LIVE/ Formula 1, in diretta le qualifiche (Q2 e Q3) del Gran Premio d’Australia 2013

- La Redazione

Formula 1, la diretta delle qualifiche (Q2 e Q3)  del Gran Premio d’Australia, rinviate per la pioggia: segui live in tempo reale le prove ufficiali: da dove parte in griglia la Ferrari?

Alonso_Rosberg
Infophoto

Sarà una domenica lunghissima e molto faticosa per i protagonisti quella che segnerà il debutto del Mondiale 2013 di Formula 1: le prove ufficiali del Gran Premio d’Australia a Melbourne sono infatti state rinviate a causa del nubifragio abbattutosi sulla metropoli australiana in un sabato che è stato di fatto inutile. Dunque alle 11.00 ora locale (1.00 di stanotte in Italia) si torna in pista per disputare il Q2 e il Q3 delle prove ufficiali. Si è così prolungata di molte ore l’attesa per i primi verdetti importanti di questo Campionato, dal momento che fra poco si lotterà per stabilire la pole position e le posizioni sulla griglia di partenza della corsa australiana e quindi tutti giocheranno a carte scoperte (clicca qui per seguire e commentare la gara). Il circuito di Albert Park, che prende il nome dal parco cittadino in cui sorge questa pista, ci darà dunque le prime risposte, anche se naturalmente sarà il Gran Premio che si disputerà fra non molte ore a consegnarci i primi risultati che conteranno davvero. Si corre su questo circuito a partire dal 1996 (in precedenza si correva ad Adelaide): tracciato anomalo, in quanto cittadino ma all’interno di un parco, ed inoltre semi-permanente, cioè alcuni tratti della pista sono usate esclusivamente per il circuito ed altri invece sono strade ordinarie. Un mix che rende Melbourne un circuito non molto significativo per capire quali sono i veri valori delle nuove monoposto, che invece è quello che tutti gli appassionati vogliono sapere. In ogni caso, arriveranno le prime indicazioni, in particolare per quanto riguarda l’usura delle gomme, che rischia di diventare il tormentone di tutto questo Mondiale visto che le gomme Pirelli sono state modificate appositamente per degradarsi più velocemente di quanto facessero nella passata stagione. Il circuito è formato da numerose curve e pochi rettilinei lunghi, dunque l’unico punto che favorisce davvero i sorpassi è il rettilineo dei box, anche se non è impossibile tentare degli attacchi anche in altri punti del tracciato. Il meteo dovrebbe essere migliore: ce lo auguriamo tutti.
Nel sabato australiano si è disputato solo il cosiddetto Q1 (partito con oltre 20 minuti di ritardo), cioè la prima delle tre fasi in cui sono suddivise le qualifiche, su una pista allagata da un’acquazzone estivo: il miglior tempo era stato ottenuto da Nico Rosberg davanti a Fernando Alonso, ma le condizioni erano già francamente proibitive. Le vetture “galleggiavano” sull’acqua, e persino le gomme da pioggia pesante (blu) sembravano non bastare. Tra le vittime anche Lewis Hamilton, che ha sbattuto per un testacoda, tornando in pista con l’ala posteriore danneggiata, e Felipe Massa, che ha distrutto il muso della sua vettura. Innumerevoli gli errori e i fuoripista, con vari danni per molte monoposto. Poi l’asfalto è migliorato, e nel finale appunto Rosberg ha stabilito il miglior tempo in 1’43”380 davanti ad Alonso, staccato di circa mezzo secondo, con Romain Grosjean terzo e Felipe Massa sesto. Nelle ultime sei posizioni si piazzano Pastor Maldonado (Williams), Esteban Gutierrez (Sauber), Jules Bianchi (Marussia), Max Chilton (Marussia), Giedo Van der Garde (Caterham) e Charles Pic(Caterham): per loro le qualifiche sono già finite, e domani mattina (ora italiana) disputeranno solo la gara partendo appunto dalle ultime sei posizioni in griglia di partenza. La pioggia era poi continuata con grande insistenza: per questo motivo il Q2 era stato ulteriormente rinviato, poi era stata mandata in pista la Safety Car per verificare le condizioni e sembrava che ci fosse un tentativo di riprovarci, ma infine veniva presa la decisione di rinviare tutto alla domenica mattina. Ora dunque è giunto il momento di lasciare la parola alla pista di Albert Park, perché le qualifiche del Gran Premio d’Australia di Formula 1 stanno per cominciare…

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori