Diretta/ Formula 1 F1 prove libere FP2 live GP Monaco Montecarlo 2015 cronaca, tempi. Hamilton primo ma vince la pioggia (oggi giovedì 21 maggio 2015)

- La Redazione

Diretta Formula 1, le prove libere FP1 e FP2 del Gran Premio di Monaco 2015 a Montecarlo: la cronaca e i tempi delle due sessioni in programma oggi (giovedì 21 maggio)

montecarlo_curva
(Infophoto)

Finite le prove libere FP2 del Gran Premio di Monaco 2015 sul celeberrimo circuito cittadino di Montecarlo. La classifica dei tempi vede Lewis Hamilton primo in  davanti alla seconda Mercedes di Nico Rosberg e alle due Ferrari di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen, rispettivamente terzo e quarto. Sessione particolare, perché ha visto il primo quarto d’ora davvero intensissimo, con tutti i piloti in pista con l’obiettivo di girare il più possibile prima che arrivasse la pioggia. Non ha piovuto molto a lungo, ma tanto è bastato per far finire di fatto lì le prove, con oltre un’ora di anticipo. Scelta forse discutibile, dal momento che anche per sabato e domenica è annunciato tempo variabile: se dovesse piovere in qualifica oppure in gara, qualche giro in più nelle libere su pista bagnata non guasterebbe. Le varie scuderie però hanno deciso diversamente, nonostante i fischi del pubblico spazientito dalla lunga e inutile attesa. Tutto dunque è successo subito, con l’incidente di Roberto Merhi all’uscita del Tunnel che di fatto è stato l’ultimo momento da ricordare: la pista era ancora asciutta, ma quando è stata tolta la bandiera rossa ha cominciato a piovere, non per molto tempo ma quanto è bastato per bagnare completamente la pista e bloccare tutto fino a 10 minuti dalla fine della sessione, quando qualcuno è tornato in pista (Alonso e le due Red Bull per primi) con tempi ovviamente non significativi, ma almeno onorando l’impegno e gli spettatori. Per la cronaca, il più veloce in questi minuti “bagnati” è stato Daniil Kvyat davanti a Fernando Alonso.   

In corso le prove libere FP2 del Gran Premio di Monaco 2015 sul celeberrimo circuito cittadino di Montecarlo. Primo quarto d’ora vivacissimo, poi l’incidente di Roberto Merhi all’uscita del Tunnel (nessuna conseguenza fisica per lui) con conseguente bandiera rossa e in seguito la pioggia hanno bloccato tutto. La classifica dei tempi vede l’ordine più “tradizionale” possibile, con Lewis Hamilton primo in davanti alla seconda Mercedes di Nico Rosberg e alle due Ferrari di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen, rispettivamente terzo e quarto. Adesso attendiamo di capire se e quando si tornerà a girare…

Alle ore 14.00 cominciano le prove libere FP2 del Gran Premio di Monaco 2015 sul celeberrimo circuito cittadino di Montecarlo. Ci attendiamo risposte importanti dopo una sessione mattutina già molto interessante, sempre che si riesca a girare con pista asciutta visto che il cielo è molto nuvoloso e non è scongiurato il rischio di precipitazioni. In ogni caso lo spettacolo della Formula 1 sulle stradine di Montecarlo sta per tornare: la parola, come sempre, passa ora alla pista e al cronometro…

Sempre più vicine le prove libere FP2 del Gran Premio di Monaco 2015 che avranno inizio alle ore 14.00 sul celeberrimo circuito cittadino di Montecarlo. Non solo notizie di pista però, perché in primo piano c’è il rinnovo del contratto fra la Mercedes e Lewis Hamilton, sul quale si è espresso anche il compagno di squadra del campione del Mondo. Ecco dunque le parole di Nico Rosberg su questo argomento: “Mi congratulo con Lewis – ha esordito il tedesco nel paddock del Principato – Sono sicuro che sia un momento emozionante quello del rinnovo di contratto, potremo continuare la nostra battaglia è questo il sale delle competizioni. Sarà una battaglia complicata perché contro il compagno di squadra con il quale al contempo dovrò cercare di fare squadra per superare anche la concorrenza esterna. Il nostro rapporto va avanti tra alti e bassi, lavoriamo bene insieme e ci spingiamo l’uno con l’altro. Non bisogna trascurare quanto questa convivenza ci migliori reciprocamente, portandoci sempre a un livello più alto».

Dopo le prove libere FP1 del Gran Premio di Monaco 2015 sul celeberrimo circuito cittadino di Montecarlo e in attesa della che avrà inizio alle ore 14.00, andiamo a rileggere le dichiarazioni alla vigilia di Sebastian Vettel, primo pilota della Ferrari: «Penso che abbiamo una macchina che in generale va bene ovunque, sezioni ad alta velocità e sezioni tortuose. È vero, nell’ultimo settore di Barcellona non eravamo competitivi, ma reputo che sia perché siamo stati sottotono lì piuttosto che per qualcosa che non va con la vettura. Speriamo di essere competitivi qui come nelle prime gare. Siamo venuti qui cercando di fare il nostro meglio. Non conosco il record della Ferrari su questa pista, ma penso che finora abbiamo interrotto un sacco di statistiche negative, se continuiamo così saremo felici».

Da pochi minuti si sono chiuse le prove libere FP1 del Gran Premio di Monaco 2015 sul celeberrimo circuito cittadino di Montecarlo. Da segnalare diverse novità ma non al primo posto, dove troviamo come quasi sempre la Mercedes di Lewis Hamilton con il tempo di . Alle sue spalle il sorprendente Max Verstappen: giovanissimo e al debutto sulle strade del Principato, il figlio d’arte ha ottenuto il tempo di 1’18″899 con la sua Toro Rosso. Vero che Mercedes e Ferrari nella parte finale della sessione si sono dedicate ai long run a differenza di tutti gli altri, ma la prestazione di Verstappen resta eccellente: precede Daniel Ricciardo che è terzo, poi ecco Sebastian Vettel al quarto posto a quasi quattro decimi da Hamilton e la conferma di un grande giovedì mattina per la Toro Rosso con il quinto posto di Carlos Sainz jr. Sesto posto per Pastor Maldonado e settimo per Daniil Kvyat prima di trovare la seconda Ferrari di Kimi Raikkonen all’ottavo posto e la seconda Mercedes di Nico Rosberg, nono. Se la posizione si può spiegare con il lavoro svolto, un secondo di ritardo da Hamilton (primo nonostante tutto) non è un bel segnale per Nico che pure a Montecarlo è di casa in tutti i sensi. Deludono le Williams, con Felipe Massa decimo e Valtteri Bottas addirittura diciassettesimo, piccoli miglioramenti per la McLaren con Fernando Alonso undicesimo e Jenson Button dodicesimo.

Le prove libere FP1 aprono il Gran Premio di Monaco 2015 sul celeberrimo circuito cittadino di Montecarlo. Dopo poco più di mezz’ora, con pista inizialmente umida ma presto asciugatasi, troviamo al comando Lewis Hamilton con l’ottimo tempo di 1’21″622, davanti a Nico Rosberg, secondo a poco più di un decimo, e poi alla Ferrari di Kimi Raikkonen, gli unici sotto il secondo di ritardo dal campione del Mondo. Nelle prime posizioni anche Daniel Ricciardo e Sebastian Vettel, rispettivamente quarto e quinto.

Le prove libere FP1 aprono il Gran Premio di Monaco 2015 sul celeberrimo circuito cittadino di Montecarlo. Come da tradizione nel Principato, la prima giornata di prove va in scena al giovedì mentre domani sarà “vacanza”. Fra i temi d’interesse in questi giorni il rinnovo di contratto fra Lewis Hamilton e la Mercedes (arrivato) e quello fra Kimi Raikkonen e la Ferrari (che slitta). Ma adesso si va in pista, sulle affascinanti e leggendarie stradine di Montecarlo, dove però c’è il rischio di qualche piovasco. La parola passa alla strada e al cronometro!

La Formula 1 torna in diretta con le prove libere FP1 e FP2 del Gran Premio di Monaco 2015 sul celeberrimo circuito cittadino di Montecarlo, che costituisce il sesto appuntamento con il Mondiale 2015. Come da tradizione nel Principato, la prima giornata di prove va in scena al giovedì, in ogni caso gli orari saranno quelli consueti delle gare europee: la avrà inizio alle ore 10.00 di oggi, giovedì 21 maggio. Si girerà come di consueto per 90 minuti, per poi tornare in pista alle ore 14.00 per la che sarà il turno più significativo perché si disputerà allo stesso orario delle qualifiche di sabato e della gara di domenica.

L’attesa è grande perché questa è senza dubbio la gara più caratteristica della stagione, su un circuito anacronistico e a prima vista inconciliabile con la Formula 1, ma che ha fatto la storia di questo sport. Le sue curve sono tutte entrate nel mito, serve grande coraggio per lanciarsi alla massima velocità in queste stradine protette dai guard-rail che vanno sfiorati per fare il tempo migliore possibile stando chiaramente però molto attenti perché anche il minimo errore potrebbe essere fatale. Vedremo se le sue caratteristiche così diverse da ogni altro tracciato del Circus potranno anche regalarci delle sorprese, anche se i primi favoriti saranno ancora una volta i due piloti della Mercedes, in particolare Nico Rosberg che abita proprio a Montecarlo e, magari anche grazie ad una sorta di “fattore campo”, ha vinto le ultime due edizioni del Gran Premio che in assoluto ama di più. Una sua vittoria di certo riaprirebbe ancora di più un Mondiale che Lewis Hamilton sembrava avere già ipotecato dopo le prime quattro gare extra-europee ma che Nico ha rimesso in discussione con il perfetto fine settimana di Barcellona, nel quale finalmente è riuscito a battere (non soltanto in gara ma praticamente in tutte le sessioni) il compagno di squadra che fino a quel momento era sembrato imprendibile. Dunque la classifica darà un motivo d’interesse in più ad una gara che però ha già un enorme fascino di per sé: come Wimbledon per il tennis o Kitzbuhel per lo sci, vincere a Montecarlo è l’obiettivo più grande, quello che ogni pilota vuole centrare almeno una volta nella vita. Lo sanno bene anche in casa Ferrari, dove proveranno ad interrompere un digiuno che dura ormai dal lontano 2001, quando la Rossa si impose per l’ultima volta con Michael Schumacher. Sarà il suo erede Sebastian Vettel a interrompere quella che ormai è quasi diventata una maledizione? L’attesa per quanto succederà in questo weekend è davvero grande, quindi adesso mettiamoci comodi: la diretta delle prove libere FP1 e FP2 del Gran Premio di Monaco 2015 di Formula 1 a Montecarlo sta per cominciare…

Pos. No. Driver Team Time Gap Laps
1 44 Lewis Hamilton HAM Mercedes 1:18.750 48
2 33 Max Verstappen VES Toro Rosso 1:18.899 +0.149 41
3 3 Daniel Ricciardo RIC Red Bull 1:19.086 +0.336 26
4 5 Sebastian Vettel VET Ferrari 1:19.134 +0.384 30
5 55 Carlos Sainz SAI Toro Rosso 1:19.245 +0.495 39
6 13 Pastor Maldonado MAL Lotus 1:19.454 +0.704 34
7 26 Daniil Kvyat KVY Red Bull 1:19.520 +0.770 32
8 7 Kimi Räikkönen RAI Ferrari 1:19.679 +0.929 30
9 6 Nico Rosberg ROS Mercedes 1:19.762 +1.012 46
10 19 Felipe Massa MAS Williams 1:19.766 +1.016 31
11 14 Fernando Alonso ALO McLaren 1:19.791 +1.041 27
12 22 Jenson Button BUT McLaren 1:20.202 +1.452 14
13 8 Romain Grosjean GRO Lotus 1:20.274 +1.524 33
14 11 Sergio Perez PER Force India 1:20.619 +1.869 34
15 27 Nico Hulkenberg HUL Force India 1:20.784 +2.034 33
16 12 Felipe Nasr NAS Sauber 1:20.857 +2.107 23
17 77 Valtteri Bottas BOT Williams 1:20.917 +2.167 35
18 9 Marcus Ericsson ERI Sauber 1:21.219 +2.469 24
19 28 Will Stevens STE Marussia 1:23.234 +4.484 27
20 98 Roberto Merhi MER Marussia 1:23.404 +4.654 30

Pos. No. Driver Team Time Gap Laps
1 44 Lewis Hamilton HAM Mercedes 1:17.192 11
2 6 Nico Rosberg ROS Mercedes 1:17.932 +0.740 14
3 5 Sebastian Vettel VET Ferrari 1:18.295 +1.103 13
4 7 Kimi Räikkönen RAI Ferrari 1:18.543 +1.351 14
5 26 Daniil Kvyat KVY Red Bull 1:18.548 +1.356 16
6 55 Carlos Sainz SAI Toro Rosso 1:18.659 +1.467 13
7 33 Max Verstappen VES Toro Rosso 1:18.782 +1.590 11
8 14 Fernando Alonso ALO McLaren 1:18.906 +1.714 17
9 27 Nico Hulkenberg HUL Force India 1:19.151 +1.959 12
10 8 Romain Grosjean GRO Lotus 1:19.266 +2.074 12
11 11 Sergio Perez PER Force India 1:19.300 +2.108 12
12 19 Felipe Massa MAS Williams 1:19.560 +2.368 14
13 77 Valtteri Bottas BOT Williams 1:19.566 +2.374 13
14 13 Pastor Maldonado MAL Lotus 1:19.577 +2.385 12
15 22 Jenson Button BUT McLaren 1:19.606 +2.414 13
16 3 Daniel Ricciardo RIC Red Bull 1:19.639 +2.447 13
17 12 Felipe Nasr NAS Sauber 1:20.263 +3.071 10
18 98 Roberto Merhi MER Marussia 1:22.017 +4.825 9
19 28 Will Stevens STE Marussia 1:22.943 +5.751 12


© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori