Formula 1/ Gran Premio del Bahrain 2015 Sakhir, il pronostico di Jean Alesi (esclusiva)

- La Redazione

Formula 1, Gran Premio del Bahrain 2015 sul circuito di Sakhir: il pronostico di JEAN ALESI sulla gara. Hamilton in pole position, ma al suo fianco c’è la Ferrari di Vettel (oggi 19 aprile)

hamilton_vettel
Lewis Hamilton e Sebastian Vettel (Infophoto)

Quarta prova del Mondiale di Formula 1, Gran Premio del Bahrain sul circuito di Sakhir. Pole position per Lewis Hamilton sulla sua Mercedes davanti alla Ferrari di Sebastian Vettel e a Nico Rosberg sull’altra Mercedes. Quarto Kimi Raikkonen sulla seconda Ferrari (clicca qui per la griglia di partenza). Per Hamilton è la quarta pole position consecutiva dall’inizio della stagione, è in testa al Mondiale e sta dimostrando una superiorità incredibile su tutti gli altri piloti, soprattutto su Nico Rosberg che sembra sentire la rivalità col suo compagno di squadra e non riesce più a contrastarlo in pista.

La Ferrari invece sta crescendo anche nelle qualifiche, vedremo se Sebastian Vettel saprà mettere Hamilton in difficoltà in gara, di certo gli metterà pressione partendo in prima fila come lui… Per presentare il Gran Premio del Bahrain abbiamo sentito il grande ex Jean Alesi. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Per Hamilton quarta pole position consecutiva, una cosa incredibile… Sta facendo veramente cose incredibili, più di così non può fare. Eccezionale anche oggi la prestazione di Hamilton.

Cos’ha più degli altri piloti? Ha la macchina, la squadra perché tutto lo staff della Mercedes sta lavorando al meglio per lui e poi bisogna ammetterlo, Hamilton è un campione. Non a caso ha tanti tifosi in tutto il mondo…

Ormai è crisi per Rosberg? E’ certamente un momento difficile, sta perdendo per il momento il confronto con Hamilton. Quello che è successo nella conferenza stampa del Gran Premio di Cina quando ha attaccato Hamilton è emblematico…

Ottima la prima fila per Vettel, col suo secondo posto metterà pressione a Hamilton? Vettel ha fatto benissimo, la Ferrari sta lavorando nel migliore dei modi e con ottimi risultati. Penso però che Hamilton e la Mercedes non sentiranno la pressione del pilota tedesco.

Come giudica il quarto tempo di Raikkonen? Ottimo anche lui, ha disputato delle ottime qualifiche e il quarto tempo testimonia tutto questo.

Come giudica il quinto e il sesto posto delle due Williams? Diciamo che è un risultato buono ma non eccezionale. Può essere dipeso dal bilanciamento della macchina, che non è ideale.

Ricciardo settimo, deludente come la Red Bull? Ricciardo non ha colpe, per il momento la Red Bull è poco competitiva, non vale le migliori macchine del Mondiale.

Alonso finalmente ha passato almeno la Q1… Alonso ha fatto il suo, ha dimostrato le sue qualità anche se una macchina come la McLaren che ha ancora diversi problemi come dimostrano i guai di Button.

Il suo pronostico? Non voglio fare un pronostico preciso, mi auguro che sia un Gran Premio spettacolare, pieno di sorpassi, avvincente fino all’ultimo, combattuto, emozionante, con tanti colpi di scena. (Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori