Michael Schumacher/ La famiglia spera in un miracolo? Il magazine Bunte: “Manda segnali dal suo mondo lontano”

- Silvana Palazzo

Michael Schumacher, le ultime notizie sulle condizioni di salute dell’ex pilota tedesco. La famiglia spera in un miracolo? Il magazine Bunte rivela: “Manda segnali dal suo mondo lontano”

michael_schumacher_1_ricordo_F1_lapresse_2017
Michael Schumacher (Foto: LaPresse)

Forse per il recupero di Michael Schumacher non bisogna aspettare un miracolo. L’ex campione di Formula 1 potrebbe tornare a muoversi: la clamorosa notizia arriva dalla Germania, dove trapelano aggiornamenti sulle condizioni di salute del pilota tedesco. Parla la rivista tedesca Bunte, che ha raccolto le parole di un non meglio specificato “amico di famiglia”. Questa fonte avrebbe rivelato che Michael “manda segnali dal suo mondo lontano”. La speranza di un recupero è fondata o si tratta di un semplice auspicio? Continuano ad aleggiare i dubbi su Schumacher, alimentati dal muro di silenzio che la famiglia ha alzato. Ora infatti si trova nella sua villa di Gland, sulle rive del lago di Ginevra, che è stata trasformata dalla moglie Corinna in un’autentica clinica privata. Finora la famiglia non ha ufficialmente diramato alcuna notizia né aggiornamenti sulle prospettive di guarigione del campione, quindi per ora non si può fare altro che affidarsi a indiscrezioni, più o meno attendibili che la stampa tedesca pubblica periodicamente.

SCHUMACHER PUÒ RIPRENDERSI? LE ULTIME DALLA GERMANIA

Per il magazine Bunte si può sperare nella guarigione di Michael Schumacher: le parole dell’amico di famiglia, rimasto anonimo, alimentano le aspettative di chi augura al sette volte campione del mondo di Formula 1, nonché leggenda della Ferrari, di tornare in futuro ad una vita normale, superando le lesioni cerebrali riportate in seguito al terribile incidente sugli sci del 2013. “Corinna e i ragazzi (i figli Gina Maria e Mick, anch’egli pilota in erba, ndr) sperano ancora oggi che si verifichi un miracolo medico”, scrive il magazine tedesco. Questo presunto amico, inoltre, sostiene che Michael Schumacher stia “relativamente bene, date le circostanze”, nel senso che, se non fosse stata per la sua forma fisica mantenuta anche dopo aver appeso il casco al chiodo, una caduta come quella che ha riportato avrebbe potuto avere conseguenze ancora peggiori o addirittura letali. Non ci resta che auspicare un’uscita allo scoperto della famiglia, magari per una conferma.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori