Formula 1/ Calendario 2015, niente Gran Premio di Corea nel Mondiale 2015: troppi debiti per Yeongam

- La Redazione

Formula 1: niente Gran Premio di Corea nel calendario del Mondiale 2015. La gara di Yeongam, già saltata nel 2014, non si disputerà a causa dei debiti, la stagione avrà 20 gare

alonso_massa_yeongam
Alonso e Massa sul podio nella prima edizione del Gp Corea nel 2010 (Infophoto)

La notizia era nell’aria da tempo, ma adesso arriva anche la conferma da parte della Federazione automobilistica internazionale: la Fia infatti ha ufficializzato, che il Gran Premio della Corea del Sud non farà parte del calendario del Mondiale 2015 di Formula 1. A dire il vero sul sito ufficiale compare ancora questa gara (con un asterisco), ma le notizie circolanti nelle ultime ore fanno dire che le speranze sono finite per la corsa asiatica, soffocata dai gravi problemi finanziari del circuito di Yeongam, che ha avuto 138 milioni di euro di perdite in sole quattro edizioni disputate dal 2010 al 2013, forse anche a causa della sua collocazione in una zona ancora rurale pur se costiera, che non favoriva molto il turismo. Già per il 2014 non c’era stato nulla da fare, ma circa un mese fa – dopo il Consiglio Mondiale di Doha – Bernie Ecclestone aveva fatto un tentativo di recuperare la gara coreana, inserendola con riserva nel calendario provvisorio della stagione 2015 per domenica 3 maggio. Il Mondiale avrebbe dovuto quindi comporsi di ben 21 gare, ma con il forfait ormai certo della Corea diventerà quindi di 20 gare, con l’aggiunta comunque del Messico rispetto all’ultimo Campionato. Per le scuderie tutto sommato meglio così: salta una lunga trasferta che tra l’altro era stata collocata una sola settimana prima del Gran Premio di Spagna del 10 maggio, un trasferimento che sarebbe stato disagevole per tutti ma che non avrà luogo. Non ci sarà una quinta edizione dopo la vittoria di Fernando Alonso su Ferrari nel 2010 e la tripletta di Sebastian Vettel sulla Red Bull dal 2011 al 2013.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori