Test Jerez 2015 Formula 1/ I tempi finali primo giorno: Vettel il più veloce. Diretta, cronaca e info streaming (oggi domenica 1 febbraio 2015)

- La Redazione

Test Jerez 2015 Formula 1, diretta primo giorno e info streaming. Cronaca e tempi del debutto: Vettel sulla Ferrari, Alonso in McLaren e Rosberg per la Mercedes (domenica 1 febbraio)

rosberg_pugni
Nico Rosberg finora ha dominato la stagione (Infophoto)

E’ giunta alla fine la prima giornata di test formula 1 a Jerez. C’era grande attesa per il debutto delle nuove monoposto specialemente per la resa della nuova Ferrari dopo il nuovo cambio della dirigenza. Come sempre i tempi realizzati in questo periodo dell’anno sono da prendere “con le pinze” ma vede un’ottima partenza per la nuova monoposto di Maranello con Vettel in grado di realizzare il miglior tempo con 1’22”620. Secondo tempo per Ericsson (1”22’777) e terzo per Rosberg con 1’23”106. Siamo ancora nelle fasi preliminari del campionato e molto dipende anche dal tipo di lavoro svolto dai vari team per raffinare lo sviluppo. Clicca qui per il tweet con i tempi

Oggi, domenica 1 febbraio 2015, partono i primi test per alcuni dei piloti di Formula 1 a Jerez de la Frontera e prende così ufficialmente il via la nuova stagione della Formula 1. Ovviamente, gli amanti delle quattro ruote sono ansiosi di rivedere in pista i loro beniamini, ma anche di vedere i nuovi mezzi con cui correranno quest’anno. In questo senso, la Red Bull Racing stupisce su tutti i fonti, presentando una vettura – la RB11 con a bordo Ricciardo – zebrata, a righe bianche e nere, sprovvista del caratteristico blu che contraddistingue anche le lattine della famosa bevanda. La scelta è stata dettata da una strategia ben precisa, ovvero quella di celare agli occhi più indiscreti e soprattutto a quelli delle scuderie avversarie, alcune modifiche tecniche atte a migliorare il mezzo in sè. Quando partiranno le gare ufficiali del Mondiale, comunque, la RB11 tornerà a sfoggiare il classico blu Red Bull. Il team boss Christian Horner ha assicurata che quest’anno sono “in grado di fare un passo in avanti”. Staremo a vedere, intanto clicca qui per vedere una fotografia dell’attuale stile.

Giornata di start per il mondo della Formula 1, con i primi piloti e tutte le scuderie impegnati dei vari test a Jerez de la Frontera. Nico Rosberg, fino ad adesso, ha segnato il tempo migliore in pista, fermandosi a 1’23’’106; ma anche la giovane promessa Daniel Ricciardo può dire di aver raggiunto un traguardo personale decisamente ottimo. Il pilota australiano ha segnato il tempo di 1’24’’356, rimanendo comunque quarto nelle classifiche stilate durante la giornata di oggi, ma ottenendo il suo primo miglior tempo personale durante i test. Ricciardo, classe 1989, è attivo nella più alta categoria automobilistica italiana dal 2011, e corre attualmente per la Red Bull Racing a bordo della nuova RB11.

In occasione dei primi test del mondiale 2015 di Formula 1, in Spagna sul circuito di Jerez de La Frontera, la Mercedes ha svelato la nuova vettura W06 ibrida. Come ha spiegato la scuderia tedesca la progettazione della macchina per il 2015 è stata volta a migliorare il livello meccanico, strutturale, aerodinamico e di risparmio peso rispetto alla monoposto precedente, che nell’ultima stagione ha sbaragliato la concorrenza ed esaltato le prestazione dei piloti Lewis Hamilton e Nico Rosberg. Il direttore tecnico della Mercedes Paddy Lowe ha dichiarato: “Il fattore chiave del nostro punto di vista è di quello evitare l’autocompiacimento. Le aspettative sono ora alte, ma al nostro interno siamo pienamente consapevoli del fatto che non ci si può mai permettere di fermarsi in qualsiasi sport. In particolare nella Formula Uno, contro concorrenti, con una grande storia di successo alle spalle“. Rosberg ha testato per primo la Mercedes W06 ibrida girando subito con buoni riscontri cronometrici.

Arrivano i tempi ufficiali da questa prima mattinata di test ufficiali di Formula 1; siamo a Jerez de la Frontera e, per quanto si sta vedendo al momento, la Mercedes è ancora regina: Nico Rosberg ha centrato il crono più veloce con 1’23’’106, addirittura un secondo e mezzo più veloce di quanto fatto registrare da Daniel Ricciardo, che con la sua Red Bull numero 3 ha girato in 1’24’’641. A meno di due decimi troviamo la Sauber di Marcus Ericsson, mentre al momento Fernando Alonso si trova in sesta posizione con la sua McLaren, ma il pilota spagnolo tornato a Woking dopo otto anni deve ancora lanciarsi. Fino al tardo pomeriggio ci sarà tanto tempo perchè questi crono siano modificati e migliorati.

Proseguono senza sosta i test di Formula 1 sul circuito di Jerez. PEr tanti tifosi, però, è arrivato un momento molto particolare. La grande attesa è finita, ecco la prima immagine di Fernando Alonso nell’abitacolo della McLaren Honda MP4-30. Le rifiniture sono state applicate nei box questa mattina, e tanta era l’attesa per l’ingresso in pista del pilota spagnolo sul circuito di casa. Ecco la fotografia del suo ingresso sul tracciato

Dopo un’ora di test di Formula 1 a Jerez de la Frontera, sono quattro i piloti che hanno fatto segnare tempi cronometrati, e il più veloce risulta essere Nico Rosberg su Mercedes con 1.23.653 davanti a Sebastian Vettel su Ferrari. Il gap di Seb è di circa due secondi e un decimo, 1.25.764 per lui e la Rossa. Rilievi cronometrici anche per Ericsson su Sauber (1.27.037) e Daniel Ricciardo su Redbull 1.29.141. Alonso sulla McLaren è sceso in pista ma non ha ancora performato per il tempo, privilegiando altri tipi di test. Tra i baby-piloti della Toro Rosso al momento è sceso in pista solo il ventenne Carlos Sainz Junior, grande attesa per Max Verstappen e questo sarà un tema che – ci auguriamo positivamente – popolerà tutto il prosieguo della stagione.

E’ stato Sebastian Vettel il primo pilota a scendere in pista per i test di Jerez (clicca qui per la foto), che aprono la stagione di Formula 1 2015. Il tedesco è alla prima stagione al volante della Ferrari ed evidentemente non vedeva l’ora di salirci ufficialmente; le sue parole in tutto questo periodo erano dunque vere, perchè questa mattina il quattro volte campione del mondo si è presentato di buon ora nei box della Rossa e ha bruciato, scrivono i media spagnoli, la Mercedes di Nico Rosberg riuscendo a battezzare la pista di Jerez per primo con la sua SF15-T – presentata lo scorso venerdi. Dopo i due tedeschi è stato il turno di Marcus Ericsson (Sauber) e soprattutto Daniel Ricciardo, la vera rivelazione della scorsa stagione.

La stagione della Formula 1 entra oggi nel vivo. Infatti cominciano i test di Jerez, prima sessione di prove in vista dell’inizio del Mondiale 2015. Da oggi a mercoledì saranno quindi quattro giorni molto importanti per lo sviluppo delle varie monoposto, che poi proseguirà con altre due sessioni che si disputeranno sempre in Spagna, ma sul circuito del Montmelò prima dal 19 al 22 febbraio e poi dal 26 febbraio al 1° marzo. Il primo contatto con la pista avviene però sul circuito andaluso: oggi dunque avremo i primi responsi sulla competitività delle varie vetture. La più attesa è comprensibilmente la Ferrari SF15-T, anche perché al volante della nuova Rossa di Maranello si siederà subito Sebastian Vettel, che scenderà in pista oggi e domani prima di lasciare spazio a Kimi Raikkonen nelle due successive giornate: naturalmente non si potranno subito esprimere giudizi, ma sarà importante inanellare il maggior numero di giri possibili per aumentare il feeling fra il pilota, la monoposto e il team, e si capirà già se il debutto sarà positivo quanto meno dal punto di vista dell’affidabilità. Anche la McLaren farà scendere subito in pista Fernando Alonso, che sarà dunque il primo a guidare la motorizzata Honda, il cui ritorno nel Circus è dal punto di vista tecnico la principale notizia del nuovo anno. Il punto di riferimento sarà però ancora una volta la Mercedes, che inevitabilmente sarà anche quest’anno la grande favorita per la conquista del titolo iridato: da sottolineare che per la Casa di Stoccarda il debutto toccherà a Nico Rosberg, in pista oggi e poi martedì, mentre il campione del Mondo in carica Lewis Hamilton lavorerà lunedì e mercoledì. Purtroppo però questi test di Jerez non saranno trasmessi in diretta tv e di conseguenza nemmeno in diretta streaming video. Per avere aggiornamenti in tempo reale, vi potrete affidare ai siti Internet ufficiali della Formula 1 (formula1.com) e delle varie scuderie, e anche ai loro riferimenti ufficiali sui social network, in particolare su Facebook e Twitter.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori