DIRETTA LIVE/ Formula 1, prove libere 3 (FP3) del Gran Premio di Gran Bretagna 2012 a Silverstone: le prove in temporeale

Segui e commenta in diretta la terza sessione di prove libere (FP3) del Gran Premio di Gran Bretagna 2012 di Formula 1, che si disputa sul circuito di Silverstone. Ieri primo Hamilton.

07.07.2012 - La Redazione
Alonso_OcchialiR439
Fernando Alonso (Infophoto)

Con la terza sessione in programma stamattina (il via alle ore 10.00 inglesi, le 11.00 in Italia) proseguono le prove libere in preparazione al Gran Premio di Gran Bretagna, il nono del Campionato Mondiale di Formula 1 2012, che si corre sul leggendario circuito di Silverstone. Qui è nato il Mondiale di Formula 1, domenica 13 maggio 1950, con la vittoria dell’Alfa Romeo di Farina; qui la Ferrari ha colto la sua prima vittoria iridata, l’anno successivo (1951) grazie a Froilan Gonzalez. Un circuito che ha fatto la storia, anche se ha subito tantissime modifiche nel corso degli anni, le ultime delle quali nel 2010 (pista allungata di 760 metri) e nel 2011 (spostato il traguardo). Però siamo in Inghilterra, e quindi ben si sa che è il meteo a giocare un ruolo importantissimo: ieri ha diluviato tutto il giorno, e le prime due sessioni di prove libere ne hanno fortemente risentito. Difficile fare i primi bilanci dopo prove così complicate, anche se è certo che sia in forma Lewis Hamilton, positivo già al mattino e poi autore della migliore prestazione pomeridiana. Sembra messo molto bene anche Michael Schumacher che – soprattutto in caso di pioggia – potrebbe davvero dire la sua. Meno decifrabili invece sono stati i risultati della Ferrari e della Red Bull. Di sicuro, tutte le scuderie sono in ritardo sulla tabella di marcia dei lavori previsti, e chi ha portato delle novità non ha potuto testarle.

Il venerdì è stato dunque sostanzialmente indecifrabile. Fernando Alonso – reduce dalla trionfale gara di Valencia che lo ha proiettato in testa al Mondiale – spiega anche perchè abbia girato così poco: “Posso dire ben poco oggi pomeriggio, diciamo ancor meno del solito venerdì. Abbiamo fatto pochissimi giri a causa della pioggia e del fatto che, con un numero di treni di gomme da bagnato limitato dal regolamento, non aveva alcun senso girare. Piuttosto, meglio conservare gli pneumatici, anche perché le previsioni non sono certo incoraggianti: dovrebbe piovere tutto il weekend. In altre circostanze, con un weekend magari sull’asciutto, avremmo potuto girare di più ma in queste condizioni, come ho detto prima, non era davvero il caso. La macchina sul bagnato sembrava a posto ma era praticamente impossibile stabilire dov’eravamo rispetto agli altri. Domani mattina speriamo almeno di poter fare qualche giro sull’asciutto per avere almeno un’idea di massima sul comportamento delle Soft e delle Hard, le mescole portate qui dalla Pirelli. L’uscita di pista alla fine? C’era aquaplaning e la vettura è scivolata via. Peccato per l’ala anteriore, ora vedremo se riusciremo a ripararla”. Ma ora la parola deve passare alla pista, perchè la terza sessione di prove libere (Fp3) del Gran Premio di Gran Bretagna 2012 di Formula 1 a Silverstone sta per cominciare…

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori