Formula 1/ Gran Premio di Spagna 2015, il pronostico di Alessandra Neri (esclusiva)

- int. Alessandra Neri

Formula 1 Gran Premio di Spagna 2015, il pronostico di ALESSANDRA NERI sulla gara che si disputa sul circuito del Montmelò a Barcellona. Rosberg parte davanti a Hamilton e Vettel

rosberg_pugni
Nico Rosberg finora ha dominato la stagione (Infophoto)

Il Gran Premio di Spagna 2015 di Formula 1 vedrà partire dalla pole position Nico Rosberg, che ha stabilito la migliore prestazione nelle qualifiche col tempo di 1’24”681. Secondo almeno per una volta il suo compagno di squadra e leader del Mondiale, Lewis Hamilton. Terzo Sebastian Vettel sulla Ferrari con 1’25”458. Purtroppo il tempo della Rossa è ancora lontano da quello delle due Mercedes, che restano favorite per la conquista del titolo mondiale. Solo settimo Kimi Raikkonen che non ha fatto certo benissimo, pagando forse la scelta di non utilizzare le ultime novità. Tra le due Ferrari c’è al quarto posto Valtteri Bottas su Williams, poi quinta e sesta le due Toro Rosso con Carlos Sainz e Max Verstappen che ora sognano una gara da protagonisti. Per presentare il Gran Premio di Spagna abbiamo intervistato la pilota e giornalista di Sky Sport Alessandra Neri. Eccola in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Finalmente Rosberg in pole position… Sono molto contenta di questo risultato che ripaga Rosberg di tutto l’impegno che sta mettendo, anche se certo Hamilton resta più forte di lui.

Cosa è mancato a Hamilton rispetto al suo compagno di squadra? Può darsi che non abbia trovato il giro perfetto, o forse la messa a punto della sua monoposto non sia stata l’ideale.

Vettel terzo, un buon risultato? Diciamo che Vettel non è stato vicinissimo a Rosberg e Hamilton, anche se ha dato un buon distacco ai piloti che sono venuti dopo di lui. Magari un margine minore dai due piloti della Mercedes sarebbe stato meglio.

Cosa pensi del settimo posto di Raikkonen, con la macchina non aggiornata? Può essersi trattato di un suo errore, oppure di una scelta sbagliata dei tecnici della Ferrari.

In Ferrari c’è poi il mistero del presunto licenziamento di Massimo Rivola… In effetti si parla di problemi suoi personali, ma ultimamente si sta assistendo a una vera rivoluzione in Ferrari. Non mi stupisco più di nulla dopo che è stato avvicendato anche Montezemolo.

Tornando alla gara, come giudichi le prestazioni molto diverse delle due Williams? Ho sempre creduto che Bottas valesse più di Massa e l’ha dimostrato finalmente in queste prove.

Brava la Toro Rosso con Sainz e Verstappen quinto e sesto, hanno fatto meglio delle due Red Bull… 

Bene la macchina, bravi Sainz e Verstappen, complimenti doppi visto che è una macchina italiana. Certo è un controsenso vedere la Toro Rosso andare meglio della Red Bull. Mi chiedo poi cosa stia combinando Ricciardo quest’anno!

Il tuo pronostico? Vedo un successo di Hamilton davanti a Vettel e Bottas. (Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori