Formula 1 / La classifica piloti e costruttori dopo il Gran Premio di Ungheria 2013

- La Redazione

Grandi emozioni sul circuito dell’Hungaroring, dove si correva il Gran Premio di Ungheria del Mondiale di Formula 1. Lewis Hamilton scattava davanti a tutti per la quarta volta stagionale

Vettel2013
Per la Red Bull è la gara di casa (Infophoto)

, prima vittoria in Mercedes ma quarta su questa pista: il circuito dell’Hungaroring ospitava la decima gara del Mondiale 2013 di Formula 1, siamo a metà campionato e la giornata odierna ha dato un bello scossone alla classifica. Non a quella costruttori, dove la Red Bull mantiene un ampio margine sulla Mercedes, guadagnando due punti; la Ferrari resta terza, ma deve registrare una Lotus che si sta facendo sempre più minacciosa, mentre la Force India è in crisi e anche oggi non prende nemmeno un punto, trovandosi ora a sole due lunghezze la McLaren che pure in una stagione decisamente complicata si sta difendendo con le unghie e con i denti. E’ nella classifica piloti che ci sono gli sconvolgimenti maggiori: Sebastian Vettel avrebbe dovuto dominare, invece fallisce l’assalto anche al secondo posto. I 15 punti che guadagna sono comunque utilissimi: il tre volte campione del mondo si presentava in Ungheria con 34 punti di vantaggio, se ne va avendone 38… ma su Kimi Raikkonen, che infatti grazie alla fantastica seconda posizione scavalca Fernando Alonso e si prende la piazza d’onore nella corsa al titolo, che ora torna a essere di attualità. Lo spagnolo della Ferrari resta comunque aggrappato a quello che sarebbe il terzo alloro personale: tuttavia, se pensava di poter recuperare qualche punticino, arriva alla pausa lunga (a Spa si corre il 25 agosto) con 39 punti di ritardo, avendone persi 5 anche oggi. Naturalmente, le speranze di titolo ci sono anche per Lewis Hamilton, che certo è lontano 48 punti da Vettel ma ragionevolmente ci crede, perchè le Mercedes sono fulmini in qualifica e partendo sempre davanti possono poi lottare per la vittoria pur non essendo le migliori dal punto di vista del passo gara. Mark Webber la grande occasione per il titolo l’aveva avuta nel 2010, beffato da Sebastian Vettel all’ultima gara: questa è la sua ultima stagione in Formula 1, il quarto posto di oggi lo proietta a 105 punti, fuori dalla corsa al titolo ma con la volontà di chiudere alla grande una carriera comunque più che positiva. Dietro, si ferma la corsa di Nico Rosberg, che ha condotto una gara sempre di rincorsa fino al ritiro finale. Felipe Massa non ne ha approfitta, perchè i 4 miseri punti che gli derivano dall’ottavo posto odierno lo portano a -23 dal tedesco, ancora distante. E consentono a Romain Grosjean, solo sesto ma autore di una grande gara, di accorciare a -12. Da segnalare inoltre il primo punto 2013 per la Williams: lo prende Pastor Maldonado. Insomma: per il Mondiale sembra essere, ancora una volta come era stato lo scorso anno, una corsa a 4. Vedremo se, come successo nel 2012, Lewis Hamilton perderà il passo o se invece riuscirà questa volta a rimanere incollato ai primi tre della classe. 

Pos Team Points
1 Red Bull Racing-Renault 277
2 Mercedes 208
3 Ferrari 194
4 Lotus-Renault 183
5 Force India-Mercedes 59
6 McLaren-Mercedes 57
7 STR-Ferrari 24
8 Sauber-Ferrari 7
9 Williams-Renault 1
10 Marussia-Cosworth 0
11 Caterham-Renault 0
Pos Driver Nationality Team Points
1 Sebastian Vettel German Red Bull Racing-Renault 172
2 Kimi Räikkönen Finnish Lotus-Renault 134
3 Fernando Alonso Spanish Ferrari 133
4 Lewis Hamilton British Mercedes 124
5 Mark Webber Australian Red Bull Racing-Renault 105
6 Nico Rosberg German Mercedes 84
7 Felipe Massa Brazilian Ferrari 61
8 Romain Grosjean French Lotus-Renault 49
9 Jenson Button British McLaren-Mercedes 39
10 Paul di Resta British Force India-Mercedes 36
11 Adrian Sutil German Force India-Mercedes 23
12 Sergio Perez Mexican McLaren-Mercedes 18
13 Jean-Eric Vergne French STR-Ferrari 13
14 Daniel Ricciardo Australian STR-Ferrari 11
15 Nico Hulkenberg German Sauber-Ferrari 7
16 Pastor Maldonado Venezuelan Williams-Renault 1
17 Valtteri Bottas Finnish Williams-Renault 0
18 Esteban Gutierrez Mexican Sauber-Ferrari 0
19 Jules Bianchi French Marussia-Cosworth 0
20 Charles Pic French Caterham-Renault 0
21 Giedo van der Garde Dutch Caterham-Renault 0
22 Max Chilton British Marussia-Cosworth 0


© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori