TEST ABU DHABI 2017/ Formula 1 diretta, classifiche e tempi: bandiera a scacchi! (1^ giornata)

- Michela Colombo

Test Abu Dhabi Formula 1: diretta della prima giornata di prove sulla pista di Yas Marina. Tempi e classifiche, protagonisti, volti nuovi e novità tecniche. 

hamilton formula 1
Diretta Formula 1, Gp Ungheria 2019 (Foto LaPresse)

Si è finalmente chiusa anche la prima  giornata di test per la Formula 1 a Abu Dhabi: la bandiera a scacchi è sventolata solo pochi minuti fa sulla pista di yas Marina mentre le luci cominciavano ad accendersi al circuito. Finale brillante per questo primo giorno: i piloti e le varie scuderie infatti hanno approfittato degli ultimi minuti per effettuare delle prove di giri lanciati e giri veloci che hanno parzialmente modificato anche la classifica dei tempi registrata. Da ricordare per che gli ultimi test programmati per la prima giornata sono stati per forza di cosa accelerati da una lunga sessione di bandiera rossa: la Toro Rosso di Gelael si è infatti fermata in pista registrando un problema alla power unit Renault. A parte questo piccolo intoppo tutto è filato liscio: vediamo quindi di tirare le fila della sessione considerando la classifica dei miglior tempi. Davanti a tutti è rimasto Kimi Raikkonen con 1.37.768, seguito da Ricciardo e Hamilton, che ha migliorato il proprio crono negli ultimi minuti a disposizione: completano al top five Grosjean e Stroll. La classifica poi vede in fondo Alonso sesto e Hulkenberg settimo, con Mazepin e Kubica e Glael nella top ten: in fondo ecco poi Ercisson e Turvey, questo tra gli stakanovisti della prima giornata di test ad Abu Dhabi con ben 105 giri a bilancio. CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA DEI TEMPI

ATTENZIONE A RICCIARDO E ALONSO

Ci avviciniamo verso la conclusione di questa prima giornata  di test della Formula 1: non è moltissimo il movimento in pista  ad Abu Dhabi , benchè non siano  mancati alcuni piccoli miglioramenti a livello cronometrico di alcuni piloti.  Nello specifico si sono dimostrati particolarmente attivi sia Daniel Ricciardo su red Bull che Fernando Alonso su McLaren: il primo si è attestato sulla seconda piazza con 1.38.066 mentre lo spagnolo ha raggiunto il quarto a 1.39.762. La graduatoria vede in ogni caso davanti ancora una volta Kimi Raikkonen, con Romain Grosjean ora scalato alla terza piazza della classifica dei tempi: la top 5 è quindi completata da Hamilton.  

GLI STAKANOVISTI

Manca meno di un’ora alla chiusura della prima giornata di test per la Formula 1 in corso ad Abu Dhabi: ultimi momenti preziosi quindi prima di chiudersi ai box e cominciare  a prepararsi alla prossima sessione prevista già per domani, quale ultimo appuntamento della formula 1 2017. Detto del bel lavoro fatto da Kibica, fa detto che ora la sua Williams versione 2017 è passata sotto le mani del pilota ufficiale Lance Stroll che sta giusto effettuando parte del suo programma di lavoro sulla pista di Yas Marina. Oltre a questo però non vi sono particolari novità dal circuito di Abu Dhbi: la maggior pare di piloti si sta concentrando sui test relativi all’adozione del sistema di sicurezza halo: raccogliere dati in vista delle sperimentazioni poi da effettuare in inverno in galleria del vento è ovviamente una priorità. Nel frattempo sono già diversi i piloti che hanno raggiunto o superato quota 100 giri: dopo Kubica con Williams, si sono dimostrati particolarmente stakanovisti anche Ricciardo su Red Bull e Grosjean su Haas, oltre che Turvey su McLaren e Hamilton su Mercedes. 

RICCIARDO SALE AL SECONDO POSTO

Manca ormai poco meno di un’oretta e mezza alla bandiera a scacchi della prima giornata di test ad Abu Dhabi per la formula 1: continuano quindi i lavori all’interno dei box e fuori sulla pista di Yas marina. Pochi in quest’ultima ora i miglioramenti cronometrici, ma va comunque segnalato  il secondo miglior tempo fissato poco fa da Daniel Ricciardo, che si porta a 1.38.066: sempre in testa alla classifica il ferrarista Kimi Raikkonen  con il suo 1.37.68, fissato montando le nuove gomme Pirelli Hyper soft di colore rosa, più morbide di due step rispetto alle Ultrasoft a banda violetta. Da segnalare infine il termine del programma di lavoro per questa1^ giornata di test della Formula 1 per Robert Kubica; per il polacco vi sono più di 500 km percorsi e 100 giri di pista a Yas Marina messi a bilancio, oltre che tante buone sensazioni sulla sua Williams 2017. 

ATTENZIONE A KUBICA

Come previsto alcuni piloti al momento sono fermi a i box per una piccola pausa prima di vivere le ultime ore di questa prima giornata di test della Formula1 a Abu Dhabi: un piccolo stop per un panino e un uovo confronto con i propri meccanici e ingegneri prima di scendere i nuovo in pista a Yas Marina. Il lavoro all’interno dei box infatti prosegue frenetico: tra gli ultimi elementi allo studio di tanti protagonisti della F1 l nuovo sistema di protezione Halo, d cui si valuta l’incidenza sulla prestazione di ogni monoposto prima della sosta invernale. da segnalare infine la grande prova fin quei registrata dal nuovo arrivato Robert Kubica, al grande ritorno nel mondo della Formula 1 sulla Williams. Il polacco, fermato poco fa da una foratura (presto sistemata dai suoi uomini) si sta impegnando in diversi long run, atti a calibrare non solo il feeling con la vettura, ma pure il suo stato di forma. Per ora i tempi non sono tra i migliori della 1^ giornata: settimo crono per Kubica superato da Raikkonne, Grosjean, Hulkenberg, Ricciardo, Hamilton e Mazepin.  

SI PROVA HALO

Continuano senza sosta i test per la Formula 1 ad Abu Dhabi: moltissime vetture sono ancora i  pista a Yas Marina (ma tra poco alcuni potrebbero fermarsi per fare una piccola pausa pranzo) e tante di queste stanno ora montando dei speciali rastrelli per i controlli aerodinamici, Sarà infatti fondamentale  per tutte le scuderie raccogliere più dati possibili  per poi effettuare dei test comparativi in gallerei del vento quest’inverno: da notare inoltre che tanti piloti ora stanno pur montando il sistema di protezione Halo, per valutarne su pista pesi e influenze sulla prestazione finale. Nonostante i tanti fattore da tenere in considerazione in pista a Yas Marina, in questa prima giornata di test ad Abu Dhabi i piloti della F1 non si sono risparmiati anche in giri veloci: si è migliorato Kimi Raikkonen, in testa alla classifica dei tempi con il crono di 1.37.786, con Grosjan sempre secondo ma con Hulkenberg ora terzo con il tempo di 1.39.803.

RAIKKONEN SUBITO VELOCE

Siamo ormai da tempo entrati nel vivo della prima giornata di test a Abu Dhabi per la Formula 1: la sessione infatti ha avuto inizio alle 9 locali (e quindi le ore 14.00 secondo il fuso italiano) e continueranno senza sosta fino alle nostre ore 14.00 senza pausa pranzo. Il lavoro chiesto dalla Pirelli alle dieci scuderie presenti sulla pista di Yas Marina infatti si annuncia davvero intenso: dopo tutto tutti sono impazienti di vedere all’opera il nuovo set di pneumatici studiati alla casa italiana per la prossima stagione della Formula 1.  Ma tornando alla pista di Yas Marina vediamo come si configura la prima classifica dei tempi realizzata in questa prima giornata di test della Formula 1, facendo conto però che la sessione è stata a ungo fermata per un piccolo incidente occorso a Fernando Alonso, fortunatamente senza gravi conseguenze. La graduatoria al momento vede avanti Kimi Raikkonen il crono di 1.39.000, seguito da Grosjean a +0.405, mentre il terzo gradino del podio a Daniel Ricciardo su Red Bull  a +1.713 dal finlandese della Ferrari. Da notare poi il quinto posto di Robert Kubica, tornato in pista ad Abu Dhabi con la Williams: il polacco ha messo a bilancio in tempo di 1.41.296. 

PRIMA GIORNATA DI TEST

Benchè ufficialmente il campionato della Formula 1 sia terminato domenica scorsa con il Gran Premio di Abu Dhabi, in realtà la F1 non ha ancora abbandonato la pista di Yas Marina. Qui infatti oggi e domani si svolgeranno due giorni di test chiesti dalla Pirelli per mettere alla prova il nuovo set di mescole studiate dalla casa italiana in vista della prossima stagione 2018. Secondo regolamento quindi non vedremo alcuna novità tecnica montata sulle monoposto in vista del prossimo campionato, ma  le 10 scuderie partecipanti avranno la possibilità di studiare con tutta calma la nuove gomme, che portano succulenti novità. Da non dimenticare poi che queste due giorni di testa  ad Abu Dhabi sarà anche l’occasione per salutare ancora una volta i protagonisti di questa stagione così brillante della Formula 1 oltre che l’opportunità di vedere in pista qualche volto ancora fresco. Prima però di scoprire le novità portate alla Pirelli e i protagonisti attesi in pista a Yas Marina, ricordiamo gli orari delle sessioni oltre che le modalità attraverso cui rimanere costantemente aggiornati su quanto accade in pista ad Abu Dhabi.

INFO TV E STREAMING VIDEO, ORARI

Per i test di Abu Dhabi 2017 non sono previste particolari novità per quanto riguarda gli orari: essendo poi test chiesti dalla Pirelli e non organizzati dalla federazione lascia una certa libertà anche per le varie scuderie. Ricordiamo però che non è stata prevista una diretta tv dei due giorni di test a Abu Dhabi e di conseguenza non sono state fornite indicazioni riguardanti una diretta streaming video dell’evento. La piattaforma satellitare di Sky, che detiene i diritti in esclusiva della F1, dovrebbe però assicurare una buona copertura dell’evento sul proprio canale Sky sport 24 (numero 200) con momenti di approfondimento previsti durante tutto l’arco della giornata. Consigliamo inoltre di rimanere collegati sul sito ufficiale della Formula 1 all’indirizzo www.formula1.com, oltre che sui profilo social collegati per rimanere informati su quanto sta succedendo in pista a Yas Marina. 

LE GOMME

Come preannunciato le protagoniste assolute in questi due giorni di test per la Formula 1 attesi ad Abu Dhabi saranno le gomme che la casa italiana Pirelli ha studiato in vista della prossima stagione. Di gran peso infatti sono le novità appurate dalla fornitrice ufficiale di pneumatici per la F1, che non solo ha deciso l’adozione di una nuova mescola, ma ha pure aumentato di un grado la “morbidezza” di ogni mescola. La gamma di 7 pneumatici slick quindi verranno ammorbiditi di uno step: dietro a questa scelta vi la volontà di offrire maggiori opportunità strategiche in gara, (anche perché in molte gare le mescole più dure sono state completamente ignorate),  riuscendo a mantenere nel contempo ottimi risultati anche su asfalti più complicati. L’altra novità è l’esordio della nuova gomma marchiata di rosa Hyper Soft, che sarà la gomma più morbida mai prodotta dalla Pirelli per la Formula 1.

I PROTAGONISTI 

Andiamo quindi a conoscere chi saranno i protagonisti in pista oggi per la prima giornata di test ad Abu Dhabi: come abbiamo detto saranno tutte e dieci le scuderie presenti a Yas Marina e oltre ai volti noti della stagione appena chiusa della Formula 1 ci sarà pure qualche novità. Per la Mercedes in pista ci sarà il campione del Mondo Lewis Hamilton, mentre per la Red Bull ecco Ricciardo , con Raikkonen atteso al volante della sua Ferrari Sf 70 H. Non mancherà anche Alonso per la McLaren e Ericsson per la Sauber, con Hulkenberg atteso in pista sulla Renault. Le grandi novità arrivano però da Force India e Williams: sulla prima infatti vedremo Mazepin, mentre sulla seconda ecco che Robert Kubica farà il suo grande ritorno in Formula 1 dopo i numerosi test già effettuati nel corso della stagione 2017. 

Classifica e tempi

 

1

07

Kimi Raikkonen

Ferrari

1’37″768

 

2

03

Daniel Ricciardo

Red Bull

1’38″066

 

3

44

Lewis Hamilton

Mercedes

1’38″551

 

4

08

Romain Grosjean

Haas

1’39″270

 

5

18

Lance Stroll

Williams

1’39″580

 

6

14

Fernando Alonso

McLaren

1’39″762

 

7

27

Nico Hulkenberg

Renault

1’39″803

 

8

34

Nikita Mazepin

Force India

1’39″959

 

9

46

Robert Kubica

Williams

1’41″296

 

10

38

Sean Gelael

Toro Rosso

1’41″428

 

11

09

Marcus Ericsson

Sauber

1’41″681

 

12

 

Oliver Turvey

McLaren

1’41″914

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori