Formula 1 / Ferrari: Raikkonen? No grazie! E la Red Bull si fa avanti

- La Redazione

Ecco le alternative per Kimi Raikkonen nel caso in cui il pilota non confermi il contratto con la Lotus. Per ora piace alla Redbull, ma il finlandese sogna la Ferrari, che per ora dice no.

raikkonen_primopiano
Kimi Raikkonen (Infophoto)

Nuove indiscrezioni sul futuro del due volte campione del mondo Kimi Raikkonen. Benchè al finlandese manchi la scuderia dal cavallino rampante per ora la Ferrari ha risposto picche al suo ex pilota di punta. Chiarissime le parole di un portavoce di Maranello ai microfoni dei giornale O Estado de S.Paulo: Non c’è’ alcun interesse per il mercato piloti in questo momento”. L’unico obbiettivo le rosse sembra quello di migliorare la F138 in vista dei prossimi Gp e niente più. Sicuramente un impegno gravoso e cruciale: i prossimi circuiti sono da sempre piste favorevoli alle monoposto rosse e potrebbe essere proprio questi a decidere il Campionato Piloti e Costruttori di quest’anno. Una precisazione speciale per i giornalisti tedeschi, in questi giorni su una possibile trattativa con Raikkonen: “per i giornalisti tedeschi che ci hanno chiamato per le notizie su Raikkonen: noi neghiamo ufficialmente“. La voce nasce dal magazine Auto Motor und Sport e rimbalzata anche sulle colonne del Bild, secondo cui il manager del pilota Steve Robertson è stato visto presso il motorhome della Ferrari durante il weekend all’Hungaroring. Insomma la Ferrari dice no grazie ancora una volta e lo spettro di una conferma di contratto per Massa si fa sempre più vicino. Dopo tutto anche l’anno scorso si snocciolava una lunga lista di nomi che ambivano al volante del ferrarista, eppure il brasiliano non si è scollato dal sedile. Chiusa la strada per la rossa di Maranello, rimangono ancora due ottime alternative per il finlandese. La prima è quella di rimanere in Lotus: Boullier non vorrebbe separarsi da Raikkonen, ma la decisione è tutta nelle mani del pilota. E anche quelle di Keynes e dei suoi partner austriaci, a cui Kimi si è offerto come compagno di squadra del Campione del Mondo in carica. La presa di posizione potrebbe arrivare già agli inizi di agosto, anticipando così notizie che di solito vengono date alla fine della pausa estiva. Il responsabile del team inglese ha cercato di correggere il tiro, lasciando aperta la porta del rinnovo del contratto:”Io non ho detto che si deciderà in agosto. Ho detto che sì, un annuncio potrebbe arrivare in questo mese, ma la decisione non la prendo io”.Porta che però sembra già chiusa. Un futuro in Redbull di certo affascina non poco il finlandese e non solo lui. Anche Vettel ha speso parole di ammirazione per Kimi e si è detto entusiasta della possibilità di averlo in squadra. La sua partenza potrebbe però modificare non solo gli assetti nella scuderia austriaca: coprendo il posto vacante di Webber, lascerebbe così spazio a Valsecchi. Il giovane pilota italiano, per ora terzo pilota e tester della Lotus, potrebbe quindi già fare il suo debutto come pilota ufficiale: Merita una chance in Formula Uno. Se da noi non c’è posto, allora con un’altra squadra”, ha dichiarato Bouiller. Che sia già la mossa alternativa per la scuderia inglese?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori