Diretta / Formula 1, la gara del Gran Premio del Canada 2013: Alonso a podio!

- La Redazione

Formula 1, la diretta del Gran Premio del Canada, settimo appuntamento stagionale del Mondiale. Vettel sta facendo gara a se, Alonso aggancia il podio per la Ferrari

Alonso_Ferrari
Ferrari Infophoto

La gara del Gran Premio di Formula 1 del Canada in queste battute infuocate si dimostra davvero molto combattuta. Tutte le vetture di testa hanno effettuato il loro primo pit-stop e cominciano ad evidenziarsi strategia molto diverse nell’uso degli pneumatici. Se è comprensibile che un indemoniato Felipe Massa  sia l’unico ad usare pneumatici super soft, seguito presto da un Jenson Button intrappolato a sua volta nelle retrovie, in avanti assistiamo a continui cambi di strategia. In particolare Nico Rosberg è in affanno e nonostante una gommatura morbida ha progressivamente perso posizioni con Webber e Alonso che di rincalzo si stanno portando sotto. La lotta per il gradino più basso del podio è serrata tra Alonso e Webber, anche se il distacco di quasi un secondo rende l’operazione piuttosto rischiosa, ma dopo diversi attacchi il sorpasso riesce: e Alonso è terzo! Vettel sta conducendo una gara a sè, su un Lewis Hamilton coriaceo ma che non è riuscito mai a impensierirlo. Le due Ferrari stanno facendo i conti con un altro fine settimana fino ad ora poco convincente: Fernando Alonso partito dalla sesta posizione, Felipe Massa dalla sedicesima dopo l’ennesimo scivolone in curva. Ma era davvero giustificabile l’ottimismo pregara dello spagnolo, che in assenza ha fatto vedere di che pasta è fatto: “Abbiamo ancora la possibilità di lottare per tutto, ma dovremo essere sufficientemente veloci in gara. E’ deludente perché sentivamo di essere competitivi e invece partiremo sesti. Dobbiamo ritrovare la giusta direzione e raccogliere tanti punti e dimostrare il potenziale della vettura” (clicca qui per la griglia di partenza).

Il “miracolo” del ferrarista era quotato a 3,75, con il pilota della Red Bull piazzato a 1,85. Decisamente più staccato Hamilton nonostante il secondo posto in griglia, la cui vittoria verrebbe pagata 6,50 volte la quota scommessa, mentre lontanissimo appare l’outsider Bottas sulla Williams.“È una bellissima sensazione qualificarsi al terzo posto – aveva spiegato il finlandese, che ora si dibatte attorno alla 15ma posizione, subito dopo il suo risultato straordinario – e la squadra ha fatto un ottimo lavoro. La pioggia ha reso la pista molto scivolosa, ma questo è stato un bene per noi perché la vettura si è comportata molto bene in queste condizioni”. “In qualifica”, ricorda Domenicali, Team Principal della Ferrari “abbiamo incontrato le condizioni peggiori per noi, quelle con pista umida che va ad asciugarsi, che rimane umida, oggi è un’altra storia”. Per quanto riguarda infine la classifica piloti, al momento Vettel è saldamente in testa a quota 107 punti, seguito a distanza da Raikkonen a 87 e da Alonso a 78. Inutile dire quindi che una eventuale vittoria dello spagnolo rappresenterebbe una fondamentale boccata d’ossigeno per la Ferrari che altrimenti rischierebbe di dover affrontare un divario sempre più ampio. Stesso discorso anche per la classifica costruttori, dominata anche in questo caso dalla Red Bull a quota 164 punti, seguita dalla Ferrari a 123 e dalla Lotus-Renault a 112.

Risorsa non disponibile



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori