Ferrari/ Fiorio: Alonso ha dato sempre tutto. E’ il migliore oggi, Vettel dovrà… (esclusiva)

- int. Cesare Fiorio

Ferrari, addio Fernando Alonso ecco Sebastian Vettel: il commento di CESARE FIORIO sull’avvicendamento fra i due piloti a Maranello. Una svolta per tutta la Formula 1

VettelAlonso_India
Fernando Alonso e Sebastian Vettel (Infophoto)

E’ ufficiale: dopo cinque anni Fernando Alonso lascia la Ferrari, che ha annunciato la partenza del pilota spagnolo e l’arrivo al suo posto di Sebastian Vettel. Alonso è uno dei piloti più amati della Rossa, paragonabile solo al mitico Gilles Villeneuve tra quelli che purtroppo non sono riusciti a vicere il Mondiale di Formula 1 con la scuderia di Maranello. Per lui probabilmente il futuro sarà alla McLaren, ma adesso inizia una nuova era con il quattro volte campione del Mondo ex Red Bull, che però quest’anno ha sofferto la concorrenza interna di Daniel Ricciardo. Una cosa comunque è chiara: per tornare a sognare, sarà necessario che la Ferrari riesca a fornire una macchina adeguata a Sebastian Vettel e al confermato Kimi Raikkonen. Per parlare di tutto questo abbiamo sentito l’ex direttore del Cavallino Rampante Cesare Fiorio. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Alonso lascia la Ferrari: che bilancio possiamo fare sui suoi cinque anni a Maranello? Alonso ha fatto quello che ha potuto, ma purtroppo non è gli stata data la macchina adeguata per vincere almeno un titolo mondiale.

Quanto mancherà alla Ferrari? Alonso è riconosciuto da tutti come il pilota migliore in questa Formula 1, quindi la sua partenza sarà molto rilevante.

Perché piaceva tanti ai tifosi della Ferrari? Alonso ha sempre dato tutto, ha spremuto al massimo la macchina ottenendo i migliori risultati possibili.

Ora cosa farà alla McLaren, se come probabile passerà al team inglese? Intanto bisogna attendere l’ufficialità. La McLaren non ha fatto grandi cose ultimamente, come la Ferrari, ma inizierà una nuova era con la Honda, che è molto brava nello sviluppo come avevo visto personalmente nella mia esperienza alla Ligier.

Arriva Vettel: potranno cambiare le cose alla Ferrari? Certo non sarà semplice per lui, visto che la Rossa non sta passando un buon momento e dovrà fare un grande sviluppo per tornare a grandi livelli. Attualmente non solo la Mercedes, ma anche Red Bull e Williams sono superiori.

Cosa porterà il pilota tedesco? Vettel viene anche lui da un anno molto difficile e dovrà ritornare ad essere il pilota vincente che tutti conosciamo, dopo che è stato superato anche da Ricciardo, che in pochi davano così forte.

Giusto confermare Raikkonen per il 2015? Ha un contratto e la Ferrari l’ha rispettato. Io ho sempre detto che la scelta del suo ritorno alla Ferrari era sbagliata. Sono sicuro che Vettel andrà più forte di lui nella prossima stagione.

Marchionne vorrà subito grandi risultati? E’ normale che sia così, Marchionne sicuramente cercherà di mettere a disposizione le risorse adeguate per far tornare vincente la Ferrari. Non sarà facile, probabilmente ci potrebbe volere un po’ di tempo. (Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori