Fernando Alonso/ Test medici ok, ufficiale: torna in pista a Sepang (Formula 1 news 23 marzo 2015)

- La Redazione

Fernando Alonso: test medici ok per Sepang. Si avvicina il rientro in Formula 1 del pilota McLaren dopo l’incidente nei test di Barcellona a Febbraio: superato l’esame a Cambridge

Alonso_McLaren_test
McLaren Infophoto

Sarà in pista nel corso del Gran Premio di Malesia: lo avevamo anticipato e ora è ufficiale, ne ha dato l’annuncio la McLaren. Dunque lo spagnolo tornerà a gareggiare dopo aver saltato l’esordio stagionale di Formula 1 a Melbourne. Per quanto riguarda l’incidente occorso durante i test a Barcellona, non tutto è stato ancora chiarito; i dati sono stati analizzati anche dalla FIA e si attende un possibile responso sulle cause che hanno generato l’uscita di pista e il malore di Alonso. Il quale nel frattempo, come riporta Sport Mediaset, avrebbe parlato di una sensazione di “sterzo pesante” appena prima del fatto. Per questo motivo la McLaren ha aggiunto un sensore alla sua monoposto, così da poter aumentare la raccolta delle informazioni. “Fernando vuole dare un grosso contributo ai nostri sforzi con la Honda, e accelerare il miglioramento richiesto per le prestazioni della McLaren” ha fatto sapere la scuderia di Woking nel suo comunicato. “Non vede l’ora di tornare in pista”.

Ieri Fernando Alonso ha superato i test medici imposti dalla e quindi potrà volare in Malesia, sede del secondo Gran Premio stagionale di Formula 1. Per poter tornare a gareggiare ,lo spagnolo della McLaren dovrà però ancora superare un ultimo esame a Sepang ed ottenere il via libera da parte di Jean-Charles Piette, delegato medico della Federazione, che dovrà autorizzarlo a partecipare alla gara. Il secondo debutto con la McLaren per Fernando Alonso, tornato nella scuderia britannica dopo la tormentata esperienza del 2007, è sempre più vicino. Il pilota asturiano si è dovuto recare a Cambridge per sottoporsi ai test della Fia dopo l’ormai celeberrimo incidente nel corso dei test di Barcellona il 22 febbraio scorso, che lo hanno costretto a saltare il primo Gran Premio stagionale a Melbourne, nel quale peraltro la McLaren è stata disastrosa. I medici inglesi hanno verificato lo stato dei riflessi e la memoria a breve e lungo termine. Dopo alcune ore di attesa, come prevede il protocollo per controlli di questo genere per piloti che devono rientrare alle competizioni, Alonso ha ricevuto la buona notizia e potrà volare a Sepang, dove comincerà il suo Mondiale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori