Formula 1 / Pronostico Gran Premio di Abu Dhabi 2015 Yas Marina: il punto di Alessandra Neri (esclusiva)

- int. Alessandra Neri

Formula 1, il pronostico sul Gp Abu Dhabi 2015 a Yas Marina di A. NERI. I favoriti, la presentazione della gara, le possibilità di Mercedes e Ferrari (oggi domenica 29 novembre 2015)

rosberg_cappellino
Nico Rosberg (Infophoto)

Ultimo Gran Premio della stagione di Formula 1 ad Abu Dhabi. Ormai è stato tutto deciso e la Mercedes anche quest’anno ha fatto quello che ha voluto. Ha confermato la sua superiorità tecnica anche a Yas Marina, col primo posto nelle prove ufficiali di Nico Rosberg e il secondo di Lewis Hamilton. La Ferrari ha visto per una volta scambiarsi il ruolo ai suoi due piloti, terzo Kimi Raikkonen, solo sedicesimo Sebastian Vettel. In seconda fila anche Sergio Perez su Force India. In terza fila Daniel Ricciardo su Red Bull e Valtteri Bottas su Williams. Per un Gran Premio che si correrà in notturna, ma questo non dovrebbe influenzare più di tanto l’esito della corsa. Per presentare il Gran Premio di Abu Dhabi, abbiamo sentito Alessandra Neri. Eccola in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Rosberg primo nelle prove ufficiali, è veramente scatenato… E’ apparso determinato, convincente e ha disputato una grande qualifica, complimenti quindi al pilota tedesco che da diverso tempo fa delle prove ufficiali molto belle.

Forse se si fosse svegliato prima… Correre senza pressione lo aiuta? Diciamo che questa è una cosa vera. E’ vero che sente la pressione, come è successo la scorsa stagione quando la sua macchina si toccò a Spa–Francorhamps con quella di Hamilton e i rapporti tra i due piloti della Mercedes si incrinarono. E’ anche vero che, conquistato il titolo mondiale, la casa tedesca l’ha aiutato non poco. Certo che sentire la pressione non è da grandi piloti!

Secondo Hamilton: le due Mercedes favorite anche oggi? Direi di sì, la forza della casa tedesca è evidente e anche oggi dovrebbero dominare la gara ad Abu Dhabi.

Un’ottimo terzo posto di Raikkonen: cosa potrà fare in gara? Bravo! Complimenti, anche lui quest’anno ha fatto diversi errori e ha avuto sfortuna. Considerato che Vettel sembra fuori gioco, partendo sedicesimo, toccherà a lui tenere alto l’onore della Ferrari. Sarebbe bello se chiudesse sul podio. Una buona cosa anche per la prossima stagione che per lui dovrebbe essere l’ultima con la macchina di Maranello.

Che dire del sedicesimo posto di Vettel? Errore suo o del team? Da quello che so, che ho letto, mi sembra più un errore della Ferrari che ha sopravvalutato il tempo di Vettel, pensava che fosse buono per qualificarsi per la Q2.

Sorprendente la seconda fila di Perez con la Force India? Una seconda fila di prestigio per il pilota messicano, che dimostra che quando gli viene data una macchina competitiva può fare sempre bene.

Ricciardo su Red Bull in terza fila, come lo giudica? Ricciardo tante volte questa stagione non è andato bene, finalmente ha fatto questo tempo che l’ha messo in terza fila e che gli potrebbe consentire di lottare per il podio.

Il tuo pronostico sul Gran Premio di Abu Dhabi? Confermo le posizioni già viste nelle prove ufficiali, primo Rosberg, secondo Hamilton, terzo Raikkonen. (Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori