VIDEO / Formula 1, highlights e classifica GP Brasile 2017: i numeri di Vettel e Ferrari (Interlagos)

- Claudio Franceschini

Video Formula 1, highlights Gp Brasile 2017: Sebastian Vettel riporta la Ferrari alla vittoria e Kimi Raikkonen si prende il terzo posto. Secondo è Bottas, Lewis Hamilton chiude quinto

sebastian_vettel_1_ferrari_lapresse_2017
Classifica Formula 1 Formula 1 (Foto LaPresse)

La vittoria di Sebastian Vettel al Gran Premio del Brasile a Interlagos arriva quando il Mondiale di Formula 1 è di fatto già chiuso, ma alcuni ottimi numeri della Ferrari vanno comunque evidenziati, per non dimenticare che questa per la Ferrari è stata la stagione della rinascita dopo anni difficili. Ad esempio, questa è stata la quinta vittoria di Maranello nel 2017: era dal 2010 che la Rossa non riusciva più ad ottenere così tante vittorie in una singola stagione. Il numero complessivo dei podi, anche grazie al terzo posto di Kimi Raikkonen, è invece salito a 19 e in questo caso bisogna risalire fino al 2008, anno dell’ultimo Mondiale Costruttori vinto dalla Ferrari e del titolo piloti sfiorato da Felipe Massa. Tra l’altro proprio nel 2008 era arrivata l’ultima vittoria della Ferrari in Brasile, mentre Vettel arriva a quota tre successi a Interlagos dopo quelli ottenuti nel 2010 e 2013 al volante della Red Bull. Tra l’altro si potrebbe innescare una sorta di duello in famiglia, perché Vettel è arrivato a quota otto vittorie con la Ferrari e troviamo a nove proprio Raikkonen, oltre a Ruben Barrichello. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza) FORMULA 1, VIDEO HIGHLIGHTS GP BRASILE 2017 INTERLAGOS (da Sky.it)

GP BRASILE, VITTORIA DI SEBASTIAN VETTEL

Sebastian Vettel ha vinto il Gran Premio del Brasile 2017, penultimo appuntamento del Mondiale di Formula 1. Il ferrarista, partito in seconda posizione, dopo il sorpasso ai danni del poleman Valterri Bottas, ha condotto sempre in testa la gara, arrivando in prima posizione e conquistando una vittoria che fa ben sperare per il futuro. Il tedesco, quattro volte campione del mondo con la Red Bull, è riuscito a salire sul gradino più alto del podio con il finlandese Bottas ed il connazionale Kimi Raikkonen, suo compagno di squadra. Vettel ha riscattato così gli ultimi sfortunati Gran Premi della Rossa di Maranello, che dal rientro dalle vacanze estive è stata costretta sempre ad inseguire, nonostante avesse un’auto forse anche più competitiva rispetto alla Mercedes.

SOLO UN SORRISO ROSSO

La vittoria sulla pista di Interlagos regala un sorriso, e niente più, ai tifosi della Rossa, visto che il Mondiale, sia quello piloti che quello costruttori, è stato conquistato rispettivamente da Lewis Hamilton e la Mercedes. I tifosi della Rossa di Maranello si augurano di poter festeggiare al meglio la fine del Mondiale con la seconda vittoria consecutiva in quel di Abu Dhabi, dopo l’affermazione in Brasile. Lewis Hamilton è stato l’altro grande protagonista della gara. Il britannico, laureatosi campione del mondo del Mondiale piloti due settimane fa in Texas, è riuscito ad arrivare in quarta posizione, ai piedi del podio, nonostante una partenza dall’ultima posizione. Una rimonta fantastica di Lewis, da autentico fuoriclasse, dopo un venerdì completamente dominato insieme al suo compagno di squadra, Valterri Bottas, che ha reso meno amaro l’incidente del pilota inglese nella prima sessione delle qualifiche ufficiali, che l’ha costretto al ritiro dalle prove ufficiali, con la pole position di ieri.

BOTTAS SUPERATO SUBITO

Pole che però si è rivelata insufficiente per il pilota finlandese ex Williams a centrare il successo, superato nelle fase iniziali della gara da Sebastian Vettel, che ha poi tagliato il traguardo meritatamente in prima posizione davanti a tutti gli altri, incluso il suo compagno di squadra, Kimi Raikkonen, tornato a salire sul podio. Un altro pilota che si è messo in mostra nel corso del Gran Premio del Brasile è stato Daniel Ricciardo. L’australiano, costretto a partire dalle retrovie, si è reso protagonista di una rimonta incredibile, conclusa al sesto posto, alle spalle del compagno di scuderia, l’olandese Max Verstappen, che non è andato oltre la quinta piazza, venendo superato anche da Lewis Hamilton.

BENE MASSA E ALONSO

L’olandese ha chiuso con un distacco di quasi mezzo minuto rispetto a Vettel, mentre Ricciardo, sesto sul traguardo, è arrivato a 48 secondi. Staccato di più di un minuto Felipe Massa, idolo di casa, riuscito a portare ancora in alto i colori del Brasile e la Williams, piazzandosi in settima posizione, alle spalle di Ferrari, Mercedes e Red Bull. Ottimo ottavo posto per Fernando Alonso, che ha chiuso soltanto cinque decimi alle spalle di Felipe Massa, a conferma di come i progressi della Mclaren siano proseguiti anche in questa gara. Completano la top ten la Force India motorizzata Mercedes di Perez e la Renault di Niko Hulkenberg.

Classifica piloti

1 Lewis Hamilton (Mercedes)* 345

2 Sebastian Vettel (Ferrari) 302

3 Valtteri Bottas (Mercedes) 280

4 Daniel Ricciardo (Red Bull) 200

5 Kimi Raikkonen (Ferrari) 193

6 Max Verstappen (Red Bull) 158

7 Sergio Perez (Force India) 94

8 Esteban Ocon (Force India) 83

9 Carlos Sainz (Toro Rosso/Renault) 54

10 Felipe Massa (Williams) 42

11 Lance Stroll (Williams) 40

12 Nico Hulkenberg (Renault) 35

13 Romain Grosjean (Haas) 28

14 Kevin Magnussen (Haas) 19

15 Fernando Alonso (McLaren) 15

16 Stoeffel Vandoorne (McLaren) 13

17 Joyon Palmer (Renault)  8

18 Pascal Wehrlein (Sauber) 5

19 Daniil Kvyat (Toro Rosso) 5

Classifica costruttori

1 Mercedes* 625

2 Ferrari 490

3 Red Bull 358

4 Force India 177

5 Williams 82

6 Toro Rosso 53

7 Renault 49

8 Haas 47

9 McLaren 28

10 Sauber 5

* campione del mondo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori