Test Jerez 2015 Formula 1/ Tempi finali secondo giorno: Vettel il più veloce. Diretta, cronaca e info streaming (oggi lunedì 2 febbraio 2015)

- La Redazione

Test Jerez 2015 Formula 1, info streaming diretta: cronaca e tempi del secondo giorno di prove ufficiali. In Spagna la nuova stagione apre le sue porte, Vettel e la Ferrari i più veloci.

Ferrari15
Ferrari Infophoto

Secondo giorno di test ufficiali a Jerez de la Frontera. Bandiera a scacchi in chiusura di questa giornata di prove per la Formula 1: il miglior tempo è andato a Sebastian Vettel che – proprio come ieri – è stato il più veloce al volante della sua Ferrari e ha preceduto tutti i rivali con il tempo di 1’20″984. Solo il brasiliano Felipe Nasr della Sauber motorizzata Ferrari resta sotto il secondo di ritardo, poi troviamo Valtteri Bottas terzo con la Williams ma staccato già di 1″335, mentre la Mercedes di Lewis Hamilton è a un secondo e mezzo dal tedesco. Insomma, un ottimo inizio per Maranello, sia sotto il profilo delle prestazioni sia quanto ad affidabilità visto che non si sono registrati particolari problemi, mentre persino la Mercedes nel pomeriggio si è dovuta fermare. Presto per esultare, ma qualche buon segnale per la Rossa inizia a vedersi…

Secondo giorno di test ufficiali a Jerez de la Frontera. Ultima ora di questa giornata di prove per la Formula 1: da segnalare una bandiera rossa che ha portato ad uno stop di qualche minuto dovuto a problemi sulla Lotus di Pastor Maldonado, che è stata riportata ai box nel giro di qualche minuto. Felipe Nasr è il protagonista del pomeriggio: ora il brasiliano della Sauber è secondo a circa nove decimi dalla Ferrari di Sebastian Vettel e questa potrebbe essere la classifica definitiva, dal momento che proprio pochi minuti fa un temporale si è abbattuto sulla pista. Prove di certo finite per la Mercedes di Lewis Hamilton: una perdita d’acqua ha frenato l’iridato.

Secondo giorno di test ufficiali a Jerez de la Frontera. Mancano due ore di questa giornata di prove per la Formula 1 e le ultime notizie parlano dell’arrivo della pioggia. Nulla di particolarmente fastidioso, ma ora la pista è umida. Eppure questo non impedisce di ottenere buoni tempi: ad esempio pochi minuti fa si è migliorato il brasiliano della Sauber Felipe Nasr che ha ottenuto il tempo di 1’23″762 ed ora è al terzo posto della classifica dietro a Sebastian Vettel e Lewis Hamilton.

Secondo giorno di test ufficiali a Jerez de la Frontera. Siamo ormai oltre la metà di questa giornata di prove per la Formula 1 (iniziata alle 9, finirà alle 17) e al comando c’è sempre la Ferrari di Sebastian Vettel. Per lui circa un secondo e mezzo di vantaggio sulla Mercedes di Lewis Hamilton, mentre tutti gli altri sono a oltre tre secondi. Presto per festeggiare, perché siamo davvero all’inizio della stagione, ma le prime battute di questo nuovo anno promettono bene per la SF15-T. Da segnalare che Daniil Kvyat (Red Bull) sta girando senza ala anteriore perché l’unico esemplare disponibile è stato danneggiato. Red Bull (non) ti mette le ali stavolta…

Secondo giorno di test ufficiali a Jerez de la Frontera. Sono passate circa tre ore e mezza di questa giornata di prove per la Formula 1 e si può dunque fare un bilancio: Sebastian Vettel è sempre primo con il tempo di 1’20″984 con la sua Ferrari, mentre la Mercedes di Lewis Hamilton è al comando quanto a giri percorsi (42 a mezzogiorno), dando ancora una volta dimostrazione di consistenza per la scuderia di riferimento. La McLaren è lontanissima: gira da poco e con tempi altissimi, l’apprendistato della Honda continua con difficoltà.

Secondo giorno di test ufficiali a Jerez de la Frontera. Oltre due ore e mezza di questa giornata di prove per la Formula 1 e al comando continua ad essercdi la Ferrari di Sebastian Vettel, mentre la mattina sta andando decisamente meno bene alla Red Bull, ex scuderia del campione tedesco. Infatti finora non ci sono ancora stati tempi cronometrati per il giovane russo Daniil Kvyat, che non è andato oltre alcuni giri d’installazione nel suo primo giorno di lavoro (ieri c’era Daniel Ricciardo).

Secondo giorno di test ufficiali a Jerez de la Frontera. Quando ormai stiamo per completare la seconda ora di questa giornata di prove per la Formula 1 verso il Mondiale 2015, al comando della classifica dei tempi c’è ancora la Ferrari di Sebastian Vettel, con il tempo di 1’20″984 realizzato montando gomme medie. Si va molto più forte rispetto agli stessi test di un anno fa: allora si era all’inizio di una rivoluzione tecnica, un anno di esperienza si fa sentire. Il circuito è molto più vuoto rispetto a ieri: normale, è lunedì e non gira nemmeno Alonso…

Secondo giorno di test ufficiali a Jerez de la Frontera. Ecco l’elenco dei piloti impegnati oggi: Verstappen (Toro Rosso), Button (McLaren), Vettel (Ferrari), Kvyat (Red Bull), Ericsson (Sauber), Bottas (Williams) e Hamilton (Mercedes). Dunque in casa Ferrari secondo giorno consecutivo per Sebastian Vettel, mentre Mercedes, McLaren e Red Bull adottano l’alternanza giorno per giorno, dunque debuttano l’iridato Lewis Hamilton, Jenson Button e Daniil Kvyat. Dopo la prima ora – semaforo verde alle 9.00 – al comando c’è Vettel con il tempo di 1’23″029, un buon inizio che conferma i segnali positivi già mostrati ieri. Secondo Nasr con la Sauber, terzo Hamilton, tutti staccati di oltre un secondo. Il buon giorno è per la Ferrari al momento…

Secondo giorno di test ufficiali a Jerez de la Frontera. La Formula 1 2015 è ufficialmente iniziata ieri: sul tracciato catalano – dove si corre anche il Gran Premio – la nuova stagione toglie i suoi veli e i protagonisti del circus occupano la pit lane e la pista. La prima giornata ha già visto la Ferrari protagonista: erano tante le aspettative su Sebastian Vettel e sul suo matrimonio con la Ferrari dopo il dominio in Red Bull, e il tedesco non ha tradito le aspettative prendendosi il miglior tempo della prima giornata al volante della che abbiamo conosciuto nella giornata di venerdi, quando è stata presentata online. Certo: è presto per dire se la stagione per la Ferrari sarà trionfale o meno. Questi test sono utili “internamente”: si studiano i possibili sviluppi alle monoposto in termini di elettronica e aerodinamica, si mettono a punto le migliorie in vista del primo Gran Premio stagionale (a Melbourne). Difficile che l’appassionato riesca davvero a capire se la macchina gira o meno; solo le scuderie sanno quanto carburante è stato impiegato e in che condizioni è uscita in pista la macchina. Ad ogni modo che davanti a tutti ci sia Vettel è positivo; il tedesco ha preceduto il sorprendente Marcus Ericsson che dopo l’apprendistato sulla Caterham guida la rinnovata Sauber, mentre terzo è stato Nico Rosberg che ha condotto una stagione 2014 straordinaria ma si è dovuto inchinare al compagno di squadra Lewis Hamilton, e dunque ha sentimenti di rivalsa molto forti. Sarà ancora la Mercedes la squadra da battere? Avremo tutta una stagione per scoprirlo ma nel frattempo c’è un’altra giornata di test ufficiali da seguire, con la McLaren che si avvale del propulsore Honda (grande ritorno per la casa giapponese) e ha in Fernando Alonso un pilota che dopo le ruggini del 2007 cerca il terzo titolo mondiale sperando di avere puntato sul cavallo vincente. Nessuna diretta televisiva o in streaming video per i test di Jerez; non mancheranno però le modalità per seguire le monoposto in pista, in particolare potete rivolgervi al sito ufficiale www.formula1.com, o all’account twitter e facebook del circuito di Jerez che segue in tempo reale le prove e a tutte le pagine che le varie scuderie hanno sui social network, in particolare Facebook e Twitter, che saranno costantemente aggiornate sull’esito di questa giornata di martedi 2 febbraio. 

1  Sebastian Vettel Ferrari  1m20.984s
2  Felipe Nasr Sauber  1m21.867s  +0.883
3  Valtteri Bottas Williams  1m22.319s  +1.335
4  Lewis Hamilton Mercedes  1m22.490s  +1.506
5  Max Verstappen Toro Rosso  1m24.167s  +3.183
6  Pastor Maldonado Lotus  1m25.802s  +4.818
7  Jenson Button McLaren  1m54.655s  +33.671


© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori