CALENDARIO FORMULA 1/ Diretta tv, orari prove, qualifiche e gara del Gran Premio d’Ungheria 2017: l’albo d’oro

Calendario Formula 1 Gran Premio d’Ungheria 2017 a Budapest: gli appuntamenti in diretta tv, gli orari di prove libere, qualifiche e della gara all’Hungaroring (28-30 luglio)

27.07.2017 - Michela Colombo
formula_1_hungaroring_budapest
Diretta test Formula 1 a Budapest (LaPresse)

Il calendario della Formula 1 porta il circus all’Hungaroring, dove a partire da domani con le prove libere inizierà il weekend che vedrà il proprio culmine con il Gp d’Ungheria 2017. Ma qual è la storia di questo circuito? Dando un’occhiata all’albo d’oro ci si rende conto che dal 1986 in poi, anno in cui si corse per la prima volta il Gran Premio, ad affermarsi sono stati quasi sempre piloti dal grande talento. Quello ungherese è storicamente un circuito affine alla McLaren: la prima vittoria risale al 1988 con Ayrton Senna, seguita da altre 2 affermazioni del pilota brasiliano nel 1991 e nel 1992. Per trovare la prima vittoria della Ferrari, dopo quella del 1989 con Nigel Mansell, bisogna attendere l’avvento di Michael Schumacher, vincitore nel 1998. Il periodo d’oro delle Rosse su questo tracciato va dal 2001 al 2004, quando il tedesco si impose in due occasioni e Barrichello una, il tutto intervallato da un successo di Fernando Alonso su Renault nel 2003. Lo scorso anno a trionfare fu Lewis Hamilton su Mercedes: l’anno prima toccò a Vettel su Ferrari: a chi toccherà domenica? (agg. di Dario D’Angelo)

Appuntamento con il Gran Premio d’Ungheria 2017, decima prova del Mondiale di Formula 1, con un calendario che prevederà un weekend particolarmente intenso dal 28 al 30 luglio sull’iconica pista dell’Hungaroring a Budapest. Partendo da qualche numero curioso va detto che il record della pista magiara appartiene ancora a Michael Schumacher, stabilito nel 2004, mentre nella scorsa stagione è stato Lewis Hamilton ad ottenere la vittoria. Il pilota britannico delle frecce d’argento questo fine settimana spera di sfruttare il gran momento delle Mercedes per mettere ancor più pressione sulla Ferrari e in particolare sul leader della classifica Mondiale, Vettel, che ha invece visto ridursi il suo vantaggio in graduatoria nelle ultime corse.

Si partirà venerdì 28 luglio 2017 con la prima sessione delle prove libere prevista dalle ore 10:00 alle ore 11:30: va ricordato che il Gran Premio d’Ungheria 2017 sarà trasmesso in diretta tv per gli abbonati Sky, ma farà parte anche del calendario Rai in chiaro, per la gioia degli appassionati della Formula 1 che non dispongono di un abbonamento alla tv satellitare. Questa prima sessione di prove libere sarà trasmessa dunque sia sul canale 207 del satellite, Sky Sport F1 HD, e sul canale 57 del digitale terrestre, Rai Sport (Rai Sport HD sul canale 557). Stesse coordinate per la seconda sessione di prove libere sulla pista di Hungaroring che andrà in scena dalle ore 14:00 alle ore 15:30.

Da sabato 29 luglio 2017 si inizierà a fare sul serio per la prova in terra magiara, con la terza sessione di prove libere che partirà alle ore 11:00 per terminare poi alle ore 12:00, sempre con diretta tv sul canale 207 del satellite, Sky Sport F1 HD, e sul canale 57 del digitale terrestre, Rai Sport (Rai Sport HD sul canale 557). Lo stesso canale di Sky Sport trasmetterà anche la sessione delle qualifiche che determineranno la griglia di partenza del Gran Premio d’Ungheria 2017, che andranno in scena dalle ore 14:00 alle ore 15:00 e che sul digitale terrestre in chiaro si sposteranno su Rai 2, senza dimenticare la possibilità di seguire sempre le immagini in HD con un collegamento sul canale 502, Rai 2 HD.

Si arriva infine al gran giorno della gara, domenica 30 luglio 2017: doppio appuntamento televisivo per il Gran Premio d’Ungheria 2017 di Budapest che partirà alle ore 14:00. Il canale dedicato di Sky anche per la giornata di domenica sarà sempre il numero 207, mentre sarà Rai 1 (canale numero 501 del digitale terrestre in HD) a trasmettere il grande appuntamento dell’Hungaroring. Un Gran Premio che è sempre uno dei più spettacolari del circuito, considerando che con 14 curve ed alcuni tratti molto difficili, si tratta del percorso in cui i piloti sono costretti a mantenere la velocità più bassa in assoluto. Da non dimenticare che poi si tratterà dell’ultimo Gp prima della pausa estiva e che Ferrari e Mercedes hanno intenzione di chiudere la prima parte della stagione con il miglior risultato possibile, in pista come nelle classifiche.

Vediamo ora i dettagli del circuito di Budapest: settanta giri per 4,381 chilometri, in un tracciato dove dunque sarà molto difficile sorpassare. Secondo i bookmaker Lewis Hamilton è nettamente favorito per piazzare il bis dopo la vittoria dello scorso anno in terra magiara, con la vittoria del pilota britannico quotata mediamente 1.85, molto meno di un’eventuale affermazione di Sebastian Vettel sulla Ferrari (4.25) o di Valtteri Bottas, compagno di squadra della Mercedes di Hamilton pur segnalato in grande forma negli ultimi Gran Premi. Nettamente staccato Kimi Raikkonen apparso poco competitivo nelle ultime gare, tanto che la Ferrari si sta interrogando sulla possibilità di confermare il pilota finlandese anche nella prossima stagione. Di sicuro le Rosse si aspettano di meglio rispetto all’ultimo Gran Premio dove una clamorosa doppia foratura ha fatto perdere ai piloti di Maranello posizioni importanti e a Vettel punti fondamentali per la classifica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori