FORMULA 1/ Hamilton (Mercedes): mai detto di voler andare in Red Bull, sono felice qui

- La Redazione

Lewis Hamilton, prima guida della Mercedes, ha smentito le voci secondo cui avrebbe cercato di passare alla Red Bull. Il britannico ha dichiarato di essere felice nella nuova scuderia.

Hamilton_Nicole
Luis Hamilton (Infophoto)

“Per qualche ragione, sembra fare commenti solo su di me”. Le parole sono di Lewis Hamilton, e il soggetto della frase è Bernie Ecclestone, il boss della Formula 1 che ieri aveva dichiarato che il pilota britannico aveva cercato di andare a correre con la Red Bull. Pronta è arrivata la replica dell’ex McLaren: “La cosa mi rende nervoso: abbiamo un buon rapporto e con Bernie sono aperto su molte cose. Non so perchè abbia detto quelle cose sulla Red Bull”. Ed ecco la sua versione della storia: “Ho detto al mio management di parlare con tutti i team, per valutare le migliori opzioni; non è vero che c’era un team in particolare nel quale volevo andare o verso il quale stavo spingendo. Ora sono alla Mercedes, ed è stata la migliore decisione che abbia mai preso”. Che la dichiarazione sia spontanea oppure “forzata” dal primo podio con la nuova scuderia non è dato sapere; certo, essere compagni di Sebastian Vettel il giorno dopo il Gran Premio di Malesia non dev’essere facilissimo. Ad ogni modo Hamilton potrebbe finire in Red Bull nei prossimi anni: non si sa mai cosa potrebbe succedere.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori