Formula 1/ Streaming video su Rai.tv gara del Gran Premio del Belgio 2014. L’incidente tra Hamilton e Rosberg (oggi 24 agosto)

Formula 1, streaming video e tv la gara del Gran Premio del Belgio 2014 dal circuito di Spa Francorchamps: ecco come seguire la corsa (domenica 24 agosto), orari e telecronisti

24.08.2014 - La Redazione
spa_francorchamps
Infophoto

Il Gran Premio del Belgio è uno dei più attesi da parte degli appassionati di Formula 1, perché il fascino di Spa Francorchamps non ha paragoni. Eppure, il dodicesimo appuntamento con il Mondiale 2014 è stato trasmesso in tempo reale in tv solamente sul satellite. Se vi siete persi la gara, o se non siete abbonati a Sky, arriva dunque opportuna alle ore 21.00 la differita su Rai Due, disponibile anche in HD e naturalmente anche in streaming video: basta andare sul sito Internet www.rai.tv. Gianfranco Mazzoni, in compagnia del commento tecnico di Ivan Capelli e degli interventi dai box e dalla pit lane di Ettore Giovannelli e di Stella Bruno, vi accompagnerà lungo i 44 giri del Gran Premio di Germania. Non avete ancora scoperto chi ha vinto e chi ha completato il podio? Potete farlo questa sera…

“Lewis è tranquillo, ma non capisce più cosa sta succedendo. Io la penso esattamente come lui”. Parole e musica di Niki Lauda. E’ il secondo giro del Gran Premio del Belgio 2014 di Formula 1: Nico Rosberg è scattato male dalla pole position e si è dovuto accodare a Lewis Hamilton, avendo già provveduto a sorpassare Sebastian Vettel che lo aveva sorpreso al via. Si preannuncia un altro dominio con annessa doppietta per la Mercedes, e invece accade quello che non ti aspetti: il tedesco, fin qui freddo calcolatore tanto da essere leader del Mondiale pur con una vittoria in meno rispetto a Hamilton, tenta un assurdo e impossibile sorpasso all’esterno di una curva a quasi novanta gradi. Ovviamente non riesce nell’intento, ma quando capisce di doversi riaccodare è tardi: le traiettorie delle Frecce d’Argento si incrociano e la parte anteriore destra dell’ala di Rosberg si infrange contro lo pneumatico posteriore sinistro di Hamilton. Entrambi sono danneggiati: per il leader del campionato però si tratta dell’ala anteriore, cosa che gli fa perdere potenza (e gli costerà il primo posto) ma non gli compromette la gara che chiude a podio con la seconda posizione, mentre per Hamilton è una foratura che lo costringe a percorrere tutta la pista senza una gomma. Il britannico, demoralizzato e sconcertato, non riesce nemmeno nella rimonta che aveva centrato in due occasioni quest’anno: mestamente in fondo al gruppo chiede più volte al team di potersi ritirare, dal box non glielo concedono sperando in una Safety Car che non arriva e quando lo fanno il pilota campione del mondo nel 2008 entra nell’hospitality senza guardare nessuno e con il casco addosso. Niki Lauda lo insegue per cercare di fermarlo. A fine gara si farà sentire Toto Wolff, ai microfoni di Sky Sport: “E’ una gara inaccettabile tuona in inglese, troppo arrabbiato per concentrarsi sull’italiano “non si può continuare in questo modo. Alla Mercedes da oggi succederà molto”. Siamo in attesa di scoprire cosa nello specifico; il dato reale è che Rosberg è in testa al Mondiale e Hamilton ha tutte le possibilità di giocarsi il titolo. Una situazione per niente facile da gestire.

Il Mondiale 2014 di Formula 1 propone oggi la dodicesima gara della stagione, cioè il Gran Premio del Belgio che si corre sull’affascinante circuito di Spa Francorchamps. Semaforo verde oggi (domenica 24 agosto 2014) alle ore 14.00, tradizionale orario di partenza dei Gran Premi europei: se non potrete andare ad assistere alla corsa sullo storico tracciato delle Ardenne, da molti considerato il più bello dell’intero calendario iridato, eccovi adesso tutte le informazioni utili per i tifosi e gli appassionati che vorranno seguire questa gara in tv oppure in streaming video. La prima precisazione è che questo Gran Premio sarà visibile in tempo reale solamente su Sky, mentre sulla Rai si potrà seguire la differita in serata. Naturalmente sul satellite l’appuntamento sarà sul canale tematico Sky Sport F1 HD (numero 206 della piattaforma satellitare), con la telecronaca che sarà affidata come sempre alla voce di Carlo Vanzini, affiancato dal commento tecnico di Jacques Villeneuve e quello di Marc Gene dal box Ferrari. La squadra della tv satellitare sarà sempre la stessa: gli inviati nel paddock Mara Sangiorgio e Antonio Boselli e i contributi tecnici di Fabiano Vandone e Marta Abiye, supportati dalle grafiche tridimensionali della Realtà Aumentata. A fare da contenitore per questa intensa giornata di automobilismo ci sarà la consueta rubrica Paddock Live, condotta da Federica Masolin, che precederà e seguirà la gara con il collegamento che avrà inizio già alle ore 12.25. Ricordiamo inoltre che in mattinata ci saranno anche gli appuntamenti con le gare delle classi minori, cioè GP2, GP3 e Porsche Supercup. Dopo la gara, alle ore 16.30 tutti i commenti in Ultimo Giro-Terzo Tempo, poi ecco due repliche alle ore 17.00 e 20.00, inframmezzate dall’ultima rubrica del weekend, Race Anatomy alle ore 19.00. Per la gara, inoltre, è attivo pure il mosaico interattivo in HD, che consente al telespettatore di scegliere cosa vedere fra cinque diversi canali, attivabili tramite i tasti interattivi del telecomando Sky. Il tasto rosso consentirà di scegliere le tre schede piloti in primo piano sulla schermata del mosaico, per tutti gli abbonati con il decoder Sky connesso a Internet; il tasto verde consente di accedere alle tre Classifiche Piloti, Costruttori e Podi; il tasto giallo è l’On Board Leader, cioè il canale dedicato al leader della gara con il quale si potrà scegliere se ascoltare la telecronaca Sky o il rombo della monoposto; infine il tasto blu, per visualizzare tutti i tweet degli appassionati che interagiscono da casa. La possibilità di seguire il Gran Premio in chiaro sarà invece affidata alla differita che potremo seguire su Rai Due dalle ore 21.00. La telecronaca sarà come d’abitudine affidata a Gianfranco Mazzoni, affiancato come sempre da Ivan Capelli al commento tecnico. Gli inviati ai box saranno Stella Bruno ed Ettore Giovannelli, e altri contributi tecnici saranno garantiti da Giancarlo Bruno e da Giorgio Piola. Entrambe le emittenti garantiscono anche la possibilità di seguire il Gran Premio in streaming video. In particolare, per gli abbonati alla tv satellitare bisogna sottolineare il servizio offerto da Sky Go, che è accessibile appunto agli abbonati previa registrazione su skygo.sky.it, mentre per uno streaming gratuito ed accessibile a tutti ci potremo affidare al sito Internet ufficiale della Rai (www.rai.tv), con la doverosa precisazione che però qui potremo seguire solamente la differita. Da segnalare anche il live timing sul sito ufficiale della Formula 1 (www.formula1.com), che fornirà i tempi di tutti i piloti e le classifiche, mentre sui social network ci saranno tante possibilità di seguire il Gran Premio del Belgio da Spa Francorchamps. Ricordiamo in particolare quelle offerte dalle pagine ufficiali di Sky Sport F1 su Facebook e Twitter, dove ci sono pure gli account ufficiali del Campionato  e @Formula1.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori