DIRETTA LIVE/ Formula 1 (F1), il Gran Premio di Germania 2012 (Hockenheim): la gara on temporeale

Si corre oggi pomeriggio il Gran Premio di Germania sulla pista di Hockenheim. Fernando Alonso parte in pole dopo il capolavoro di ieri sotto la pioggia, Vettel al suo fianco, male Hamilton.

22.07.2012 - La Redazione
massa_alonso_r400
Felipe Massa e Fernando Alonso (Infophoto)

Oggi pomeriggio, alle 14, si corre il Gran Premio di Germania di Formula 1, sulla pista di Hockenheim. Il circuito è stato inaugurato nel 2002, andando a sostituire il vecchio tracciato che risultava più lungo e, passando in mezzo ai boschi, non consentiva l’esposizione di cartelloni pubblicitari e limitava la visuale del pubblico. Da qualche anno il GP di Germania si alterna tra Hockenheim e Nurburgring per problemi economici, ma nel 2013 potrebbe non esserci alcuna corsa in questo Paese, visto il fallimento della società che gestiva il 90% del Nurburgring. Parlando della gara di oggi, la pole position ce l’ha Fernando Alonso, che ha compiuto un capolavoro sotto la pioggia che ha tormentato il venerdi e il sabato. L’altra Ferrari, quella di Massa, parte in settima fila, mentre al secondo, terzo e quarto posto ci sono tre piloti di casa: Vettel in prima fila con Alonso (a 4 decimi), poi la seconda fila con Michael Schumacher, che in Germania ha vinto 4 volte (3 su questo circuito) e Hulkenberg, a sorpresa, sulla Force India (clicca qui per la griglia di partenza del Gran Premio di Germania 2012). Al terzo posto ci sarebbe stato Webber, ma è stato penalizzato e partirà ottavo sulla griglia. Alonso, quindi, ha una grande opportunità per fare subito il vuoto e allungare sui suoi rivali in classifica mondiale.

Alonso si presenta a questa gara guidando la graduatoria con 129 punti, davanti alle Red Bull di Webber (116) e Vettel (100). Più staccato, Hamilton a 100 (il pilota britannico festeggia oggi i 100 GP in Formula 1: 18 vittorie, 46 podi. Alonso e Webber sono gli unici piloti ad aver vinto due gare in una stagione che si sta dimostrando molto aperta: le Red Bull non dominano come negli ultimi due anni ma sono in ripresa, le Ferrari tengono il passo e Alonso fa la differenza, le McLaren hanno vissuto un periodo di crisi ma Hamilton ha sempre l’asso nella manica. Attenzione poi alle Mercedes e alle Lotus, mine vaganti del campionato. Per oggi comunque Alonso è fiducioso, e non ha mancato di ringraziare il suo team per il risultato in qualifica: “Sono stati decisivi, richiamandomi ai box per cambiare le gomme e montare quelle da bagnato. A ogni curva c’era una sorpresa, la pista cambiava continuamente”. Per la gara, però, è prevista pista asciutta: “Non avremo punti di riferimento, ma nemmeno gli altri”, dice lo spagnolo. “Per questo partire davanti a tutti è ancora più importante oggi che in altre occasioni”. Di fianco avrà Vettel, bicampione del mondo in carica e forse sempre l’avversario più pericoloso: “Non mi preoccupo di questo. Io penso solo a dare il massimo”. E speriamo che questo coincida con un’altra vittoria. Lo scopriremo presto: il Gran Premio di Germania a Hockenheim sta per cominciare, segui e commenta la diretta della gara sul nostro sito.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori