 Lotus-Renault 108
4 Ferrari 97
5 Mercedes 69
6 Sauber-Ferrari 58
7 Williams-Renault 44
8 Force India-Mercedes 28
9 STR-Ferrari 6
10 Caterham-Renault 0
11 Marussia-Cosworth 0
12 HRT-Cosworth 0

 

1 Lewis Hamilton British McLaren-Mercedes 88
2 Fernando Alonso Spanish Ferrari 86
3 Sebastian Vettel German Red Bull Racing-Renault 85
4 Mark Webber Australian Red Bull Racing-Renault 79
5 Nico Rosberg German Mercedes 67
6 Kimi Räikkönen Finnish Lotus-Renault 55
7 Romain Grosjean French Lotus-Renault 53
8 Jenson Button British McLaren-Mercedes 45
9 Sergio Perez Mexican Sauber-Ferrari 37
10 Pastor Maldonado Venezuelan Williams-Renault 29
11 Kamui Kobayashi Japanese Sauber-Ferrari 21
12 Paul di Resta British Force India-Mercedes 21
13 Bruno Senna Brazilian Williams-Renault 15
14 Felipe Massa Brazilian Ferrari 11
15 Nico Hulkenberg German Force India-Mercedes 7
16 Jean-Eric Vergne French STR-Ferrari 4
17 Daniel Ricciardo Australian STR-Ferrari 2
18 Michael Schumacher German Mercedes 2
19 Heikki Kovalainen Finnish Caterham-Renault 0
20 Timo Glock German Marussia-Cosworth 0
21 Charles Pic French Marussia-Cosworth 0
22 Narain Karthikeyan Indian HRT-Cosworth 0
23 Vitaly Petrov Russian Caterham-Renault 0
24 Pedro de la Rosa Spanish HRT-Cosworth 0



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori