Michael Schumacher/ Ultime notizie condizioni di salute: Mercedes dedica la vittoria a Michael (news e aggiornamenti 17 marzo)

- La Redazione

Michael Schumacher, le ultime notizie sulle condizioni di salute aggiornate a oggi, 17 marzo 2014. #ForzaMichael!: la Ferrari pubblica il messaggio di Massimo Balocchi per Schumi

schumacher_ferrari
Michael Schumacher (Infophoto)

Ieri a Melbourne la vittoria nel Gran Premio d’Australia di Formula 1 è andata a Nico Rosberg e alla Mercedes, scuderia di cui Michael Schumacher è consulente dopo il ritiro e per la quale aveva corso dal 2010 al 2012, nella sua “seconda carriera” agonistica proprio al fianco di Rosberg. Inevitabile quindi una dedica, che è arrivata da un personaggio molto influente, cioè il CEO di Daimler Dieter Zetsche. Ecco le parole dell’amministratore delegato in onore di Schumi: “E ‘sempre una parte della famiglia Mercedes e i nostri pensieri sono in questo momento con lui. Ci auguriamo tutti che la sua salute migliori velocemente e lui possa essere di nuovo con noi e il team di Formula 1 ancora presto”. Un messaggio importante in sostegno del sette volte campione del Mondo, che continua ad essere ricoverato in coma presso l’ospedale di Grenoble.

La Ferrari continua a manifestare la propria vicinanza a Michael Schumacher tramite l’iniziativa #ForzaMichael!: ormai è noto a tutti che i tifosi del Cavallino Rampante (e non solo loro,naturalmente) possono inviare il loro messaggio personale a Schumi tramite i social network ufficiali della scuderia di Maranello. Così chiunque può esprimere la propria solidarietà nei confronti del sette volte iridato di Formula 1 che proprio con la Ferrari vinse dal 2000 al 2004 la bellezza di cinque titoli consecutivi, che continua con rinnovate speranze la propria battaglia per la vita, speranze rafforzate dal comunicato ufficiale diffuso nei giorni scorsi dalla manager Sabine Kehm. Schumacher continua ad essere ricoverato in coma presso l’ospedale universitario di Grenoble dopo l’incidente sugli sci di cui rimase vittima ormai oltre due mesi fa, cioè la mattina di domenica 29 dicembre 2013, ma ora si può sperare di vedere la luce in fondo al tunnel. Nella giornata di ieri, sabato 15 marzo, la Ferrari ha selezionato in particolare un messaggio che è stato pubblicato sul sito Internet ufficiale della Rossa da parte di un uomo che ha lavorato al fianco del Kaiser di Kerpen per tanti anni nella Casa di Maranello, quello di Massimo Balocchi, dipendente Ferrari nel reparto logistica: “Caro Michael, abbiamo passato tanti giorni insieme – in pista, in viaggio per il mondo – ma tanti ancora ne abbiamo davanti. So quanto sei forte, me l’hai dimostrato tante volte e so che lo farai ancora. Ti aspetto, dobbiamo ancora farci un bel giro in moto in America!”. Con l’augurio da parte di tutti i tifosi e gli appassionati che Schumacher possa davvero tornare in sella ad una moto…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori