DIRETTA LIVE/ Formula 1, prove libere 3 (FP3) del Gran Premio d’Italia 2012 a Monza in temporeale

- La Redazione

Questa mattina a Monza va in scena la terza sessione di prove libere del Gran Premio d’Italia di Formula 1: segui e commenta in diretta con noi la FP3. Ieri McLaren davanti a tutti.

massa
Felipe Massa (Infophoto)

Questa mattina il sabato della Formula 1 comincia con la terza sessione di prove libere a Monza, dove domenica si correrà la tredicesima prova del Mondiale 2012, il Gran Premio d’Italia. L’Autodromo Nazionale della città lombarda ospita la gara più attesa dell’anno per tutti gli appassionati e per i tifosi della Ferrari, che quest’anno potranno godersi Fernando Alonso in testa alla classifica iridata nonostante lo sfortunato incidente che lo ha messo fuori gioco senza colpe a Spa. Il circuito di Monza è tecnicamente parlando il più semplice dell’intero calendario: la pista italiana è infatti il tempio della velocità, caratterizzata da quattro rettilinei e da poche curve. Dando uno sguardo ai record della pista, è interessante notare che risalgono entrambi all’anno 2004: la pole di Juan Pablo Montoya e il giro più veloce in gara di Barrichello. Anche quest’anno per ora si è rimasti molto lontani da quei tempi, in un venerdì che è stato all’insegna dell’equilibrio tra tutti i piloti. L’albo d’oro recente vede le doppiette di Fernando Alonso (2007 con la McLaren e 2010 con la Ferrari) e di Sebastian Vettel, che nel 2008 ottenne qui la prima vittoria della carriera con la Toro Rosso, bissata l’anno scorso con la Red Bull. Nel 2009 invece ci fu la vittoria di Barrichello con la Brawn Gp, mentre resta indimenticabile la vittoria di Michael Schumacher nel 2006: al termine di quella gara, il tedesco annunciò il ritiro delle competizioni. La classifica iridata vede dunque in testa Fernando Alonso, che a quota 164 punti vanta sempre un buon margine di vantaggio sugli inseguitori: dopo la gara di Spa-Francorchamps, secondo in classifica è Sebastian Vettel, comunque staccato di 24 lunghezze dal pilota spagnolo della Ferrari.

I problemi meccanici capitati alla Ferrari di Fernando Alonso hanno ovviamente preoccupato i tifosi della Ferrari. Lo stesso pilota spagnolo ha però voluto rassicurarli così, in tono quasi scherzoso: “Abbiamo rotto un po’ di pezzi, ma è sicuramente stato un venerdì positivo. Erano pezzi non molto importanti, stavamo provando cose un po’ sperimentali e ci stava che potesse succedere. Ora siamo concentrati sulle qualifiche, dove un po’ più di performance ci serve, perché le McLaren sono state molto veloci. Faremo qualche cambiamento, ma non si tratta di passare dal bianco al nero”. Anche Pino Allievi, nell’intervista esclusiva che ci ha concesso (clicca qui per leggerla), ha ribadito questi concetti. Fernando tiene a ricordare quanto sia cresciuta la Ferrari nel corso di questa stagione: “A Jerez, quando abbiamo messo la macchina in pista il nostro stato d’animo era molto basso; ora siamo qui, terzi e quarti al venerdì. Il recupero della Ferrari è stato incredibile, non ne ricordo uno così da molto tempo per nessuna squadra e penso che anche da fuori sia del tutto evidente. Ora manca un altro step, abbiamo il Mondiale vicino, ma ci sono tante macchine in lotta e in questa situazione se rimani un po’ indietro ti ritrovi al 12° posto e non possiamo permettercelo. Ci saranno per tutti delle strategie diverse; in gara, comunque, bisogna usarle entrambe e alla fine si bilancia tutto, ma non credo che ci sia una differenza rispetto agli altri GP. Qui, rispetto a Spa, siamo un po’ più bilanciati; certo, deve migliorare la velocità massima, il nostro punto debole”. Le prove libere 3 (FP3) del Gran Premio d’Italia 2012 stanno per cominciare a Monza: segui e commenta la diretta sul nostro sito.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori