FORMULA 1/ Fry (Ferrari): bene in gara, serve migliorare in prova

- La Redazione

Il direttore tecnico della Ferrari Pat Fry parla a pochi giorni dal Gran Premio della Cina che si correrà a Shanghai domenica, e spiega come ci arriva la F138 dal punto di vista tecnico

Ferrari_F138
Infophoto

Oltre a Felipe Massa, oggi in casa Ferrari ha parlato anche il direttore tecnico Pat Fry. Nelle parole del tecnico si può leggere prudenza, ma anche ottimismo per il valore della : “Nelle prime due gare abbiamo dimostrato un buon ritmo di gara con tutti le tipologie di pneumatici, mentre in qualifica la performance non è ancora ottimale, ed è su questo fronte che abbiamo investito molto tempo e lavoro. Finora ci siamo concentrati molto sui long-run, anche se quest’anno non sono sempre lunghi come in precedenza a causa dell’elevato numero di pit-stop previsti durante le gare. La performance in qualifica non è stata messa da parte, ma sappiamo che c’è ancora molto margine di miglioramento in questa direzione. Ci sono ancora aspetti che dobbiamo capire della nuova monoposto e cercheremo di tirare fuori il meglio che questa vettura può dare. L’aspetto cruciale sarà quello di riuscire a programmare il nostro piano di sviluppo con tempi più veloci rispetto alle squadre concorrenti. Tra le note positive c’è anche da sottolineare che oggi la nostra correlazione sul fronte aerodinamico è migliore rispetto a quella che avevamo lo scorso anno”. Così dunque la Ferrari si avvicina dal punto di vista tecnico al Gran Premio della Cina che si disputerà domenica sul circuito di Shanghai.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori