FORMULA 1/ Alonso (Ferrari): siamo competitivi, Sepang sarà un test importante

- La Redazione

Fernando Alonso e la Ferrari arrivano a Sepang rinfrancati dal bel risultato ottenuto a Melbourne: ecco le parole del pilota spagnolo alla vigilia del Gran Premio della Malesia di Formula 1

Alonso_OcchialiR439
Fernando Alonso (Infophoto)

Fernando Alonso arriva con il morale alto a Sepang, dove domenica è in programma il Gran Premio della Malesia. Il pilota spagnolo della Ferrari è reduce dal bel secondo posto ottenuto a Melbourne domenica scorsa, e la competitività della (confermata pure dal quarto posto di Felipe Massa) lo mette di buon umore in vista del Gran Premio numero della sua carriera, per di più sulla pista in cui nel ottenne per la prima volta la pole position e il podio. In tutto a Sepang Alonso ha vinto tre volte: nel con la Renault, nel con la McLaren e nel con la Ferrari, un vero e proprio miracolo sulla pista bagnata. Il pilota ferrarista ha parlato così alla vigilia della prima giornata di prove libere: “Abbiamo una macchina competitiva, in Australia tutto ha funzionato abbastanza bene anche se è vero che quello di Melbourne è un circuito molto strano, insolito, e Sepang ci potrà dare qualche conferma in più. E’ un test reale per noi e salire di nuovo sul podio sarebbe un bell’obiettivo da raggiungere. Penso che all’Albert Park il passo gara della Lotus fosse ottimo, ma niente che non possiamo eguagliare. Hanno avuto una gara abbastanza netta, senza traffico e con un’ottima strategia, ma il loro passo non è fuori portata e qui possiamo lottare un po’ più da vicino”. La variabile più importante a Sepang comunque potrebbe essere il clima, con il grande caldo e la certezza dei temporali tropicali: “Con questo caldo e umidità non c’è una grande differenza, perché noi in macchina non sentiamo molto più caldo – sostiene Alonso –. Che sia Melbourne con 26 gradi o qui con 32, quando sei a 300 km/h l’aria che entra nell’abitacolo non è male. Non senti il calore così tanto. Infatti il problema lo si avverte maggiormente quando ti fermi ai box per tutto il calore generato dalla monoposto”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori