Formula 1 / F1 news, Damiani: Quattro nuovi italiani nella massima serie (oggi 27 Aprile)

- La Redazione

Formula 1 F1 news, ultime notizie al 27 aprile 2016. Aggiornamenti in diretta, il pilota Ferrari Vettel è pronto per il Gran Premio di Russia dove saranno fondamentali le qualifiche.

Vettel_AbuDhabi
Vettel Infophoto

Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’ACI, ha presentato il programma pista 2016 nella sede di Roma e a questo proposito ha svelato i nomi dei prossimi italiani che potranno correre in futuro per la Formula 1. I nomi sono quelli di Luca Ghiotto, Antonio Giovinazzi, Raffaele Marciello e Antonio Fuoco. “La nostra azione ha prodotto dei risultati. Perché adesso l’Italia ha 4 piloti che arriveranno in Formula 1. Ne sono certo” commenta Sticchi Damiani sicuro che questi potranno arrivare a livelli molto alti visto che Ghiotto ha sfiorato la vittoria in Gp3, come ricordato dallo stesso presidente dell’ACI. Marco Ferrari prende poi la parole per commentare come la Formula 1 voglia supportare i nuovi ragazzi che si affacciano alla massima serie, visto che non ci sono più italiani. “Puntiamo ad avere uno di loro nella massima categoria già nella prossima stagione” conclude. 

Nel weekend potremo assistere al quarto appuntamento del Mondiale di Formula 1 che farà tappa in Russia. Il pilota Ferrari, Sebastian Vettel, è pronto a scendere in pista, al suo secondo Mondiale con la Rossa  sul tracciato di Sochi. “E’ una pista davvero entusiasmante, ci sono molte curve a 90 gradi ed il tracciato è molto scorrevole” commenta Vettel al suo terzo Gran Premio in Russia. “Un aspetto difficile è dato dal consumo di carburante, per le gomme invece abbiamo constatato nel corso degli anni che lì hanno una buona durata. Nelle qualifiche si spingerà al massimo, cercando poi di far valere questo vantaggio in gara per ottenere un buon risultato. Le qualifiche saranno fondamentali su un tracciato del genere dove è molto difficile fare sorpassi in gara” conclude il pilota della Ferrari che non vede l’ora di scendere in pista nel weekend. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori