FORMULA 1/ Webber (Red Bull): vincere in casa sarebbe bello, sono emozionato per l’inizio

- La Redazione

In vista del Gran Premio di Melbourne di Formula 1, Mark Webber ha parlato dell’emozione alla vigilia di una nuova stagione e della gara che per lui sarà corsa in casa: cercherò di far bene.

webber_silverstoneR400
Foto Infophoto

E’ il pilota più vecchio ai nastri di partenza della stagione 2013 di Formula 1: con i suoi 36 anni Mark Webber è il senatore del gruppo che da questo weekend si darà battaglia lungo l’arco dei 20 Gran Premi che decreteranno il campione tra i piloti e tra i costruttori. L’australiano nel 2010 sfiorò il titolo: restò in testa alla classifica, poi fu sorpassato da Alonso. Nell’ultima gara di Interlagos tutti pensavano al duello tra i due, e invece spuntò Vettel, che da allora non si è più fermato. Webber invece con la sua Red Bull non è più riuscito a replicare quella stagione, ma resta comunque uno dei piloti di punta. Intervistato da Sky Sport F1 a pochi giorni dal Gran Premio di Melbourne ha dichiarato: “E’ piacevole iniziare il Mondiale a casa mia; ora vogliamo salire in macchina, ci piace fare questo. Siamo tutti emozionati: è il nuovo anno. Saremo più a nostro agio dopo sei o sette Gran Premi”. Webber ha poi dichiarato la propria combattività per la vittoria nella prima gara: “Sarebbe speciale vincere in casa, anche se sono già fortunato ad aver vinto tanti GP in passato. Cercherò di avere un weekend positivo e una bella stagione, ma attenzione perchè il primo evento dell’anno è sempre insidioso”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori