FORMULA 1/ Ecclestone: Red Bull-Ferrari sarà ancora il duello principale nel Mondiale 2013

- La Redazione

Bernie Ecclestone crede che il Mondiale 2013 di Formula 1 sarà ancora un duello soprattutto tra la Red Bull di Vettel e la Ferrari di Alonso, con McLaren e Mercedes in seconda fila

VettelAlonso_India
Fernando Alonso e Sebastian Vettel (Infophoto)

Il Mondiale 2013 di Formula 1 sarà ancora una volta un duello tra la Red Bull e la Ferrari, cioè tra il campione del Mondo in carica Sebastian Vettel e il suo vice Fernando Alonso, anche se la McLaren e Mercedes saranno pronte a inserirsi. Questi sono gli autorevoli pronostici del patron Bernie Ecclestone sulla stagione che comincerà domenica a Melbourne con il Gran Premio d’Australia: “Ho parlato con Domenicali. Si aspetta che la Red Bull sia il principale pericolo per la Ferrari e sono d’accordo perché è super-competitiva, ma allo stesso modo per la Red Bull il maggior concorrente è la Ferrari”, le parole del dirigente inglese sulle due scuderie che hanno lottato fino all’ultima gara per il titolo 2012. Poi ci sono le due Case che partono – per così dire – in seconda fila: “Sono sicuro che anche la Mercedes sarà competitiva. Nei test ha dimostrato di essere molto più avanti rispetto al passato e resterei molto sorpreso se non vincessero e neanche una gara, per propri meriti e non per altri motivi, e anche la McLaren potrà recitare un ruolo da protagonista”. Il passaggio di Lewis Hamilton proprio dal team inglese a quello tedesco e la nascita della coppia ButtonPerez in McLaren sono tra i principali motivi di curiosità della stagione. Ecclestone sembra fiducioso su questa nuova coppia: “Forse ci renderemo conto che il loro secondo pilota, Sergio Perez, non e’ davvero tale e inoltre Button si avvantaggerà del fatto di essere quest’anno il numero uno”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori