DOPO GARA/ Formula 1: Ferrari, Gran Premio d’Australia, le reazioni di Alonso e Massa

- La Redazione

Le parole dei protagonisti Ferrari dopo il gran Premio della stagione 2013, che ha visto Kimi Raikkonen vincere in Australia: il commento di Alonso, Massa, Domenicali e Stella

ferrari_tramonto
Infophoto

Il primo gran premio stagionale di Formula 1, corso in Australia, è stato vinto da Kimi Raikkonen per la scuderia Lotus. Al secondo posto si è classificato il ferrarista Fernando Alonso, che nella conferenza posto gara ha dichiarato: “Abbiamo corso in modo diverso, abbiamo cercato di attaccare, abbiamo cercato di superare Vettel nella prima parte della corsa, non siamo riusciti a farlo nel primo stint, nel secondo stint eravamo dietro a Sutil e credo che senza tutte queste cose che sono successe magari potevamo avere degli stint più lunghi, però abbiamo dovuto fermarci per tentare di superare queste persone che ci hanno rallentato nel corso della gara. E quando decidi una strategia di questo tipo non puoi limitarti a due stop“. L’altro pilota della Ferrari, il brasiliano Felipe Massa, è partito meglio rispetto ad Alonso ma poi ha terminato quarto. Sollecitato al riguardo Alonso ha risposto: “Felipe ha avuto una partenza molto veloce, è arrivato di fianco a Hamilton, si  sono ostacolati, probabilmente avrei potuto anche arrivare secondo nella prima corsa, anche Nico (Rosberg) è stato molto aggressivo fin dalla prima curva, quindi non è stata una partenza facile e chiaramente nella prima corsa nessuno vuole prendere dei rischi eccessivi“.

Queste invece le dichiarazioni di Massa, rilasciate ai microfoni di SkySport dopo il gran premio: “Ero contento quando ero secondo e lottavo con le macchine lì davanti, abbiamo perso un pochettino la direzione nella seconda sosta. Sembrava un po’ troppo presto quando Fernando si è fermato, per pensare di durare tutta la gara così, e abbiamo deciso di continuare un po’: è stato lì dove ho perso due posizioni. Senza quel problema saremmo stati lì a lottare fino alla fine però devo dire che la prima gara tutto sommato è stato un inizio di campionato positivo“. Il brasiliano ha fatto il punto sui progressi della Ferrari: “Devo dire che il lavoro fatto in inverno è stato buono. E’ stato molto importante quello che abbiamo fatto sulla macchina e qui abbiamo dimostrato di avere una macchina competitiva. Forse nella qualifica la Red Bull è molto forte, nella gara un pochino meno, però è sempre una macchina forte. Quindi dobbiamo analizzare tutte le cose, migliorare la nostra macchina, ma sicuramente siamo a un buon livello per iniziare“.

Questo invece il commento di Stefano Domenicali, Team Principal della Ferrari: “Direi che è andata bene come gara, complimenti a chi ha vinto perché ha gestito bene le gomme, però mi fa piacere vedere le nostre macchine lì entrambe lì a combattere una sul podio e l’altra praticamente vicina. Il campionato è iniziato con questo punteggio, analizzeremo bene tutto però ci siamo e quindi questa è la cosa più importante“. 

Ecco infine…

…le dichiarazioni di Andrea Stella, ingegnere di pista di Fernando Alonso, nel dopo gara di SkySport: “È un buon inizio dell’anno, sono un po’ di anni che non eravamo così competitivi, soprattutto in gara. Dobbiamo fare i complimenti alla Lotus, che ha fatto una gara molto consistente, su due stop, per noi era difficile pensare a due stop. Soprattutto avevamo del traffico da pulire, per questo abbiamo fatto uno stop in più, ma direi che l’inizio è buono, siamo soddisfatti“. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori