Pronostico Formula 1/ Gran Premio d’Ungheria 2017 Budapest, il punto di Vitantonio Liuzzi (esclusiva)

Pronostico Formula 1: intervista esclusiva a Vitantonio Liuzzi sul Gran Premio d’Ungheria 2017 organizzato in questo weekend sulla pista dell’Hungaroring a Budapest.

28.07.2017 - int. Vitantonio Liuzzi
lewis_hamilton_1_formula1_lapresse_2017
Lewis Hamilton ha vinto il Gp di Francia 2018 (Foto LaPresse)

Un nuovo appuntamento col Mondiale di Formula 1, col Gran Premio d’Ungheria 2017, che come al solito si correrà a Budapest, sul complesso ma entusiasmante circuito dell’Hungaroring. Dopo il successo Silverstone, Lewis Hamilton tornerà sulla pista magiara dove spesso ha trovato una meritata vittoria, con l’obbiettivo dichiarato di sorpassare Sebastian Vettel nella classifica del mondiale piloti prima della classica sosta estiva. Il circuito lento e con molte curve e saliscendi pare favorire la Mercedes, ma la Ferrari e il pilota tedesco di certo faranno di tutto per contrastare il recente ritorno della casa delle frecce d’argento, prima della sosta, dove mercato piloti e sviluppo delle vetture saranno i principali argomenti di discussione. Per presentare il Gran Premio d’Ungheria abbiamo sentito l’ex pilota Vitantonio Liuzzi: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Sarà ancora Mercedes in Ungheria, dopo la doppietta nel 2016? Ci sono tutte le premesse perchè questo accada, visto che l’Hungaroring è un circuito favorevole alla Mercedes che sta ritornando a essere molto competitiva.

Hamilton favorito per il successo o Silverstone è stato solo un episodio? Se Lewis riuscirà a avere la giusta concentrazione dopo il periodo di relax di questi giorni dovrebbe essere lui il favorito in Ungheria.

Che ruolo potrebbe avere Bottas nella lotta per il titolo? Bottas è partito in sordina e poi sta venendo fuori. Se Hamilton e Vettel troveranno qualche momento difficile potrebbe dare fastidio agli altri due piloti.

Vettel costretto a vincere a Budapest? Se vorrà puntare al Mondiale e recuperare anche morale dovrà fare così.

Cosa si aspetta da Raikkonen, sarà presto chiamato a fare da secondo? Devo dire che Raikkonen sta dimostrando di non essere competitivo. Potrebbe così relegato nel seguito della stagione a seconda guida della Ferrari.

L’Hungaroring sembra un circuito favorevole alla Ferrari… E’ come ho detto prima un circuito con tanti saliscendi, lento, che potrebbe agevolare la Mercedes.

Cosa si aspetta dalla Red Bull e dalle altre macchine? la Force India poi è la quarta forza del Mondiale dove potrà arrivare? La Red Bull potrà essere agevolato all’Hungaroring da questo tipo di circuito simile a Montecarlo, proprio lento e con tanti saliscendi dove non potrebbe essere decisivo il suo motore che non è eccezionale. La Force India potrebbe finire la stagione tra la quarta e la quinta posizione.

Cosa pensa di questi test di Kubica con la Renault? La Renault in questo momento deve darsi un’immagine positiva. Quanto a Kubica se tornerà alle gare sicuramente non lo farà con la Renault

E dopo la pausa estiva cosa aspettarci dalla novità del mercato piloti a come andrà la seconda parte della stagione? E’ ancora presto per dire cosa possa succedere nel mercato piloti, quanto alla seconda parte della stagione penso che dovrebbe essere ancora a meno di sorprese importanti un duello Vettel – Hamilton.  Sarà fondamentale vedere il lavoro che farà la Mercedes. Se non riuscisse a tirare fuori cose eccezionali potrebbe essere un finale combattuto proprio tra la Mercedes e la Ferrari.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori